Barbecue a gas pietra lavica

Barbecue a gas con pietra lavica

Non sembrava possibile, ed invece finalmente esiste. Fino ad alcuni anni fa la grigliata era una prerogativa prettamente domenicale, quando il capofamiglia si armava volontà e pazienza e preparava il barbecue tentando di far prendere fuoco alle carbonelle, tra le mille incognite che gli presentavano.. e dopo un paio di domeniche si rimandava puntualmente a tempi migliori. L'invenzione di questo innovativo barbecue al contrario consiste nella possibilità che chiunque può utilizzarlo. Basta semplicemente accendere il fornello, che la pietra lavica diventa rovente, e la grigliata di carne, pesce, verdure, è fatta in qualsiasi momento della giornata. Evitando fastidiosissimi fumi, senza cattivi odori, facilissima da ripulire. I cibi non prendono nessun odore e conservano il loro gusto originale.
IL barbecue con pietra lavica

Sochef G20513 Piùsaporillo Barbecue

Prezzo: in offerta su Amazon a: 161€
(Risparmi 38,9€)


La pietra lavica

Pietra lavica per barbecue La pietra lavica, reperibile nelle zone vulcaniche, è un materiale dalle notevoli caratteristiche. E' utilizzata in molteplici modalità, come ad esempio pavimentazioni, arredi urbani, oggetti di arredamento. Grazie però alla sua pecualirità di conduttore di calore, ha trovato un impiego ottimale nell'utilizzo per barbecue. Essa infatti, riscaldandosi con la fiamma di un fornello acquisisce le medesime caratteristiche e funzionalità del carbone ardente, diventando quindi eccezionale nella cottura di cibi alla griglia. Il vantaggio principale è che si evita che i cibi prendano il gusto caratteristico della cottura su carboni o su legna. Questi barbecue sono venduti già corredati di pietra lavica, che tuttavia dopo diverso tempo tende a consumarsi: confezioni di pietra lavica di ricambio si comprano nei negozi di bricolage e fai da te.

  • pollo A chi non piacerebbe avere un bel barbecue a pietra lavica,nel proprio giardino?La pietra lavica ha una caratteristica peculiare,ovvero mantiene il calore su tutta la superficie della piastra,sulla qu...
  • Fonte foto:www.lavarockcooking.com Nel presente articolo andremo a soffermarci sui vari aspetti riguardanti il barbecue a pietra lavica. Iniziamo quindi ad analizzare ciò che caratterizza questa tipologia di barbecue, ovvero la pietra ...

Sochef G20512 Saporillo Barbecue

Prezzo: in offerta su Amazon a: 129€
(Risparmi 30,9€)


Com'è fatto?

Barbecue Ma come è fatto un barbecue a gas con pietra lavica? Esistono modelli sia fissi che mobili.Si tratta di un barbecue che richiama il modello classico, la maggior parte sono composti da un carrello, sul quale è appoggiato il babecue . Giusto sotto il barbecue c'è il ripiano con il fornello a gas. Molti modelli consentono all'utente di avere uno o più fornelli a gas aggiuntivi per cucinare anche altre pietanze mentre si è impegnati a grigliare. Chiaramente oltre alla pietra lavica questo tipo di barbecue richiede necessariamente l'utilizzo di una bombola di gas. Per i modelli portatili, è perfetta la bombola di gas piccola da campeggio. Quasi tutti i modelli dispongono di un coperchio, alcuni con termostato. Esso dopo l'accensione indicherà quando si è raggiunta la temperatura ottimale per iniziare la grigliata.


Barbecue a gas pietra lavica: Manutenzione dei barbecue a gas con pietra lavica

Telo per copertura barbecueAnche per quanto concerne la manutenzione, il barbecue con pietra lavica non necessita di particolari attenzioni. Subito dopo l'utilizzo sarebbe consigliabile pulire la griglia e gli attrezzi con un detersivo per piatti neutro. La pietra non va pulita ad ogni utilizzo, ma dopo un paio di grigliate è consigliabile lavarle pietra per pietra, con sapone per piatti, risciacquarle perfettamente e lasciarle asciugare all'aria. Questo poichè altrimenti potrebbero rilasciare odori residui delle precedenti grigliate. E' buona regola tenere il piano di appoggio sempre deterso, passandovi uno straccio umido. Non occorre utilizzare detersivi aggressivi, soprattutto per i modelli smaltati poichè rischierebbero di rovinare lo strato di vernice. Si consiglia la copertura con un telo in caso di inutilizzo prolungato.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO