Mandevilla

L'irrorazione

L'arbusto rampicante proviene dalle zone tropicali dell'America Latina, oltre che dall'Asia, e fa parte del variegato raggruppamento familiare delle Apocinaceae. Questa pianta esotica è vivamente apprezzata per la sua intrinseca capacità di decorare deliziosamente ogni angolo della casa, con la sua variopinta e profumata infiorescenza. Nonostante sia per natura discretamente resistente alle carenza idriche, andrà nondimeno costantemente bagnata durante le stagioni primaverile ed estiva, con frequenza mediamente settimanale. Nei periodi freddi, invece, le irrorazioni saranno opportunamente moderate e limitate allo stretto indispensabile. In ogni caso, si dovrà aver cura di non innaffiare la Mandevilla se non in presenza di completo prosciugamento della terra, onde evitare perniciosi fenomeni di stagnazioni e pozze d'acqua.
Mandevilla

On Sale !!! Arcobaleno Mandevilla Semi Belle semi di fiore L'impianto in erba tasso del 95% da giardino per i bambini regalo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,99€


Cura e coltura

Appartamento mandevilla L'aggraziata Mandevilla dovrà essere sistemata di norma all'interno di appartamenti ed uffici, anche se non è raro trovarla alloggiata in assolate terrazze o in balconi, e dovrà possedere un terreno poco compatto e pregno di sostanze organiche, con aggiunta di materiali sabbiosi e torbacei in grado di rendere corretto ed efficiente il drenaggio. Nella stagione primaverile, inoltre, dovrà essere periodicamente sottoposta ad opere di potatura, con accorciamento delle ramificazioni ed eliminazione delle foglie invecchiate ed avvizzite. Ciò consentirà di ottenere infiorescenze sempre più floride e rigogliose. Le operazioni di rinvaso, invece, saranno poste in essere qualora il sistema radicale del sempreverde abbia interamente colmato il contenitore, ponendo a rischio il corretto e continuo nutrimento dell'arbusto.

  • fiore di Anthurium L’Anthurium è una pianta famosissima e diffusissima che è molto apprezzata per il suo fogliame ed i suoi fiori molto decorativi. E’ una pianta erbacea fiorita, originaria delle zone subtropicali e tro...
  • malattiepianteappartamento Le piante da appartamento hanno esigenze simili alle piante da esterno. Necessitano dunque di adeguate concimazioni, irrigazioni ed esposizioni solari. Molte specie da appartamento sono in realtà pian...
  • potare ficus benjamin Il Ficus benjamin è una pianta molto presente nelle nostre case. Dal valore ornamentale innegabile, questa pianta è in realtà un albero perenne sempreverde originario dell’Asia. Amante dei climi tropi...
  • Nematanthus gregarius in cesto di vimini Perfetta sia per gli arredi moderni che per gli spazi domestici più tradizionali, la Nematanthus gregarius è tra le piante d’appartamento predilette da quanti amano il verde ma non dispongono di tropp...

100pcs / bag Mandevilla sanderi -Dipladenia sanderi semi, piante bonsai del fiore per il giardino della casa piantagione, facile da coltivare 1

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,74€


La concimazione

Mandevilla fiore L'esotico arbustivo vivrà all'interno di un recipiente di medie dimensioni ed avrà notevoli necessità di essere concimata, al fine di ricevere i nutrienti necessari. Andrà perciò fertilizzata per tutto il periodo vegetativo sino a fine settembre, con frequenza mediamente bisettimanale, mentre i conferimenti di concimi saranno opportunamente moderati durante le stagioni autunnale ed invernale, a cadenza anche bimestrale. Verranno utilizzati fertilizzanti a natura solida, caratterizzati dal rilascio progressivo e costante, ovvero di natura liquida, da somministrarsi diluiti nell'acqua di annaffiamento. Il fertilizzante dovrà essere specifico per la tipologia di pianta da fiore e possedere significativa presenza di componenti potassiche e fosforiche, oltre che i microelementi necessari alla crescita e allo sviluppo dell'arbusto.


Mandevilla: Esposizione e patologie

Piante appartamento In virtù della sua provenienza da Paesi tropicali, prediligerà un habitat notevolmente assolato ed illuminato, anche con esposizione diretta ai raggi del sole per alcune ore della giornata. Ciò nonostante, potrà essere sistemato anche in zone parzialmente ombrose, ma inevitabilmente ne risentiranno le infiorescenze e la complessiva estetica del sempreverde. Viceversa, non sarà assolutamente in grado di tollerare condizioni climatiche rigide, motivo per cui andrà preferibilmente riparato nel periodo freddo con opportuni materiali e tessuti. La pianta arbustiva, infine, non raramente sarà oggetto di insidie di insetti e parassiti, come gli afidi, la cocciniglia ed il ragnetto rosso. In questo caso, occorrerà tentare di rimuoverli manualmente, lavando il rampicante con saponi e detergenti, e, nei casi persistenti, si potrà utilizzare specifico insetticida.



COMMENTI SULL' ARTICOLO