Piante da appartamento

Le varie tipologie

Le piante da appartamento sono specie vegetali principalmente a scopo ornamentale. Queste piante, con morfologie eterogenee e tonalità sempre variegate, riescono infatti ad illuminare e rinnovare l'aspetto di qualunque casa. Da quelle più o meno ingombranti a quelle con o senza fiori, ogni tipologia di pianta da appartamento mostra delle caratteristiche particolari e soggettive. Insomma, ce n'è davvero per tutti i gusti! È necessario sottolineare che tra le più conosciute tipologie di piante da appartamento, scelte certamente per abbellire l'interno delle abitazioni, si trovano di sicuro le piante di orchidee, rinomate per la loro particolare fioritura, e i bonsai, conosciuti per essere alberi dalle dimensioni notoriamente minute. Inoltre, abbastanza note sono anche le piante di spatifillo e pothos, esemplari vegetali dalle caratteristiche foglie larghe.
Tipologia orchidea appartamento

Portal Cool Ficus carica Califfo Blu »Blue Fig - Categoria: frutta, semi di qualità 25

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€


La scelta del vaso e la cura delle piante

Pothos pianta interno Un punto fondamentale da considerare per prendersi cura delle piante da appartamento è la scelta del vaso. Questa operazione tiene in considerazione le diverse esigenze delle piante e, in particolar modo, l'integrità delle radici, di modo che queste abbiano sempre a disposizione lo spazio necessario. Per esempio le orchidee, che hanno una crescita delle radici in senso verticale, necessitano di vasi abbastanza alti. Al contrario, i bonsai hanno bisogno di vasi bassi. Inoltre, prendersi cura delle piante da appartamento vuol dire scegliere anche la giusta collocazione per la pianta all'interno delle abitazioni. A tal proposito, è consigliabile disporle vicino a fonti di luce, magari nei pressi di una finestra o di un balcone. Inoltre, non vanno tenute in luoghi troppo freddi e asciutti.

  • pianta In questa sezione parleremo delle numerose piante da appartamento, questi bellissimi esseri vegetali che decorano e rendono più belle ed allegre le case di tutti noi, danno un tocco di poesia, di spen...
  • fiore di Anthurium L’Anthurium è una pianta famosissima e diffusissima che è molto apprezzata per il suo fogliame ed i suoi fiori molto decorativi. E’ una pianta erbacea fiorita, originaria delle zone subtropicali e tro...
  • malattiepianteappartamento Le piante da appartamento hanno esigenze simili alle piante da esterno. Necessitano dunque di adeguate concimazioni, irrigazioni ed esposizioni solari. Molte specie da appartamento sono in realtà pian...
  • potare ficus benjamin Il Ficus benjamin è una pianta molto presente nelle nostre case. Dal valore ornamentale innegabile, questa pianta è in realtà un albero perenne sempreverde originario dell’Asia. Amante dei climi tropi...

Pine Bonsai Seed, SCRIVANIA decorazione dell'albero di Natale Colorado abete rosso Semi Picea cortile con giardino vasi di fiori 60 pc

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,05€


Quando concimare e innaffiare

Salotto arredato piante appartamento La concimazione è basilare per ottenere piante ben nutrite ed integre. Si possono utilizzare varie tipologie di fertilizzante. La concimazione va eseguita tra la stagione primaverile e la stagione autunnale ad intervalli di due settimane circa. L'operazione viene effettuata di regola con l'utilizzo di concimi da aggiungere all'acqua di irrigazione. Possono essere utilizzati anche concimi organici a lenta cessione. Per quanto riguarda l'irrigazione, a differenza delle piante da giardino che sono soggette a cicli regolari di irrigazione, quelle da appartamento vengono innaffiate quando il terreno di coltura risulta particolarmente asciutto. In seguito all'irrigazione, è necessario controllare la formazione di possibili ristagni di acqua nel terreno, dato che questi sono una possibile fonte di contaminazione per l'integrità della pianta.


Piante da appartamento: Le piante grasse

Piante grasse ornamentali interno Tra le varie tipologie di piante da appartamento, un ruolo di rilievo occupano certamente le piante grasse. Questa particolare e nota tipologia di piante, caratterizzata da un'organizzazione strutturale parecchio singolare, richiede un processo di cura e di mantenimento in realtà molto più semplice di quanto si pensi, al contrario di tanti altri esemplari vegetali. Infatti, è proprio questo spiccato spirito di adattamento e il livello di sopravvivenza a rendere le piante grasse specie adatte sia alla coltivazione in ambienti esterni che alla crescita in ambienti interni. In appartamento, le piante grasse contribuiscono a dare un tono peculiare all'abitazione attraverso la loro estetica certamente non comune. È consigliabile collocarle in ambienti luminosi e, sicuramente, al riparo da qualsiasi fonte di umidità.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO