giardini fioriti

Giardini fioriti

I giardini fioriti sono l’espressione più alta e significativa della bellezza della natura. Le piante, infatti, tendono ad emettere fiori in ogni stagione. In ogni germoglio fiorito e in ogni bocciolo si nascondono forme, colori e profumi capaci di arricchire il giardino di tanti ed intensi significati. I giardini fioriti rappresentano un vero e proprio stile nel giardinaggio, stile che si può trovare anche in famosi giardini sparsi attorno al mondo. Anche nella proprio spazio verde, i giardini fioriti assolvono a un’ importante funzione estetica ed ornamentale. Terrazze, balconi, verande e spazi aperti all’esterno della casa possono essere decorati da diverse specie fiorite, ognuna con un proprio significato e con una propria particolare fioritura. Scegliendo le piante giuste si potrà avere un giardino fiorito anche in inverno. Prima di decidere la realizzazione di un giardino fiorito, bisogna conoscere a fondo le piante a fiore, le loro esigenze di coltivazione e il loro grado di adattabilità al clima dell’area su cui saranno coltivate. Bisogna anche conoscere esattamente lo spazio disponibile, per non rischiare di addobbare troppo spazi aperti dove, invece, è necessario lasciare un po’ di verde. In genere, un giardino fiorito prevede diverse specie di piante a fiore. In alcuni casi, si possono creare giardini fioriti con una sola specie di pianta. Si tratta di giardini monocolore che possono risultare esteticamente attraenti se inseriti in un contesto o paesaggio particolarmente suggestivo o da visitare per un’escursione turistica.

giardinifioriti1

Siena Giardino 179.573 Bastos Marche fiorito montato in acciaio zincato 60 x 60 x 60 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 44,44€
(Risparmi 26,95€)


Piante per giardini fioriti

giardinifioriti2 Le piante per giardini fioriti sono tantissime: basta solo scegliere quelle più adatte ai propri gusti e alle condizioni climatiche del proprio spazio esterno. I fiori, infatti, si possono sviluppare da alberi ornamentali, piante erbacee, perenni, sempreverdi, cespugli e rampicanti. Ogni tipologia di pianta avrà determinate caratteristiche ed esigenze colturali, ma anche determinate dimensioni da adattare allo spazio disponibile. Un giardino delimitato da muri molto alti potrà beneficiare di rampicanti o tappezzanti a fiore, mentre un giardino con spazi ampi, adatti alla coltivazione degli alberi, potrà trarre vantaggio dalla presenza di alberi ornamentali. Giardini delimitati da viottoli e sentieri si possono arricchire con siepi fiorite, con aiuole o cespugli. Un giardino classico e raffinato potrà essere abbellito da piante fiorite in vaso e da fioriere più o meno grandi che delimitano gli ingressi verso la casa o una villa. La disposizione delle piante a fiore, siano esse alberi, rampicanti o specie in vaso, deve seguire un andamento armonico ed ordinato, in modo da non alterare gli equilibri e la forma degli altri elementi del giardino. Ottimi giardini fioriti si possono creare con le seguenti specie: magnolia, prugno, tulipano, glicine ed elleboro. La magnolia è un albero ornamentale che può raggiungere anche i trenta metri di altezza. Questa pianta emette fiori grandi, profumati e carnosi, con una colorazione che va dal giallo al bianco. Il prugno è un albero ornamentale molto apprezzato per i suoi gustosi frutti estivi. In primavera l’albero dà vita stupende fioriture, con fiori di colore rosa o bianco e con screziature miste tra i due colori. Il tulipano è una delle più belle specie erbacee da fiore. La fioritura è caratterizzata da boccioli tondi o con margini appuntiti e petali variamente colorati che vanno dal rosso, al rosa, al bianco, fino ad altre tonalità ancora più accese, come il viola. Il glicine è un arbusto rampicante che dalla primavera all’estate produce fiori piccoli color lilla o violetto. L’elleboro è una specie erbacea che produce fiori con 5 petali grandi di colore rosa.

    3dRose 17291 FL _ _ 1 Morning Glory Pool Parco Nazionale di Yellowstone giardino Bandiera, 12 da 18 pollici

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,12€


    Cura del giardino fiorito

    Per mantenere a lungo le fioriture, il giardino fiorito dovrà essere curato con particolare attenzione. Le piante a fiore, infatti, necessitano di una concimazione speciale, magari due volte l’anno, e arricchita da concimi potassici che rendono più intenso il colore dei fiori. La concimazione deve essere dosata in base al tipo di pianta; ecco perché è utile scegliere concimi specifici per piante a fiore. Anche i dosaggi dei concimi variano in base alla specie. I dosaggi sono indicati nella confezione di acquisto. Nella messa a dimora degli alberi ornamentali si può preparare il terreno aggiungendo letame o stallatico maturo. Particolare attenzione deve essere prestata anche al substrato, che deve preferibilmente essere fertile, leggero e ben drenato. Le piante fiorite vanno irrigate abbondantemente durate la stagione calda, per evitare il precoce appassimento dei fiori.


    giardini fioriti: Giardini fioriti famosi

    Chi non può permettersi un giardino fiorito o non ha lo spazio per coltivare le piante a fiore, può scegliere di visitare dei giardini fioriti pubblici. Ne esistono di famosissimi, sparsi in tutto il mondo, Non sempre però è possibile disporre di un budget per un viaggio in cerca dei giardini fioriti che si trovano nelle capitali europee. Molti giardini fioriti si trovano anche presso i parchi pubblici più vicini alla propria zona di residenza. Visitandoli frequentemente ci si potrà fare un’idea delle specie fiorite presenti, della loro disposizione e di come si presentano agli occhi del visitatore. I giardini fioriti pubblici possono anche dare delle idee per creare degli spazi fioriti all’interno del proprio giardino. Chi dispone di un budget per viaggiare, può scegliere anche di far visita ai giardini fioriti più belli del mondo. Tra i più rinomati ricordiamo: il giardino botanico di Keukenhof, in Olanda, ricco di tulipani; i papaveri nel deserto del Mojave, in California; i campi di papaveri in Umbria; i narcisi nella contea di Cotswolds, in Gran Bretagna; i ciliegi in fiore a Washington D.C., negli Stati Uniti; i giacinti della foresta di Halle, in Belgio; i ciliegi in fiore a Tokyo; la distesa di lupini in fiore nel Texas. Per ammirare tutta la bellezza dei giardini fioriti è meglio visitarli in primavera o al massimo in estate. Dopo sarebbe inutile, perché vi ritrovereste solo con immense distese di fiori secchi non proprio gradevoli da vedere.


    Guarda il Video
    • giardini fioriti Per allestire dei bellissimi giardini fioriti, a seconda delle dimensioni, si possono utilizzare vari tipi di vegetali,
      visita : giardini fioriti

    COMMENTI SULL' ARTICOLO