Castello di Torcrescenza

Castello di Torcrescenza

Si trova alle porte di Roma e a pochi passi dal centro storico più bello del mondo. Al suo interno, sorgono ville e giardini dal fascino inenarrabile. Stiamo parlando del Castello di Torcrescenza, una delle tante meravigliose dimore storiche presenti sul territorio italiano. Il Castello vanta una storia antichissima ed è oggi adibito a luogo per ricevimenti ed eventi. Sono tanti gli sposi che sognano di organizzare il loro matrimonio nelle fascinose suite del Castello, sono anche tanti coloro che sognano di attraversare i magnifici giardini contenuti all’interno del Parco dove sorge il rinomato maniero. Nei prossimi paragrafi vi condurremo proprio in un viaggio virtuale tra le stanze del Castello ed i viali dei suoi stupendi giardini. Al termine, speriamo di avervi convinti, se non a sposarvi lì, almeno a visitarlo, per scorgere, ad ogni angolo, il fascino intramontabile della natura affiancata agli edifici di pregio.
castellotorcrescenza2

RASTRELLO AERATORE CON RUOTE E MANICO 120 CM ARIEGGIATORE GIARDINO PRATO INGLESE

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,3€


Caratteristiche

castellotorcrescenza1Il Castello di Torcrescenza sorge a pochi passi dalla via Flaminia e dalla via Cassia, nel centro di Roma, da sempre definita la “ Città Eterna”. Ed alle porte della città si trova proprio il Castello, tipico edificio medievale costruito dove una volta sorgeva una torre. Completamente restaurato e rinnovato in epoca medievale, il Castello di Torcrescenza presenta una facciata con due classiche torri laterali bordate dagli altrettanto classici bordi merlati. Al centro, il ponte levatoio in perfetto stile medievale permette di accedere a un chiostro, alla foresteria con sei suite e alle magnifiche sale nobiliari destinate a ricevimenti e banchetti di matrimonio. Gli interni sono finemente e riccamente arredati con pavimenti e lastre di marmo lucido. Nelle sale, anche famosi dipinti in tromp d’oeil che raccontano scene di vita degli antichi proprietari. Non meno suggestivo è l’esterno del Castello, con viali che conducono a giardini ricchi di fontane e giochi d’acqua, a giardini d’inverno e a due strutture coperte adibite sempre a location di eventi. Il Parco del castello imita in parte quello di Villa Borghese. Non potrebbe essere altrimenti, visto che è gestito ed appartiene a Donna Sofia Borghese, discendente di questa nobile famiglia. E’ stata proprio Donna Sofia a valorizzare il Castello e il Parco per metterli a disposizione del pubblico e della fruizione turistica. Oggi, il Castello di Torcrescenza rappresenta un “gioiello” tutto italiano da visitare e ammirare.


    RASTRELLO 11 + 21 DENTI AERATORE DOPPIO ARIEGGIATORE PER GIARDINO PRATO INGLESE

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,3€


    Storia

    Il Castello di Torcrescenza venne realizzato nel XV secolo dal marchese Francesco Crescenzi. Il maniero venne costruito sul luogo dove sorgeva una torre risalente al 1100. Il Castello venne ampliato proprio in epoca medievale, quando la famiglia Crescenzi si impadronì della torre e del territorio circostante. Il complesso porta il nome dei suoi fondatori e viene anche chiamato “ Castello della Crescenza”. La dimora ha ospitato famosissimi pittori, tra cui gli allievi di Giulio Romano e i pittori della scuola degli Zuccari. Famosi artisti come Claude Lorrain, Nicolas Poussin, e Jean Baptiste Corot hanno rappresentato questo luogo leggendario nei loro dipinti. Uno di questi, realizzato da Lorrain, è in mostra al Metropolitan Museum di New York.


    Giardino

    Il giardino del Castello è ricco di fontane e giochi d’acqua. Si tratta senza dubbio di uno splendido esempio di parco rinascimentale, perché fu proprio in quest’epoca che il castello e l’aria adiacente vennero rivisitati secondo lo stile tipico del Rinascimento. Il giardino del Castello fa parte del circuito dei Grandi Giardini Italiani. Tra le sue caratteristiche, un viale che conduce a un bosco di pini, querce e allori, dove di sera si posano istrici e fagiani , e il viale delle rose mellandine, che fiorisce da maggio a novembre. La struttura del giardino è armoniosa e accogliente. Il rispetto delle linee e delle forme viene arricchito dalla gradita presenza del cedro del Libano. La geometria del giardino è lineare, perfetta, con fontane che si susseguono da una vasca all’altra creando dei suggestivi giochi d’acqua. Lo stile del giardino è tipicamente mediterraneo. Piccoli agrumi in vaso trovano posto in una serra. Ben visibile è anche un angolo dedicato alle specie succulente appositamente giunte dalla Sicilia. Secondo lo stile del giardino di Villa Borghese, si possono ammirare anemoni, iris, tulipani e narcisi. Non mancano le piante aromatiche, le rose e le specie ornamentali. Nel chiostro, si trovano anche quindici colonne ottagonali rivestite da ficus pumilia.


    Come visitarlo

    La visita al Castello di Torcrescenza si può prenotare tramite agenzie di viaggio o la segreteria dello stessa struttura. Previste anche visite guidate e location per matrimoni, meeting e conferenze. Possibili anche soggiorni nelle splendide ville del Castello. Tutte le stanze sono finemente arredate e corredate di ogni comfort, tra cui condizionatori, wi-fi e tv satellitare. Durante il soggiorno, gli ospiti si possono rilassare in piscina, nel giardino e giocando a golf sul campo realizzato proprio all’interno del Parco.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO