Siepi spinose

Siepi spinose

Le siepi spinose vengono create non solo per scopi ornamentali, ma anche difensivi. Queste siepi, infatti, oltre a essere fitte e dense, possiedono un fogliame con spine che le rende totalmente impenetrabili. Si tratta di siepi alte o medie e quindi inaccessibili agli intrusi e agli animali (come i roditori) che divorano foglie e frutti in giardino.

siepispinose

Neill Tools T / A Spear Jackson - Tool Set, colore multicolore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 36,56€


Caratteristiche

Le siepi spinose sono composte da foglie che presentano spine o aculei. Queste spine possono essere più o meno appuntite e quindi più o meno pericolose. In genere è complicato e quasi impossibile scavalcare siepi spinose, le quali, per questa caratteristica, vengono anche chiamate siepi antifurto. Le spine, inoltre, non compromettono affatto la resa ornamentale delle piante, anzi: spesso la esaltano. Questa caratteristica fa si che le siepi spinose possano essere usate non solo come barriere protettive o antifurto, ma anche come strutture ornamentali.

    Closer to Nature Artificiale 3 piedi 4 "Red Rose Bush - seta artificiale Impianti e Albero Gamma

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 65,97€


    Piante da usare

    Per le siepi spinose si possono utilizzare tante tipologie di piante. Alcune sono anche sempreverdi. Tra queste citiamo il pyracantha, specie sempreverde che presenta foglie spinose e magnifiche bacche rosse, giallo e arancio. Le siepi spinose si possono fare anche con l’agrifoglio, pianta sempreverde che ad albero può raggiungere anche un’altezza di 25 metri. La pianta presenta foglie coriacee bordate di lunghi aculei. Questa pianta è decorativa e molto resistente in inverno. Produce infatti delle bacche verdi o rosse tipiche del periodo natalizio. Altre siepi spinose si possono creare con il biancospino, albero molto spinoso,la marruca, lo spinacristi, l’agazzino o prugnolo, il crespino, il fico d'India, l’agave e la robinia. Le siepi difensive si possono creare anche con il berberis, che comprende piante sempreverdi e a foglia caduca. Il berberis dà origine a siepi che crescono molto più velocemente del biancospino.


    Altre siepi spinose

    Nella scelta delle piante per siepi spinose bisogna anche considerare la lunghezza degli aculei: più sono lunghi, più impenetrabile sarà la siepe. Una pianta con spine lunghe potrebbe essere la Poncirus trifoliata, specie a foglia caduca con steli costellati da aculei lunghi circa cinque centimetri. Anche le rose arbustive possono contribuire a creare una siepe impenetrabile, tra queste ricordiamo la rosa rugosa e la rosa sericea. La lunghezza degli aculei di queste piante forma un vero e proprio filo spinato che scoraggia l’ingresso di chiunque tenti di avvicinarsi per invadere la proprietà altrui.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO