Villa Erba

Villa Erba

E’ la location ideale per matrimoni, eventi e congressi. Si affaccia sul lago di Como e confina con un’altra villa altrettanto famosa. Stiamo parlando di Villa Erba, così chiamata perché appartenuta al fratello ed erede di Carlo Erba fondatore e proprietario dell’omonima casa farmaceutica. Villa Erba comprende le sale interne, il museo e il parco o giardino. In questa cornice, realizzata secondo lo stile dei primi del Novecento, c’è tutto il gusto e la raffinatezza dello stile italiano e non solo. Il parco della Villa è infatti un raro esempio di giardinaggio lussuoso e imponente, con grandi alberi e piante rare che seguono un perfetto stile all’inglese. Villa Erba ospita ogni anno eventi culturali di ogni tipo. Tra più rinomati, il Concorso d’Eleganza Villa d’Este, in programma a maggio, e l’Orticolario, previsto per il mese di ottobre.
villaerba1

Qualità Evergreen prato semi di gramigna resistente al calpestio Stadio Villa fai da te a casa giardino di piante 100g / Batterie

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,94€


Caratteristiche

villaerba2 Villa Erba si trova a Cernobbio, proprio nei pressi di Villa d’Este. Il complesso non ha nulla da invidiare alla struttura più vicina. Tutto è realizzato secondo un gusto sapiente che coniuga raffinatezza, lusso e riservatezza. Gli interni di Villa Erba sono davvero lussuosi e ricalcano lo stile Liberty che dominò i salotti mondani dei primi del Novecento. Lunghe scalinate permettono l’accesso ai piani superiori, tutti realizzati secondo uno stile agiato e lussuoso. All’interno delle camere della villa, gli antichi proprietari, ovvero i membri della famiglia Erba, ospitavano persone importanti o benestanti, facevano conversazione e bevevano aperitivi. Le camere, tutte finemente arredate, sono arricchite da affreschi di pregio. Oggi, Villa Erba mantiene lo stesso stile del passato per ospitare fiere, eventi, meeting, congressi, ma anche matrimoni e personaggi del cinema, della politica e dello spettacolo. Alcune aree di Villa Erba sono anche adibite a museo cinematografico. In queste stanze, trascorse infatti la sua infanzia il regista Luchino Visconti, che in seguito usò la Villa per girare le scene del film Ludwig. Il museo è visitabile su prenotazione e racchiude il meglio del cinema e della cultura italiana e internazionale. Altro luogo di pregio della Villa, il parco o giardino. Realizzato in perfetto stile all’inglese, questo spazio verde ospita piante rare ed alberi ad alto fusto. Le diverse fantasie cromatiche degli spazi verdi si integrano con il colore del lago di Como e quando l’acqua si muove, sembra ricreare nuovi colori tra le diverse fronde degli alberi.

    Qualità evergreen prato americani semi d'erba resistente al calpestio Stadio Villa fai da te a casa giardino di piante 50g / pack

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,94€


    Storia

    Villa Erba venne realizzata nel 1882, quando Luigi Erba, fratello del farmacista Carlo, acquistò la proprietà per poter realizzare la villa di famiglia. In quel periodo, la Villa doveva rappresentare il fasto e la ricchezza degli Erba. Infatti, in quello stesso edificio vennero ospitate diverse personalità che diedero a Villa Erba un’impronta sempre più mondana. Villa Erba venne poi ereditata dalla figlia di Luigi, Carla, che sposò, a Cernobbio, un duca, Giuseppe Visconti di Modrone. Dalla loro unione nacque Luchino, il famoso regista che tutto il mondo ci invidia. Luchino Visconti trascorse la sua infanzia, con la madre e i fratelli, proprio nelle fastose sale di Villa Erba, usata come residenza estiva. La famiglia Visconti, poi, decise di venderla a un consorzio pubblico ed anche se Luchino non ne era più il proprietario, decise di girare le scene del film “Ludwig” proprio all’interno della sua ex proprietà. Da allora, Villa Erba è stata spesso scelta come location per eventi culturali, di cinema e moda. Ogni anno, oltre agli eventi già citati al primo paragrafo, vengono anche organizzate mostre di vetture d’epoca e recentemente vi sono stati girati altri film e persino il video di una cantante americana. La Villa è stata anche scelta per il tour dal vivo della cantante Anastacia.


    Giardino

    Una delle parti più interessanti di Villa Erba è il giardino. Il parco circonda la Villa con i suoi alberi immensi e grandissimi, al cui interno di apre un’area verde fatta di piante rare di diverso colore. Il giardino è realizzato secondo lo stile all’inglese, dove le masse , i volumi e i cromatismi, la fanno da padrone. Alberi ad alto fusto costeggiano le sponde del lago, mentre all’interno si trovano statue e piante variamente colorate. L’immenso prato verde ospita i classici sedili da parco, dove coppiette e turisti possono sedere per ammirare il paesaggio e il tremolio delle acque del lago di Como. Gli alberi sono composti da tigli, taxodium distichum, usato per creare viali paralleli, e immense distese di platani. In primavera esplode il verde, mentre in autunno, una gamma di colori che vanno dal giallo al rosso. Tra l’edificio e la sponda del lago si staglia una lunga serie di bossi a palla che meritano di essere ammirati. Gli alberi verdi dominano gran parte del giardino, ma in primavera lo stesso si colora con le cento tonalità di diverse piante erbacee. Tutto coesiste secondo uno stile maestoso ed ottocentesco. All’interno del giardino vi sono ampi spazi dove è possibile collocare coperture e tensostrutture per eventi. Per la sua importanza, il parco di Villa Erba è inserito nel circuito dei Grandi Giardini Italiani.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO