Decotto ortica

Come si prepara

Il decotto di foglie di ortica è estremamente utile quando si ha la necessità di godere di un'attività depurativa del proprio organismo.

Questo preparato permette anche di svolgere un'azione diuretica.

La sua preparazione è davvero molto semplice e non presenta alcun tipo di complicazione.

La prima cosa da fare è indubbiamente quella di far bollire due cucchiaini di foglie essiccate e sminuzzate all'interno di 200 ml di acqua, per almeno cinque minuti.

Il passo successivo sarà quello di filtrare il decotto: arrivati a questo punto possiamo berlo, stando ben attenti di non superare una tazza al giorno per un periodo minimo di tre settimane.

Nel caso in cui avessimo intenzione di raccogliere manualmente le foglie di ortica e di non acquistare essiccate presso l'erborista, allora dovremo sapere che il momento migliore per effettuare la raccolta è indubbiamente quello compreso tra la stagione primaverile e quella estiva, nel momento in cui si concentrano maggiormente le proprietà curative della pianta.

L'essiccazione delle foglie di ortica potrà poi essere completata, in modo estremamente semplice, all'interno di un luogo ombreggiato.

Nel caso in cui aveste bisogno di foglie di ortica nel corso dell'autunno o della stagione invernale, invece, si consiglia di comprarle in erboristeria.

La preparazione del decotto non presenta particolari difficoltà e, per quanto riguarda il dosaggio, si può arrivare fino a due tazze al giorno.

decotto ortica


Effetti benefici

decotto ortica Il decotto di ortica si caratterizza per essere particolarmente utile per svolgere un'azione benefica e curativa nei confronti dell'anemia e dei reumatismi, ovvero tutti quei dolori che vanno a colpire le ossa.

Nel momento in cui il decotto di ortica viene impiegato per delle applicazioni esterne, può essere estremamente utile per svolgere un'azione rinforzante e tonificante del cuoio capelluto, senza dimenticare che è in grado di contrastare con enorme efficacia la caduta dei capelli e i problemi di forfora.

L'ortica si caratterizza anche per essere un ottimo antianemico, antidiabetico, diuretico, depurativo ed emostatico.

Il decotto di ortica si distingue anche per poter essere utilmente impiegato come un antiparassitario sulle piante che vengono coltivate nell'orto.

La pianta di ortica si caratterizza per essere estremamente ricca di clorofilla, ma anche di vitamina C e sali minerali: per queste ragioni, può vantare anche delle interessanti proprietà cicatrizzanti, emostatiche e contro i reumatismi.

  • ortica tisana Sappiamo come gli estratti che derivano dalle foglie di ortica siano colmi di proprietà benefiche, sopratutto per lenire i dolori reumatici e in commercio possiamo trovarli, principalmente, in tre for...
  • ritenzione idrica tisane Il primo consiglio che possiamo darvi per contrastare efficacemente la ritenzione idrica è indubbiamente quello di cercare di utilizzare quantità sempre più ridotte di sale a tavola.Infatti, è megli...
  • infuso di ortica Per realizzare un infuso di ortica, la prima cosa da fare sarà quella di versare le foglie secche di questa miracolosa pianta all'interno di una tazza riempita con acqua bollente.Lasciamo passare qu...
  • proprietà ortica Tra le principali proprietà dell'ortica possiamo trovare, prima di tutto, quella depurativa e diuretica, oltre che alcalinizzante.Infatti, l'ortica viene spesso indicata per il trattamento di distur...


Ricette

ortica Per realizzare un ottimo decotto a base di ortica che sia in grado di svolgere un'azione benefica nei confronti della forfora, dovremo seguire poche e semplici operazioni.

Prima di tutto, dovremo mettere delle foglie di ortica all'interno di 500 ml di acqua, per poi bollire a fuoco basso l'intero composto per almeno venti minuti.

Spenta la fiamma, lasciamo riposare per qualche minuto, in maniera tale che il composto possa utilmente raffreddarsi.

Il passo successivo sarà quello di filtrare il decotto servendosi di un colino: a questo punto lo versiamo sui capelli, lasciando che si asciughino da soli.

Nel caso in cui avessimo intenzione di preparare un buon decotto a base di foglie di ortica che sia in grado di curare l'anemia, allora dovremo seguire le seguenti operazioni.

Prima di tutti è necessario procurarsi presso un'erboristeria almeno cinquanta grammi di foglie di ortica (in special modo i fusti e le foglie essiccate): trituriamole e sminuzziamole facendo particolare attenzione, per poi versarli all'interno di 1 litro d'acqua.

A questo punto facciamo bollire il composto per almeno cinque minuti, per poi lasciar riposare il decotto per almeno un quarto d'ora.

Trascorsi i quindici minuti, potremo finalmente bere il nostro decotto, utilissimo nel caso in cui si soffra di anemia.

Un altro ottimo rimedio è quello di preparare un decotto a base di foglie di ortica per contrastare la colecisti: in questo caso, si possono ottenere dei risultati importanti anche se non si utilizzano dei farmaci antinfiammatori, ma impiegando solamente dei rimedi di erbe.

L'efficacia garantita da un decotto di foglie di ortica che sia in grado anche di svolgere un'attività anti-flogistica è quanto meno garantita.

Per realizzare questo decotto dobbiamo disporre di dieci grammi, rispettivamente, di foglie di betulla, millefoglio, tarassaco e centaurea minore, ma anche quindici grammi di foglie di ortica e radice di bardana, così come venti grammi di frangula.

La prima cosa da fare è ovviamente quella di sminuzzare e tritare tutti gli ingredienti, per poi mescolarli.

Riempiamo un cucchiaio da tavola di questo miscuglio di erbe e versiamolo in 260 ml di acqua: facciamo bollire, a fuoco lento, per almeno tredici minuti.

Per quanto riguarda l'assunzione, ricordiamo che questo decotto si può bere una volta al giorno (alla mattina o alla sera), prima di ogni pasto, per un periodo di circa venti giorni.


Decotto ortica: Avvertenze

ortiche L'ortica si deve evitare in tutti quei casi in cui ci sia una gravidanza o un allattamento. Allo stesso modo, anche i diuretici devono prestare particolare attenzione all'assunzione di ortica, dal momento che ha l'effetto di diminuire le riserve di potassio ed evitare dosi eccessive di decotto, che possono provocare irritazioni gastriche.


  • decotto La salvia officinale, comunemente nota come salvia, è un piccolo arbusto sempreverde appartenete alla famiglia delle Lam
    visita : decotto
  • proprietà ortica A differenza di ciò che possiamo pensare, la pianta di ortica gode di un'altissima considerazione nel campo della fitote
    visita : proprietà ortica
  • decotto di ortica Per realizzare un infuso di ortica, la prima cosa da fare sarà quella di versare le foglie secche di questa miracolosa p
    visita : decotto di ortica

COMMENTI SULL' ARTICOLO