Palla di neve

Le varietà di viburno e la palla di neve

Quello del Viburnum è un genere di piante che appartiene alla famiglia delle Caprifoliaceae, molto diffuso in Europa, in America e in Asia. Al genere appartengono molte specie differenti, tutte caratterizzate da una rigogliosa fioritura, che fa sì che il viburno sia genericamente molto apprezzato per la decorazione di parchi e giardini. Oltre al Viburnum lantana, al Viburnum dentatum, e al Viburnum prunifolium, uno dei più diffusi è il viburnum opulus.Il viburnum opulus è noto anche come palla di neve, o pallone di maggio, per via della caratteristica forma che assumono i suoi fiori. Essi infatti si raggruppano in sfere candide, fortemente ornamentali anche se non particolarmente profumate. Del viburnum opulus si usano anche i fiori recisi per realizzare composizioni, o da dare in dono come augurio di felicità.
Disegno botanico del viburnum opulus, o palla di neve

SCULTURA DITO IN RESINA "SNOWBALL- LOVE" SELETTI

Prezzo: in offerta su Amazon a: 37,52€


Le caratteristiche del viburno palla di neve

Cespuglio di <strong>viburno palla di neve</strong> in piena fioritura Le caratteristiche della pianta chiamata palla di neve sono molto simili a quelle degli altri tipi di viburno. Si tratta di un arbusto che a volte può anche assumere la forma di un piccolo albero, la cui altezza può arrivare fino ai 4 metri di altezza. In genere però nei giardini lo si mantiene alle dimensioni di un cespuglio. Le sue foglie hanno doppia pagina, ovvero la parte superiore è di colore verde, mentre quella inferiore è gialla, tendente al verde. La loro forma è arrotondata, con l'apice appuntito. La corteccia si presenta di colore marrone chiaro, e tende a fessurarsi quando la pianta è vecchia. Le radici sono molto ramificate, e mediamente profonde. La fioritura inizia nel mese di maggio, e termina con la produzione di bacche, o drupe, di colore rosso acceso, che spesso durano per tutto l'inverno.

  • siepeviburnolucido Il viburnum lucidum non è altro che una cultivar del comunissimo viburnum tinus, diffuso, quest’ultimo, anche come spontaneo nella nostra penisola. La siepe di viburno è una valida alternativa a quel...
  • Disegno botanico del viburnum tinus Il viburnum tinus appartiene alla famiglia delle Caprifoliaceae ed è una specie arbustiva esistente in natura in circa 200 specie differenti. Si trova diffuso in tutta l'area del Mediterraneo, dall'Eu...
  • Siepe di viburnum lucidum La siepe di viburno lucido rappresenta la soluzione ideale quando si desidera recintare uno spazio esterno ottenendo al tempo stesso un piacevole effetto ornamentale. Gli arbusti di viburnum lucidum, ...
  • Viburno pianta L'arbusto proviene dal vecchio continente, oltre che dall'Asia e dall'America, e fa parte del raggruppamento tassonomico mediamente dimensionato delle Caprifoliaceae. Di varie grandezze e dimensioni, ...

MuLucky Palla di neve 4,8 m 20 luci a LED a energia solare Lampada LED giardino matrimoni feste vacanze decorazioni giardino Street anno Verde (Viola)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,57€


Come coltivare il viburnum opulus

Infiorescenze di viburno palla di neve Il viburno palla di neve è sovente usato per formare delle siepi o delle bordure, in quanto non solo è una pianta molto bella, sia quando è ricoperta di fiori, che quando è adornata dalle sue bacche; ma anche perchè è molto resistente e non necessita di molte cure. Affinchè la fioritura sia abbondante, si dovrebbe sempre avere cura di non piantarla in una zona tropo soleggiata, perchè preferisce la mezza ombra. Si può coltivare anche in vaso. Il terreno di cui necessita non deve avere caratteristiche particolari, basta un comune terriccio da giardino arricchito da concime organico, e soprattutto che sia drenante e non dia vita a ristagni di acqua. Il viburnum opulus non ha bisogno infatti di essere annaffiato spesso, tranne che in periodi di particolare siccità. Se piantato in vaso però ha bisogno di avere dell'acqua con regolarità.


Palla di neve: Come curare il viburno palla di neve

Bacche di viburno palla di neve Il viburnum opulus non deve mai essere potato prima della fioritura, perchè la comprometterebbe, ma solo una volta che essa si è completamente esaurita. Si devono eliminare i rami in eccesso, che rovinano la sua complessiva forma tondeggiante, e ovviamente quelli morti. Molti invece commettono l'errore di potare la pianta tra autunno ed inverno, ma questo significa solo che la primavera successiva non produrrà che pochissimi dei suoi caratteristici e splendidi fiori. Bisogna fare attenzione che animali di piccola taglia o bambini non ingeriscano nessuna delle parti di questa pianta, che sono tutte tossiche, specie le bacche. Queste ultime dunque non devono essere mangiate, ma si possono usare, tanto quanto i fiori, a scopo ornamentale, anche per decorare la casa, poichè hanno un bel colore rosso vivo.


Guarda il Video
  • palla di neve Molte sono le specie di viburno coltivate nei giardini Europei, in quanto questi arbusti sono presenti sul nostro contin
    visita : palla di neve
  • fiori a palla L'Agapanto, conosciuto anche come Agapanthus Africanus, è una pianta originaria dell'Africa Meridionale capace di produr
    visita : fiori a palla

COMMENTI SULL' ARTICOLO