piante carnivore nepenthes (nepenthes hookeriana)

vedi anche: Pianta carnivora

Caratteristiche e terreno

All'interno del genere Nepenthes possiamo certamente trovare un gran numero di specie la cui particolarità è quella di svilupparsi in quella zona del continente compresa tra Madagascar, Cina, Indonesia e Malaysia.

Le specie che fanno parte di questo genere sono tipicamente tropicali, che per svilupparsi correttamente devono avere un determinato clima, ovvero quello umido e particolarmente caldo.

La Nepenthes Hookeriana è una pianta carnivora che si può definire quasi rampicante, tra le cui caratteristiche principali troviamo la dimensione notevole delle foglie e la forma di esse, tradizionalmente lanceolata.

La coltivazione delle piante che fanno parte del genere Nepenthes non è sempre possibile: esistono alcune specie, come le Higland, per cui sono necessarie cure ed attenzione particolari.

Per la coltivazione delle Nepenthes si consiglia un vaso di dimensioni non troppo elevato, dal momento che le radici non si sviluppano troppo, anche quando lo sviluppo della pianta è completo.

nephentes hookeriana

Test per terreno, Ollivan Smart Pianta Monitor, temperatura del suolo, umidità, Illuminazione tester with APP Application per Giardino, agricole, Prato, interni ed esterni

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,99€


Annaffiature e temperature

nephentes hookeriana2Per quanto riguarda le piante appartenenti al genere Nepenthes, si consiglia di provvedere alle innaffiature con buona costanza e regolarità: il suggerimento è quella di versare la giusta quantità di acqua sulla pianta carnivora almeno ogni 3-4 giorni.

E' fondamentale che il terreno si riesca a bagnare fino in fondo, ma ovviamente è altrettanto importante aspettare che lo stesso si riasciughi del tutto prima di procedere ad una nuova innaffiatura. E' importante prestare attenzione anche all'acqua stagnate, cercando di non lasciare mai la pianta in tali condizioni.

La Nepenthes Hookeriana si caratterizza per essere piuttosto delicata e soffre molto nel momento in cui viene coltivata a temperature che scendono sotto i 15 gradi centigradi.

Dopo circa un mese dall'inizio della primavera, si può anche scegliere di coltivare questa pianta carnivora all'aperto: solamente quelle carnivore che provengono dai luoghi più umidi e caldi devono essere conservate come piante da appartamento.

  • vendita piante carnivore Le piante carnivore si possono acquistare all’interno dei negozi di piante che sono maggiormente forniti (in modo particolare i vivai), anche se comunque spesso vi è la possibilità di ordinarle anche ...
  • piante carnivore cura Le piante carnivore si caratterizzano per essere dei vegetali piuttosto particolari, che ottengono quelle componenti necessarie al proprio sostentamento direttamente da esseri viventi, come ad esempio...
  • coltivare piante carnivore Le piante carnivore sono, senza ombra di dubbio, una delle categorie di piante che destano la maggiore curiosità e richiamano anche un certo fascino, in particolar modo sotto un profilo estetico.Ecc...
  • semi piante carnivore Avvicinarsi per la prima volta al mondo delle piante carnivore comporta certamente anche il fatto di rendersi conto di come sia necessario acquisire un insieme di informazioni e di notizie che riguard...

Exotenherz - Set per coltivazione piante carnivore fai-da-te, misura media

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,99€


piante carnivore nepenthes (nepenthes hookeriana): Esposizione e malattie

Le piante di Nepenthes si caratterizzano per avere una predominante preferenza per tutti i luoghi semi-ombreggiati: è importante che i raggi solari filtrino solamente nel corso delle ore più fresche dell'intera giornata.

Le piante carnivore si differenziano dagli altri vegetali per diverse caratteristiche, tra cui troviamo anche le possibili malattie. Infatti, le piante carnivore, come quelle che rientrano nel genere Nepenthes, non hanno alcun bisogno di proteggersi dall'attacco della totalità dei parassiti (estremamente dannosi per tutte le altre piante invece) per il semplice fatto che, nella gran parte dei casi, non sono oggetto di attacchi da parte di questi organismi.

Invece, il principale pericolo per le piante carnivore può derivare dal marciume radicale, che può portare anche alla morte della pianta: ecco spiegato il motivo per cui si consiglia, quando le si rinvasa, di irrorare il terreno sfruttando un utile fungicida.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO