Pepe rosso

Descrizione della pianta

La pianta del pepe rosso è di tipo legnoso e perenne. Al massimo della sua maturità può arrivare a raggiungere i quattro metri d’altezza. Ha foglie di forma ovale e allungata, possono essere lunghe dai 5 ai 10 centimetri e larghe tra i 3 e i 6.Quando fiorisce, ha fiori molti piccoli, sono sessili. Il frutto contiene solo un seme, che non supera i 5 millimetri di diametro, all’inizio verde, ma quando è maturo diventa rosso.Questa pianta inizia a produrre i suoi frutti a partire dai quattro o cinque anni di vita e continua a produrne per sette anni, più o meno. I singoli rami possono arrivare a produrre, mediamente, da 20 a 30 germogli.Nel linguaggio dei fiori, il pepe rosso ha un significato ben specifico: quando si dice che una persona è "tutta pepe" significa che si tratta di una qualcuno di dinamico ed energico, ad esempio.
Pepe rosso

Andersen tasca pepe rosso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 47,95€


La coltivazione del pepe rosso

Pepe rossoQuesta è una pianta rustica che, quindi, in quanto tale, non ha bisogno di eccessive cure e attenzioni durante tutte le fasi della coltivazione. Attecchisce bene a meno di 1000 metri dal livello del mare, predilige il caldo, la luce e un’alta umidità. È meglio coltivabile in zone nelle quali le piogge annuali arrivino a raggiungere dai 1500 ai 2500 millimetri e che siano, soprattutto, piogge distribuite adeguatamente durante tutto il corso dell’anno, periodi troppo lunghi di siccità non sono ben sopportati dalla pianta.Una pianta di pepe rosso può vivere circa 15 o 20 anni. Di solito però, nella coltivazione, si tende a rinnovarla al raggiungimento del decimo anno di vita, così da avere sempre il massimo della produzione.I frutti devono essere raccolti a mano e, soprattutto, quando il frutto è ancora acerbo.

  • Aloe vera Le foglie assumono una disposizione a ciuffo, dipartendosi da un centro comune, un po’ come i petali di una rosa. Sono semplici e la loro lunghezza va dai 40 ai 60 centimetri. Hanno forma lanceolata, ...

Ideal Products Pacco con 10 Braccialetti di Cuoio con il Miglior Repellente 100% Naturale per Eliminare le Zanzare - 250 ore di Protezione anti-zanzare per unitá, comprende protezione contra il Tigre e contra il Zika - Adatto per bambini - Pack Familiare - non contiene DEET- sensa Aerosol - Elaborato con Oli Naturali di Piante - Pacchetto con 2 braccialetti X 5 colori diversi.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,79€


Le proprietà del pepe rosso

Pepe rosso Il pepe rosso, come gli altri tipi di pepe (bianco, nero o verde), contiene la cosiddetta piperina che gli conferisce la tipica piccantezza a cui siamo abituati e che conosciamo. Questa sostanza si trova nella polpa del seme. Gli altri elementi di cui è composto sono:- Tannini;- Amido;- Terpeni, che compongono essenzialmente la resina dell’olio essenziale che ha la facoltà di dare a ogni pianta il suo precipuo aroma;- Pinene, aroma soprattutto presente nelle conifere.Poiché attraverso la macinazione perde tutto il suo aroma, conferitogli da tutti questi elementi appena elencati, è bene e consigliabile macinare il pepe rosso sempre al momento di servirlo a tavola. Ed è proprio per questo suo aroma che è una spezia utilizzata praticamente dappertutto proprio per aromatizzare i piatti di ogni tradizione.


Pepe rosso: Un po’ di storia

Pepe rosso KambotTra tutte le spezie, il pepe in generale e, dunque, anche il rosso, è considerato il re. Nei tempi antichi era talmente prezioso e raro da essere usato come moneta di scambio. è stata una delle prime merci commercializzate, ad esempio, nei paesi dell’Asia, soprattutto in India. Tutto questo risale a più di 4000 anni fa, il ché testimonia la sua vetustà. In questi paesi, il pepe, non era solo utilizzato per la cucina, ma anche come erba medicinale.Tracce di pepe sono state ritrovate anche nei sarcofagi dei faraoni, in Egitto.Nel continente europeo è arrivato grazie ad Alessandro Magno. Greci e romani conoscevano molto bene questa spezia: Plinio il Vecchio ne parla in una delle sue opere.Per molto tempo, la sua commercializzazione, fu prerogativa del popolo arabo, tanto che il Portogallo fu invogliato a cercare una via per le Indie, attraverso le imprese di Vasco De Gama, per arrivare a questa importante spezia.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO