Cucina da esterno

Addio barbecue: benvenuta cucina da esterno

La cucina rappresenta per molte persone il cuore della casa, un luogo in cui è naturale riunire la famiglia e gli amici, chiacchierare, fare festa e conoscere nuove persone, anche grazie all’indiscutibile potere di socializzazione del cibo e della sua preparazione. Essendo un ambiente in cui è facile indugiare, tra un boccone e lunghe conversazioni, è naturale pensare la cucina come un ambiente accogliente e rilassante, dotato sia di tutte le attrezzature indispensabili per cucinare, sia di tutto il mobilio e lo spazio necessari ad accogliere un buon numero di persone. Chi avesse a disposizione uno spazio aperto in cui poter sistemare, per la primavera o l’estate, un barbecue, un tavolo e delle sedie per mangiare all’aperto, può pensare ancora più in grande: perché non puntare direttamente su una cucina da esterno? L’idea sembra ambiziosa, eppure può essere un vero e proprio asso nella manica per chi desidera donare più glamour ai propri esterni, sostituendo barbecue e sedie in plastica con arredamenti eleganti e funzionali.
cucina da esterno in pietra

Bica 9067.4 Set Nebraska Salottino 4 Posti, Antracite, 281 x 155 x 79 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 164,36€


Organizzare una perfetta cucina da esterno

cucina esterno camino Con una cucina da esterno è possibile preparare i pasti e stare insieme agli ospiti risparmiando ampiamente su tutta quella porzione di tempo che solitamente se ne va via nel fare avanti e indietro dalla cucina "interna" al cortile. In questo modo, i pasti si preparano a pochi passi dal luogo in cui verranno consumati e, al tempo stesso, non si rinuncia a socializzare con gli ospiti presenti. Puntare sull’installazione di una cucina da esterno può essere una scelta di arredamento del giardino molto costosa, basta dare un’occhiata ai cataloghi presenti in circolazione, ma volendo accontentarsi di qualcosa di meno impegnativo e lussuoso, anche un semplice bancone, o isola, può essere perfetto: basta organizzare un lato del mobile per cucinare, e l’altro lato per preparare aperitivi o disporre i piatti già pronti. Sistemando alcuni sgabelli, gli ospiti possono accomodarsi comodamente ad un lato del bancone, ed ecco che si è creato un ambiente perfetto per cucinare e chiacchierare tranquillamente e senza che nessuno si senta messo da parte.

  • cucina da giardino Se un tempo bisognava limitarsi ad una semplice grigliata al barbecue quando si decideva di mangiare in giardino, oppure bisognava fare la spola tra la cucina interna e lo spazio esterno dove ci si ri...
  • forno da giardino I forni da giardino rappresentano un elemento dello spazio aperto piuttosto interessante perché offrono la possibilità di cucinare all'esterno, e nello stesso tempo arredano e completano lo spazio. La...
  • Funghi selvatici di tipo pleurotus In natura i funghi fanno parte della vegetazione del sottobosco. Gli intenditori, e coloro che sono in possesso del patentino di cercatore di funghi, vanno a raccoglierli in autunno, in luoghi in cui ...
  • Mazzolino di foglie di prezzemolo Le erbe aromatiche si possono utilizzare per diversi motivi. Piante come il prezzemolo e il basilico, oltre ad essere profumate, donano sapidità alle pietanze. Ciò significa che impiegandole potremo r...

LouiseEvel215 Tenda Pieghevole per Cani da Viaggio per Cani di Piccola Taglia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,23€


Scegliere i materiali più adatti a seconda delle condizioni

cucina esterno mattoni Nel momento in cui si decide di installare una cucina da esterno nella propria abitazione bisogna però tenere conto di alcuni particolari ed evitare di scegliere in modo superficiale o basandosi esclusivamente sui propri gusti estetici. In primo luogo, bisogna tenere conto delle condizioni climatiche del luogo in cui si vive: il giardino è solitamente esposto a frequenti giornate di pioggia? Gli inverni sono rigidi e soggetti a forti nevicate? In estate fa molto caldo? La durata è un problema molto critico per una cucina all’aperto, per questo motivo è bene scegliere un materiale resistente a bassa manutenzione. La pietra rappresenta un’ottima soluzione che non richiede pittura o particolari lavori per la sua gestione. Oltre ad essere particolarmente funzionale e versatile, a seconda del modo in cui viene assemblata la pietra regala un aspetto molto elegante e raffinato, oltreché vagamente rustico, caratteristiche che rendono questo materiale adatto per tutti i tipi di arredamenti da esterno e che non mancherà di dare più carattere a qualsiasi giardino.


Cucina da esterno: Elementi fondamentali di una cucina da esterno

cucina per il giardino Le soluzioni per costruire una cucina da esterno sono numerose: per questo, è indispensabile tenere conto di alcuni importanti accorgimenti: oltre alle condizioni climatiche tipiche del posto in cui si vive, bisogna capire dove sistemare lo spazio cottura, al fine di non contaminare con fumi e odori troppo invadenti l’area destinata al consumo delle pietanze. Gli elementi indispensabili per una cucina da esterno funzionale sono: il lavandino, che nel caso di una cucina compatta può essere sostituito da un serbatoio nel caso in cui sussistano problemi con l’allaccio con la rete idrica; lo spazio cottura, con fornelli e griglie, preferibilmente costituito da un sistema ibrido; uno spazio di appoggio, che può essere utilizzato sia per far accomodare gli ospiti e servire aperitivi o antipasti, sia per cucinare, affettare e mescolare gli ingredienti da infornare o da servire per cena. Una cucina da esterno può prevedere anche un frigorifero, ma questo dipende dallo spazio che si ha disposizione e dai collegamenti con la rete elettrica. Da ricordare che tra le tipologie di cucina da esterno più gettonate ci sono quelle in muratura e in acciaio inox.



COMMENTI SULL' ARTICOLO