Siepi ornamentali

Siepi ornamentali

Le siepi sono ampiamente usate per proteggere, delimitare e decorare determinati spazi esterni, sia pubblici che privati. In questo campo, la scelta è molto vasta, perché numerose sono le piante adatte a poter essere usate per la siepe. In base al tipo di pianta scelta, si possono avere siepi sempreverdi, a foglia caduca, fiorite, miste, informali, ornamentali, alte, basse e medie. A volte, molte di queste funzioni possono essere comprese nella stessa siepe, a volte no. Ciò che conta, comunque, è saper scegliere la siepe giusta e più adatta alle proprie esigenze.

siepiornamentali1

SIEPI A PANNELLI - SIEPE ORNAMENTALE FLORA TRELLIS 100X200 SU TRALICCIO IN PVC

Prezzo: in offerta su Amazon a: 43,7€


Cenni storici

La maggior parte delle siepi nascono tutte come ornamentali, cioè a scopo decorativo. Le prime siepi, o meglio, la prima siepe decorativa apparve nel 1500, in piena epoca rinascimentale. Molte siepi ornamentali servirono ad arricchire i giardini del re di Francia Luigi XV. Ancora oggi, in molti parchi storici e giardini nobiliari, sono presenti diverse varietà di siepi ornamentali.

    Vivai Le Georgiche PHOTINIA RED ROBIN

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,9€


    Cosa sapere

    Il concetto di siepe ornamentale è molto vasto se si considera che quasi tutte le piante da siepe possono essere scelte per fini decorativi. Ombreggiano e decorano anche le siepi più diffuse, come l’alloro, il ligustro e il lauroceraso, piante sempreverdi che mantengono il fogliame anche in inverno. Questa caratteristica ha senz’altro un’innegabile funzione decorativa. Molto decorativa è anche la siepe di photinia, pianta che presenta un bel fogliame di colore rosso. Per i più esigenti, però, le siepi ornamentali potrebbero essere ben diverse da quelle che abbiamo appena citato. L’effetto estetico della siepe può infatti nascere anche dalla sua originalità e dalla scelta di piante rare o uniche.


    Come scegliere

    Le siepi ornamentali si possono scegliere tra una vasta gamma di piante. Chi ha poco spazio può scegliere, ad esempio, il falso gelsomino, oppure, per più spazio, il caprifoglio, l’edera bianca, gialla o verde. Un buon effetto ornamentale si ottiene abbinando tra loro piante sempreverdi e non, tra cui rosa e passiflora, edera e vite canadese, lonicera e clematis. Le siepi fiorite sono sicuramente quelle che regalano il miglior effetto ornamentale. Tra queste ricordiamo l’ortensia, che richiede un ‘esposizione all’ombra, e la lavanda. Molto belle sono anche le piante che producono bacche e frutti. Queste piante presentano anche un’interessante e deliziosa fioritura, divenendo quindi ideali anche per le siepi decorative. Queste ultime si possono creare con il prunus da fiore, con il pero corvino e col cotogno del Giappone. Molto belle anche le siepi di ibisco e di ginestra.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO