Costruire un forno a legna

Come costruire un forno a legna in mattoni refrattari

Costruire un forno a legna in mattoni offre la possibilità di personalizzare la struttura in maniera molto libera. Anche se si può rivelare un compito oltremodo difficile. Dipende soprattutto dalle dimensioni e dalla complessità del progetto. In ogni caso, prima di procedere alla costruzione è opportuno valutare gli spazi, la dimensione e la posizione in cui verrà posto il forno e soprattutto il suo utilizzo. La forma e la dimensione del forno dipendono da quello che sarà l'uso principale. Per cuocere una pizza è preferibile un forno ampio, con una bocca larga, in modo che sia comodo da utilizzare anche con la legna che brucia al suo interno. Per il pane, invece, è più adatto un forno profondo, con la bocca più piccola possibile. È importante tenere conto che tanto maggiore è la dimensione del forno, tanto più calore bisognerà fornire per raggiungere la stessa temperatura di cottura. I forni in muratura sono molto pesanti: un forno medio può arrivare a pesare anche qualche quintale. Il primo passo è la realizzazione di un basamento con un'altezza comoda che sopporti il peso del forno e che isoli il piano di cottura per evitare dispersioni di calore.
Forno a legna in mattoni.

Zilong /Copertura Barbecue Portatile/ ,Traspirante Stoccaggio Protezione Barbecue Impermeabile, Polvere, per Giardino ,Interno/Esterno,Nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,98€


Come costruire un forno a legna per pizza

Forno a legna per pizza. Un forno a legna per pizza dovrebbe avere un diametro di almeno di 70-80 cm, che è lo spazio sufficiente ad ospitare un paio di pizze, oltre alla legna che brucia. Realizzare un forno in mattoni di queste dimensioni è un compito piuttosto complesso. La soluzione è installare un forno prefabbricato in refrattario. Un'operazione che può essere affrontata anche in modo amatoriale. Esiste un'ampia offerta di forni prefabbricati sul mercato. Per la scelta del forno più adatto bisogna tenere presente che i forni più grandi richiedono una maggiore quantità di legna per arrivare a temperatura, anche se quelli in refrattario si scaldano più rapidamente. Se un forno a legna non viene utilizzato per lunghi periodi deve essere scaldato molto lentamente per assorbire tutta l'umidità accumulata. In conclusione se il forno viene usato saltuariamente e per modeste cotture potrà essere piccolo e leggero, per essere scaldato in breve tempo. Se usato tutti i giorni e per cotture abbondanti dovrà essere più massiccio con maggior spessore di materiale coprente, per mantenere il calore da un giorno all'altro, con un notevole risparmio di legna.

    Huaxiong antiaderente pieghevole Pesce cottura alla griglia arrosto carrello Extra Large Triple Pesce cottura alla griglia Basket

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,88€
    (Risparmi 1,92€)


    Costruire un forno a legna passo passo

    Costruzione di un forno a legna. Si inizia scavando il terreno dove sarà posizionato il forno, per 30 cm di profondità. Si riempe con uno strato di pietrisco di 4-5 cm e un plinto di fondazione in cemento armato spesso 15 cm. Su di esso si pone la struttura del basamento del forno, realizzata in mattoni o in cemento. Si prepara la struttura in legno per la gettata del piano del basamento e la si completa con un piano di compensato. Si prepara una gettata di cemento e vermiculite con spessore di circa 5 cm, che fa da isolante termico, aiutando a non disperdere il calore verso il basso. Si dispongono i tondi di ferro per il cemento armato e si delimita l'area della gettata con tavole di legno. Lo spessore della gettata di malta è di circa 10 cm. Una volta asciugato, si eliminano le strutture in legno e si dispone un letto di argilla mista a sabbia o di refrax, una malta refrattaria pronta. Si passa al montaggio della struttura prefabbricata. Quindi si isola la struttura con tre strati: 5-6 cm di refrax, 2-4 di fibroceramica e 10-15 cm di vermiculite. La forma del forno può essere mantenuta a vista con una gettata di 3-4 cm di sabbia e cemento sopra una rete metallica.


    Costruire un forno a legna artigianale

    Forno a legna. Per costruire un forno a legna artigianale è necessaria una certa esperienza in opere di muratura. Dopo avere realizzato il basamento si procede alla costruzione del piano in mattoni refrattari. Quindi si costruiscono, in mattoni con malta refrattaria, il perimetro e la parete di fondo. Sempre in mattoni viene realizzata la bocca del forno, calcolando che la sua altezza netta deve essere il 60-65% dell'altezza del forno. Si passa poi alla costruzione della volta, realizzando, per prima cosa, una forma in legno che sarà usata per sostenere i mattoni durante la costruzione. Quindi si realizza il primo arco e quando si è sicuri che la malta abbia tirato abbastanza da sorreggere i mattoni, si sfila la forma di legno, la si posiziona a fianco dell'arco già realizzato, e si ripete l'operazione. Quindi si realizza l'arco della porta del forno. Una volta completata, la volta del forno deve essere rivestita con alluminio e rete metallica per realizzare l'ultima gettata in cemento alluminoso spessa almeno 10 cm. Va ricordato che tra le pareti laterali di finitura e il rivestimento di malta del forno va lasciato uno spazio almeno di 10-20 cm.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO