Sanseveria

Sanseveria

La Sanseveria si presenta come una pianta che solitamente va ad essere molto acquistata all’interno di appartamenti o grandi case poiché hanno il punto favorevole di essere facilmente coltivabili e non periscono facilmente, inoltre queste piante si presentano anche come piante ornamentali che possono facilmente decorare le stanze dove queste vanno ad essere collocate. È una pianta forte ma in realtà deve essere ben coltivata e le foglie non devono essere neanche leggermente danneggiate altrimenti si vanno a rovinare molto facilmente. È un tipo di pianta che però in tempi odierni viene molto acquistata poiché costa poco e allo stesso tempo è resistente e anche molto decorativa anche per i piccoli fiori che fa crescere quasi alla fine della stagione calda.
Un esempio di pianta di Sanseveria da appartamento tenuta in un vaso

Bakker Begonia rex Beleaf® Evening Glow - Altezza alla consegna 25-30 cm, Ø 12 cm vaso.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,95€


Ambiente ed esposizione

sanseveria2Per quanto riguarda il loro ambiente ideale, sono piante che amano molto il sole e pochissime invece preferiscono stare al sole. Solitamente siccome sono piante molto resistenti riescono a sopportare il caldo elevato in estate e allo stesso tempo riescono a sopportare il freddo d’inverno, l’importante è che la temperatura non scende al di sotto dei tre gradi poiché così la pianta non riuscirebbe a resistere e andrebbe a morire.

  • Camelia Avete idea di quante possano essere le piante da giardino? Sicuramente moltissime e tutte molto interessanti e degne di considerazione ma noi ci limiteremo ad illustrarvene alcune come l’azalea, piant...
  • begonie Questa sezione è dedicata alle piante annuali, cioè quelle il cui ciclo vitale dura un anno oppure una o due stagioni. Parleremo, tra le altre, di alcune piante molto note che troviamo nei nostri parc...
  • erica carnea L’Erica è una pianta perenne sempreverde che ha origine nell’Europa occidentale e mediterranea ed in Africa, ha dei fiori molto belli che variano a seconda della specie, per questo spesso viene utiliz...
  • bouganville buttiana A molti di noi sarà sicuramente capitato, passeggiando tranquillamente per le vie delle nostre città, di vedere e restare affascinati dagli splendidi colori della Bouganville, questa pianta così parti...

INSETTICIDA SISTEMICO PER PIANTE ORNAMENTALI "BASTINSECT" CONFEZIONE DA 20 BASTONCINI

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,5€


Terreno

pianta Il terreno ideale per questo tipo di pianta deve solitamente essere terriccio duro e si consiglia di mettere al di sotto del terriccio stesso delle pietre che aiutano la pianta ad essere molto più resistente. Man mano che il tempo passa si consiglia di sostituire i primi centimetri del terreno all’interno del vaso con del terriccio nuovo in modo che la pianta riesca sempre ad apparire fresca e resistente.


Messa a dimora e rinvaso

Si consiglia di effettuare il rinvaso quando magari c’è la crescita della pianta e il vaso non è più adatto per quella determinata misura di pianta e quindi magari si deve mettere più terreno e si ha quindi bisogno di un vaso molto più grande. Solitamente il rinvaso può essere effettuato nei mesi di marzo e aprile quando magari la pianta è nel pieno della sua resistenza e durante lo spostamento da un vaso all’altro non soffre troppo. Ovviamente durante lo spostamento deve essere fatta sempre molta attenzione alle radici e a non maneggiarle troppo altrimenti si andrebbero a rovinare molto facilmente fino a far perire la pianta stessa. La pianta ovviamente all’interno del vaso deve essere sempre posizionata nel miglior modo altrimenti si andrebbe a rovinare o a crescere storta dorante il passare del tempo.


Annaffiatura

sanseveria1 La pianta della Sanseveria risulta essere una pianta grassa e quindi le sue annaffiature devono essere effettuate molto poco, solo durante i momenti in cui il terriccio risulta essere asciutto e quindi in quel momento si deve annaffiare nel giusto modo. Nel periodo invernale invece la pianta deve essere annaffiata il più poco possibile per evitare che con ulteriore acqua e freddo la pianta perirebbe il più velocemente possibile. Questa pianta risulta essere molto resistente e non ha bisogno di molta cura poiché è per l’appunto una pianta grassa e quindi resiste alle diverse temperature con ovviamente adeguate annaffiature per evitare che le piante non vanno a perire più velocemente.


Concimazione

La pianta di Sanseveria, durante il periodo primaverile, nei mesi di aprile e giugno la pianta deve essere concimata mentre nel periodo invernale si consiglia vivamente di sospendere la concimazione. Il concime che si deve utilizzare si consiglia di utilizzare quello che deve essere sciolto all’interno dell’acqua da utilizzare per annaffiare in modo che vada ad avere subito un effetto positivi e veloce sulla pianta. Mentre quello che si deve mettere appositamente sulla pianta in alcuni casi va ad avere effetto solo sulla parte in cui il concime va ad essere inserito e quindi in alcuni casi, mentre si pensa di fare bene, il concime si va a perdere. Il concime che deve essere acquistato si consiglia che al suo interno deve avere molte vitamine in modo che si possa avere un effetto rigenerante per la pianta stessa e risulta così essere ancora più forte e riesce così, con il concime utilizzato, anche alle diverse temperature a cui può andare incontro senza subire problemi quasi irrisolvibili.


Potatura

Per quanto riguarda la potatura si consiglia di eliminare solo le foglie ingiallite che andrebbero poi a rovinare tutta la pianta. Per quanto riguarda la potatura si consiglia di utilizzare strumenti ben sterilizzati in modo che la pianta non si vada ad infettare a qualche negatività appartenente ad un’altra pianta.


Riproduzione

La sua riproduzione può avvenire sia per divisione della pianta stessa sia per talea. La divisione della pianta deve essere fatta quando c’è una crescita eccessiva e bisogna quindi tagliare parte della pianta e metterla all’interno di un altro vaso in modo che possa essere effettuata la nascita e crescita di un’altra pianta di questo genere.


Fioritura

Per quanto riguarda la fioritura di questa pianta, solitamente non è molto soggetta alla nascita di bei fiori. Infatti accade alla fine dell’estate solo la nascita di qualche piccolo fiore che non è neanche molto decorativo. Per chi acquista però questa pianta è a conoscenza di questo e si accontenta solo delle belle foglie che dà.


Malattie e parassiti

La pianta di Sanseveria può subire l’assalto di qualche parassita in pochi casi poiché se si acquista un buon anti parassita la pianta difficilmente ne sarà attaccata. Lo stesso vale per le malattie, se viene curata nel giusto modo e con attenzione con molta difficoltà potrà essere infettata da qualche malattia.


Malattie e parassiti

La pianta di Sanseveria può subire l’assalto di qualche parassita in pochi casi poiché se si acquista un buon anti parassita la pianta difficilmente ne sarà attaccata. Lo stesso vale per le malattie, se viene curata nel giusto modo e con attenzione con molta difficoltà potrà essere infettata da qualche malattia.


Curiosità

sansevieria Quali sono le proprietà legate alla pianta? Una delle curiosità più interessanti è legata al fatto che la sansevieria appartiene ad un particolare gruppo di arbusti che si afferma siano in grado di migliorare l’aria che respiriamo ogni giorno nelle nostre case. Secondo degli studi condotti in India, esistono piante in grado di “purificare” e restituire un’aria migliore negli ambienti chiusi in cui viviamo come le mura domestiche, gli uffici e i negozi. Secondo l’indagine, in un arco di tempo di 15 anni circa, le persone che hanno lavorato in ambienti in cui era presente la pianta e altre appartenenti a questo gruppo hanno riscontrato miglioramenti nella respirazione, si sono ridotti i problemi di irritazione agli occhi dovuti all’inquinamento e allo smog, sono scomparse le emicranie e i problemi d’asma si sono ridotti notevolmente. Si tratta di un esperimento riuscito alla perfezione e accompagnato da documenti reali ed effettivi. Perciò, ecco un motivo in più per acquistare una pianta di sansevieria per il vostro appartamento!


Varietà di Sanseveria

Sanseveria è il termine con cui viene indicata in campo ornamentale la bellissima Sanseveria trifasciata anche se in realtà sono moltissime le varietà di Sanseveria, parecchie delle quali vengono commercializzate come piante ornamentali. Oltre alla trifasciata esistono infatti la Sanseveria cylindrica, la Sanseveria grandis, la Sanseveria liberica la Sanseveria scabrifolia e molti altre varietà interessanti.

La trifasciata è senza dubbio la più coltivata e a dire il vero esistono diverse cultivar di questa bellissima pianta. La Sanseveria trifasciata Laurentii per esempio ha delle fantastiche striature chiare sulle foglie, in direzione verticale, frutto di una strana mutazione genetiche delle cellule tessutali della pianta. La Sanseveria trifasciata Bantel Sensation è un'altra trifasciata bellissima e molto particolare nel portamento.



  • sanseveria Pianta succulenta rizomatosa sempreverde proveniente dall'Africa meridionale e occidentale e dall'Asia. E' costituita da
    visita : sanseveria
  • sanseveria pianta Ho una bella sanseveria variegata, la mia domanda è questa perchè le nuove foglie non si colorano di giallo ai margini,
    visita : sanseveria pianta
  • pianta sansevieria Buongiorno,in un vaso grande di porcellana pieno di argilla, ci sono due piante di Sansevieria fasciata con i rispettivi
    visita : pianta sansevieria

COMMENTI SULL' ARTICOLO