Coltivare Anthurium

vedi anche: Anthurium

Quando occorre annaffiare l'anthurium

L'anthurium è una pianta per la quale le annaffiature non devono mai assolutamente mancare. Il terreno che lo ospita non deve in alcun caso risultare asciutto e l'irrigazione non deve essere solo abbondante ma anche effettuata regolarmente. Essendo una pianta tropicale, è importantissimo mantenere sempre la corretta umidità non solamente del terreno ma anche dell'aria che circonda l'anthurium. Questa deve risultare sempre elevata. Per favorire un ambiente umido è consigliabile posizionare il vaso della pianta direttamente su un sottovaso contenente argilla espansa mantenuta costantemente bagnata. Occorre fare attenzione che le radici non possano attingere a quest'acqua. La naturale evaporazione della stessa garantirà gli adeguati livelli di umidità. Assolutamente da evitare i ristagni idrici.
Pianta <strong>anthurium</strong> rosso

VASO SMART- Smart Garden - serra idroponica per piante, vaso intelligente, grow box - Orto da interno 100% Bio - Coltiva le erbe aromatiche- lampada smart luce Led inclusa - dimensioni 28,5 x 26,5 x 37 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 59,99€
(Risparmi 19,01€)


Come e quando coltivare l'anthurium

Piante anthurium La coltivazione dell'anthurium non è affatto complicata. Occorre disporre di un terreno leggero, ricchissimo di sostanze nutritive. Il substrato deve risultare preferibilmente molto grossolano e con un ph compreso tra 5 e 6. In primavera occorre procedere con il rinvaso (circa ogni 3 anni), inserendo nel nuovo vaso un composto di torba e sfagno in rapporto 3:1, mettendo un po' di muschio nella parte superficiale del terriccio per garantire la giusta umidità all'impianto radicale superiore. Solitamente l'anthurium non necessita di potatura. E' sufficiente provvedere all'eliminazione delle foglie secche, per evitare la proliferazione delle malattie. Le foglie dell'anthurium vanno sottoposte ad una semplice pulizia dalla polvere che vi si accumula, utilizzando un panno morbido leggermente inumidito. Assolutamente vietati i luccicanti che provocano l'otturazione degli stomi.

  • fiore di Anthurium L’Anthurium è una pianta famosissima e diffusissima che è molto apprezzata per il suo fogliame ed i suoi fiori molto decorativi. E’ una pianta erbacea fiorita, originaria delle zone subtropicali e tro...
  • Anthurium - pianta ornamentale da appartamento In natura vive all'ombra dei grandi alberi, al riparo tra i rami; mentre da noi viene utilizzata come pianta da appartamento e viene coltivata in vivaio. Trattandosi di una pianta tropicale, si dovrà ...
  • Piante di <em>anthurium</em> bianco L’anthurium bianco è una pianta erbacea originaria delle foreste del Sud America. Fa parte della numerosa famiglia delle Araceae e il suo genere comprende oltre 500 specie sia terrestri che epifite. S...
  • foto colocasia La Colocasia è una pianta perenne sempreverde rizomatosa coltivata anche come pianta da appartamento oppure all’esterno sulle rive di un laghetto. Questa pianta trae la propria origine dalle regioni t...

Semi Pacchetto: Rare ZZ Seed-Zamioculcas zamiifolia - Facile da Coltivare House Seed - 4&quot; Seed

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9€


L'importanza della concimazione per l'anthurium

fiore anthurium Come avviene per qualsiasi tipologia di pianta, anche per l'anthurium l'operazione di concimazione periodica ha un'importanza fondamentale. In autunno ed in inverno sono assolutamente da evitare operazioni di questo tipo. Da aprile a settembre, invece, si dovranno concimare gli anthurium abbastanza regolarmente. La cadenza temporale perfetta è ogni 2 settimane. Si dovrà utilizzare un fertilizzante liquido da diluire nell'acqua che andrà poi utilizzata per annaffiare la pianta. Le dosi sono importantissime. Rispetto a quelle indicate sulle confezioni, è preferibile dimezzarle. Gli elementi immancabili nella concimazione dell'anthurium sono l'azoto, il fosforo e il potassio ma risultano importantissimi anche altri microelementi, quali ferro o rame. Solo con una perfetta integrazione, l'anthurium può crescere bene.


Coltivare Anthurium: L'esposizione e le possibili malattie

Coltivazione intensiva anthurium L'anthurium è una pianta che, proprio grazie alle sue origini tropicali, ben sopporta anche le temperature tendenzialmente più elevate. In estate, infatti, anche medie attorno ai 25°C sono ben tollerate. Nella stagione invernale, invece, è preferibile non scendere mai al di sotto dei 15°C, perché se c'è una cosa che l'anthurium teme davvero è l'eccessivo freddo. Anche gli sbalzi di temperatura non sono molto amati. L'esposizione ideale è nelle zone in penombra ma comunque abbastanza luminose. Mai, però, l'esposizione a luce piena né quella direttamente sotto i raggi del sole. Tra i parassiti che più frequentemente attaccano l'anthurium si collocano gli afidi e la cocciniglia farinosa (macchie bianche). Entrambi si combattono con appositi prodotti chimici, preferibilmente al momento della comparsa.


Guarda il Video
  • anthurium L'Anthurium è una pianta originaria delle regioni tropicali dove il clima è perennemente umido e molto caldo. Per il suo
    visita : anthurium
  • anthurium rosso L'Anthurium rosso è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Araceae, originaria dell'America Centrale. Piant
    visita : anthurium rosso
  • anthurium fiore L'anthurium è tra i fiori più preziosi di tutto il mondo. È noto anche come il cuore delle Hawaii, il fiore fenicottero,
    visita : anthurium fiore
  • anthurium foglie secche L'Anthurium è una pianta appartenente alla famiglia delle Aracee, utilizzata quasi esclusivamente per uso decorativo di
    visita : anthurium foglie secche

COMMENTI SULL' ARTICOLO