Coltivare la Peperomia

Come annaffiarla

Le Peperomia sono piante ornamentali originarie del Sudamerica del tutto particolari. Ciò che le rende davvero speciali sono i colori, la forma delle foglie e il comportamento dei loro germogli. Le specie più conosciute sono la Peperomia obtusifolia, griseoargentea, magnoliaefolia, caperata, sandersii e la Peperomia scadens, caratterizzata da piccole foglie appuntite e screziate. Per annaffiare le Peperomia correttamente è indispensabile aspettare che il terriccio sia asciutto. Le Peperomia vanno sempre bagnate con molta moderazione, anche in primavera quando i germogli crescono maggiormente. Durante l'inverno le Peperomia si annaffiano ancora meno, ma allo stesso tempo, dato che amano l'umidità, possono essere nebulizzate regolarmente. Sono piante provviste di un apparato radicale molto contenuto ed esile, dunque le Peperomia tendono ad approvvigionare le risorse idriche dall'ambiente circostante.
Composizione peperomia

Sconosciuto Semi: 'Teresa' Peperomia Facile da Coltivare - Decoration Houseseed Crescere in 4" Pot

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€


Come coltivarla

Peperomia foglie Caratterizzate da foglie carnose di piccole o medie dimensioni e da infiorescenze a forma di spiga, il portamento delle Peperomia può essere cespuglioso, ma anche rampicante e nelle varietà striscianti la coltivazione in panieri sospesi, consente di ottenere deliziosi effetti cascanti, molto decorativi. Per coltivare le Peperomia le temperature ottimali alla loro crescita sono generalmente le più miti, dunque sono piante perfette per essere allevate in casa o in ambienti in cui la temperatura non scende mai sotto i 10° C. Le Peperomia non tollerano le correnti d'aria, perciò la loro posizione ideale è quella protetta da sbalzi di temperatura. Inoltre amano la luce, ma non l'esposizione al sole diretto. Le Peperomia sono piante di facile coltivazione e a crescita rapida se poste in terriccio fertile mescolato a torba e sabbia, per favorire il drenaggio dell'acqua.

  • fiore di Anthurium L’Anthurium è una pianta famosissima e diffusissima che è molto apprezzata per il suo fogliame ed i suoi fiori molto decorativi. E’ una pianta erbacea fiorita, originaria delle zone subtropicali e tro...
  • malattiepianteappartamento Le piante da appartamento hanno esigenze simili alle piante da esterno. Necessitano dunque di adeguate concimazioni, irrigazioni ed esposizioni solari. Molte specie da appartamento sono in realtà pian...
  • potare ficus benjamin Il Ficus benjamin è una pianta molto presente nelle nostre case. Dal valore ornamentale innegabile, questa pianta è in realtà un albero perenne sempreverde originario dell’Asia. Amante dei climi tropi...
  • Nematanthus gregarius in cesto di vimini Perfetta sia per gli arredi moderni che per gli spazi domestici più tradizionali, la Nematanthus gregarius è tra le piante d’appartamento predilette da quanti amano il verde ma non dispongono di tropp...

Bloom Green Co. 100pcs Rare Peperomia Sandersii bonsai pianta esotica Fiore Melone decorazione foglie bonsai regalo Casa & Giardino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€


Come concimarla

Peperomia Obtusifolia Le bellezza delle Peperomia si fonda principalmente sulle caratteristiche delle foglie, alcune deliziose per l'aspetto esile e delicato, altre più carnose e compatte o contraddistinte da inediti effetti corrugati a rilievo. Monocolore di un bel verde accesso e bicolore, screziate e sfumate di bianco, per concimare le Peperomia e mantenere vigorosa la bellezza delle loro foglie, è consigliabile utilizzare del fertilizzante ricco di azoto, alimento essenziale per le parti verdi delle piante, sia fusto che fogliame, ma anche per il benessere delle radici. Il periodo in cui le Peperomia hanno più necessità di essere concimate è la primavera e l'estate, cioè durante tutta la fioritura fino a settembre. E' consigliabile somministrare un concime per piante ornamentali, meglio se in forma liquida, da diluire nell'acqua di irrigazione ogni 3 settimane. In inverno i trattamenti con fertilizzante vanno assolutamente sospesi.


Coltivare la Peperomia: Malattie e rimedi

Peperomia Caperata Le malattie delle Peperomia sono principalmente causate da errori durante la loro coltivazione. Se la pianta fatica a crescere e si presenta con foglie indebolite che cadono con facilità, è probabile che sia stata eccessivamente bagnata. Il rimedio è controllare le radici e tagliare le parti marcite, facendo asciugare il terriccio e una volta rinvasata la pianta, somministrare un fungicida ad ampio spettro. Anche l'abuso di concimi può portare a malattie delle Peperomia. In questi casi il sintomo più evidente è la crescita disordinata della pianta e la perdita delle foglie più vecchie. Il rimedio è interrompere la concimazione e annaffiare con acqua demineralizzata. I parassiti che possono attaccare le Peperomia sono ad esempio la Cocciniglia, riconoscibile dalle tipiche macchie bianche, da trattare con l'antiparassitario specifico. Di fronte invece a manifestazioni di accartocciamento delle foglie, è probabile che la pianta sia stata infestata da ragnetto rosso, un acaro che prolifica maggiormente negli ambienti aridi, dunque il rimedio è nebulizzare abbondantemente la Peperomia.


Guarda il Video
  • peperomia La Peperomia è una pianta che trae la propria origine dall’America centrale e tropicale e dal continente asiatico, è uti
    visita : peperomia

COMMENTI SULL' ARTICOLO