Osmanthus siepe

Osmanthus siepe

L’osmanthus è un arbusto appartenente alla famiglia delle olaceae. Ne esistono diverse varietà che si prestano anche alla creazioni di siepi. La pianta produce fiori che emettono un gradevole profumo di gelsomino. La stessa si presenta con foglie lunghe, ovali e lanceolate, con o senza spine. Il fogliame, molto fitto, ha un bel colore verde intenso, ragion per cui molti lo cercano per avere una siepe fitta e coprente. Unico svantaggio dell’osmanthus, la sua crescita, piuttosto lenta rispetto ad altre piante da siepe.
siepeosmanthus

Tenax 1A150277 Siepe artificiale piante 3D, rampicanti, estensibile, 200 x 100 cm, verde

Prezzo: in offerta su Amazon a: 59,47€


Caratteristiche

Le varietà di osmanthus adatte per le siepi sono tre: Osmanthus Aquifolium, Osmanthus Ilicifolius e Osmanthus Armatus. Tutte le varietà sono adatte alla creazione di siepi che non richiedono potature eccessive. La scelta tra una varietà e l’altra dipende dai propri gusti personali. La prima specie ha fiori piccoli, non molto appariscenti e non molto profumati. Le altre invece possono dare vita anche a siepi molto profumate. L’ultima varietà, dalle foglie spinose, può anche essere usata per siepi protettive. Queste ultime resistono anche in città, dove gli ambienti esterni sono generalmente più inquinati.

    Sympathie (Rosa rampicanti / Rambler) - (Pianta rampicante - Rosa - Pianta adulta - Rosso) - Muri e recinzioni, Pergola, Balconi e terrazze | ClematisOnline - clematidi e rampicanti più economiche

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,5€


    Coltivazione

    La siepe di osmanthus si pianta su qualsiasi tipo di terreno. Per le sue caratteristiche, bisogna però escludere quelli troppo argillosi e acidi. L’osmanthus cresce bene sia a pieno sole che a mezz’ombra, anche se la posizione soleggiata ne favorisce la fioritura. La siepe di osmanthus resiste sia al caldo che al freddo, anche a temperature inferiori ai quindici gradi; la stessa si rivela però vulnerabile al gelo prolungato. La siepe resiste al vento e alla siccità, ma non nelle zone marine. Per quanto riguarda le cure e i trattamenti, con l’osmanthus bisogna procedere a effettuare una potatura ad aprile. La siepe resiste anche a potature drastiche, ma vista la sua crescita lenta, queste non sono necessarie. Subito dopo il taglio,infatti, la pianta riesce a vegetare anche sul tronco vecchio. La siepe di osmanthus va innaffiata in estate e in tutte le condizioni in cui il terreno appare asciutto. In caso contrario, cioè con un drenaggio o una secchezza eccessiva, si rischia di bruciare le foglie della pianta. Da evitare anche i ristagni idrici, che possono causare la diffusione di malattie fungine. Per velocizzare la crescita della siepe, si possono usare concimi complessi. In condizioni normali, si può usare torba o letame non decomposto, da aggiungere in primavera sopra le radici. La siepe di osmanthus può essere attaccata da cocciniglia e raramente da altre malattie. Patologie fungine sono possibili in caso di ristagni idrici o irrigazioni eccessive.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO