Tipologie siepi artificiali

Siepi artificiali

Le siepi artificiali vengono prodotte utilizzando pannelli o rotoli di materiale plastico. In commercio ne troviamo di vario tipo; in genere si tratta di una fitta rete, in plastica o metallo, cui vengono applicate diverse tipologie di foglie, a simulare edera, bosso, ligustro, piracanta, bambù, eucalipto. Il risultato finale dipende dalla qualità del materiale scelto, ma in genere le siepi finte hanno un effetto abbastanza realistico, e permettono di ottenere una siepe a bassissima manutenzione, che non necessita di fertilizzante, terriccio o annaffiature. I materiali più pregiati sono adatti a rimanere esposti alle intemperie per molti anni, mentre quelli più economici sono semplicemente ricoperti di una vernice che li protegge dei raggi solari: nel corso del tempo tendono a deteriorarsi e rompersi.
Siepi artificiali in vaso

SIEPE ARTIFICIALE EVERGREEN EDERA CM.100X300 ORNAMENTALE PER BALCONI

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,3€


Perchè utilizzare delle siepi artificiali

Siepe artificiale Molti di noi hanno dei problemi di privacy in casa: la presenza di un giardino a piano terra, o di un terrazzo sopraelevato causa spesso il desiderio di poter utilizzare questi spazi, senza che i vicini ci possano osservare a piacimento. Ma non sempre risulta possibile porre a dimora una siepe di arbusti: la mancanza di tempo da dedicare alle piante, o anche dello spazio necessario per la loro coltivazione, rende la preparazione di una siepe un sogno irrealizzabile. E quindi siamo costretti a rinunciare ad utilizzare il nostro angolo all'aperto, perché eccessivamente esposto alla vista degli estranei, o anche al sole o al vento. L'utilizzo delle siepi artificiali permette di posizionare uno schermo verde anche in zone dove le piante non troverebbero posto. E in più lo schermo risulta gradevole e bello, in alcuni casi anche decorativo per la casa.

    SIEPE FINTA SIEPE ARTIFICIALE FOGLIA EDERA LAURO SINTETICA ANTICADUTA MT 3X1 3X1,5 (1X3 MT)

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,99€


    Il prezzo delle siepi artificiali

    Siepe artificiale I prezzi di queste strutture possono essere molto varie dipendono fondamentalmente dal look finale dello schermo, e dal materiale in cui è stato costruito. Le siepi artificiali più economiche sono in rete sottile, cui sono applicate foglie in sottile materiale plastico o in PVC, a simulare dell'erba, delle frasche o dell'edera; la durata alle intemperie non è garantita, e nel corso degli anni i materiali più leggeri e sottili tendono a rompersi con facilità. Le siepi finte più costose simulano dei veri e propri arbusti, sono prodotte in resina completamente resistente alla luce solare, al freddo, al cado, e possono rimanere all'aperto per molti anni senza subire alcun danno. Esistono anche pannelli spessi, che creano una spessa barriera, senza necessitare di un sostegno; o anche pannelli con foglie, ma anche fiori e bacche, molto realistici. Più il materiale è durevole e dal look naturale, e più la siepe artificiale risulta costosa.


    Tipologie siepi artificiali: La manutenzione delle siepi artificiali

    Siepe artificiale Le siepi artificiali non necessitano della stessa impegnativa manutenzione che dedicheremmo ad una siepe costituita da arbusti: niente potature, niente cure colturali. Ma nonostante questo, un poco di manutenzione permette di mantenere lo schermo più bello e integro nel corso degli anni. Rimanendo esposte agli elementi, le siepi finte tendono ad accumulare smog, polvere e sporco: ogni 3-4 anni risulta conveniente ripulirle, utilizzando un panno in microfibra, e una lancia da giardino, in modo da smuovere meglio lo sporco più resistente. Alcune possono venire anche insaponate, utilizzando del sapone neutro per bucato, che va poi ben risciacquato. L'utilizzo di uno spazzolone o di altro strumento permette di raggiungere i punti più alti e lo sporco più incrostato. Periodicamente controlliamo anche che la siepe finta sia ben attaccata ai sostegni, e se necessario fissiamola nuovamente. Richiudiamo anche eventuali falle, utilizzando una rete ombreggiante o piccoli pannelli di siepe artificiale nuovi.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO