Gardenia pianta

vedi anche: Gardenia

Preparare il semenzaio per i semi di Gardenia

Esistono moltissime varietà di semi di Gardenia ma quelli che troveremo nelle rivendite saranno i discendenti della "pianta madre" importata dall' Asia 2 secoli fa. Per favorire la germinazione dei semi è necessario procurare un semenzaio di legno, del terriccio, della torba e una pellicola di plastica trasparente. Posizionare la ghiaia o argilla espansa sul fondo della casseruola per favorire il drenaggio, riempire di terra e spolverare con una manciata di semi di Gardenia. Pressare leggermente per far aderire bene i semi col terreno e sigillare col foglio di plastica trasparente bucherellato. Bagnare con un' annaffiatura leggera facendo attenzione a non disotterrare le sementi e riporre in un luogo ombroso, umido e caldo. Controllare giornalmente, tenere la terra sempre umida e asciugare la condensa.
pianta di Gardenia

Vivai Le Georgiche GARDENIA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,6€


Germinazione dei semi di Gardenia

Pianta adulta di Gardenia Preparato con cura il semenzaio di semi di Gardenia, dopo circa 15 giorni si inizieranno ad intravedere i primi germogli con 1 o 2 foglioline. Il contenitore verrà scoperto e le piantine continueranno la loro crescita fino all' altezza di 10 cm circa, facendo molta attenzione, in questa fase, sia alla quantità sia alla qualità dell' acqua utilizzata per l' annaffiatura. Ormai pronte alla vita vegetativa, verranno estirpate delicatamente dal semenzaio con un punteruolo e messe a dimora in più vasi di terracotta o in fioriere riempiti con drenaggio di ghiaia, terriccio e torba mista a sabbia comune. Amano dimorare all'aria aperta ma temono sia la luce diretta del sole che il freddo invernale sotto i 10 gradi e, i ristagni d' acqua nei sottovasi, causano spesso e volentieri marciume radicale.

  • Un esempio di pianta di Gardenia da appartamento tenuta in un vaso La pianta di Gardenia è originaria della Cina, essa è molto stimata dai coltivatori, e per questo motivo risulta essere la pianta più coltivata del mondo. Il motivo per il quale la pianta è molto appr...
  • Fiore di gardenia La gardenia comprende numerosissime specie di cui la più diffusa è la Gardenia jasminoides. La famiglia a cui appartiene questa pianta è la stessa della pianta del caffè. I fiori crescono all’ascella ...
  • Gardenia in giardino Dato che la gardenia è una pianta piuttosto delicata, è consigliabile utilizzare, per l'irrigazione, acqua non troppo fredda e priva di calcare: è perfetta quella demineralizzata. Le annaffiature devo...
  • Camelia Avete idea di quante possano essere le piante da giardino? Sicuramente moltissime e tutte molto interessanti e degne di considerazione ma noi ci limiteremo ad illustrarvene alcune come l’azalea, piant...

1 PIANTA DI GARDENIA RADICANS RADICANTE VASO 15CM esterno fiori profumattisimi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,9€


L' acqua: elemento essenziale per la Gardenia

fiori gardenia La Gardenia è una pianta sempreverde ornamentale che ravviva, soprattutto nelle stagioni estive, i nostri appartamenti e i nostri giardini con i suoi fiori bianchi e vellutati e le foglie sempre lucide. L' acqua è un elemento determinante per la vita della Gardenia, infatti affronta grande difficoltà di sviluppo e di fioritura se si utilizza acqua calcarea, proveniente da pozzi e rete idrica. In tal caso è consigliato far bollire l' acqua per consentire la concentrazione del calcare sul fondo della pentola, aggiungere un pò di aceto e annaffiare con l' acqua ancora tiepida. La Gardenia necessita di annaffiature frequenti ma non eccessive, il vaso deve essere sufficientemente capiente e dotato di sottovaso per evitare i ristagni e il conseguente marciume delle radici.


Gardenia pianta: Cura e mantenimento della gardenia

cura gardenia Per mantenere una pianta di Gardenia sana e rigogliosa sono necessari alcuni accorgimenti. La Gardenia ha bisogno di essere rinvasata dopo 2/3 anni con nuova terra e, se necessario, in un contenitore più accogliente; dopo ogni fioritura bisogna tagliare i rami fino a 1/3 della lunghezza per consentire il rinfoltimento; è indispensabile eliminare il seccume e i rami spezzati; non utilizzare acqua calcarea ed evitare i ristagni nelle radici; è consigliato tenere la pianta dentro casa durante l' inverno ma distante dalle fonti di calore; se attaccata dai parassiti della "cocciniglia" o del "ragnetto rosso" occorre adottare tutte le misure del caso possibilmente con soluzioni naturali (alcool e sapone di marsiglia) piuttosto che preferire l' utilizzo di prodotti chimici.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO