Infuso alloro

vedi anche: alloro

L'alloro

L'alloro è una pianta aromatica che ha una larga diffusione nell'area del Mediterraneo e si può presentare in due forme principali, come albero sempreverde con altezze che possono giungere fino a 10 m, o come arbusto, raccolto in agglomerati, con altezze che possono arrivare fino a 6 m. È una pianta di semplice coltivazione, infatti viene coltivata spesso in giardino, soprattutto per la realizzazione di siepi. L'alloro ha una produzione vegetativa molto fitta, presenta un fusto con una colorazione verde scuro, le foglie hanno una forma ovale e una colorazione verde scura. L'alloro ha la caratteristica di possedere fiori maschili e fiori femminili su piante diverse. Sugli esemplari che portano i fiori femminili crescono dei frutti a forma di bacca che a maturazione diventano completamente neri.
Alloro

Foglie di alloro taglio - 200 G Borsa a base di erbe

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,5€


Proprietà dell'alloro

Foglie di alloro Le proprietà dell'alloro derivano dal contenuto di oli essenziali che è presente sia nelle bacche sia nelle foglie. La foglia di alloro può essere utilizzata tutto l'anno, ma i periodi migliori per la raccolta, in modo da avere un maggior apporto di principi attivi e di sostanze aromatiche, sono l'inverno e l'inizio della primavera. L'alloro viene utilizzato in cucina per aromatizzare, o per la realizzazione di liquori. L'eugenolo e il limonene, che sono contenuti nelle foglie dell'alloro hanno proprietà antisettiche, digestive, antiossidanti. Le foglie dell'alloro fresche contengono un'alta concentrazione di vitamina C che è in grado di stimolare il sistema immunitario e di acido folico che serve nella sintesi del DNA. Le foglie sono anche in grado di fornire importanti apporti di potassio, di rame, di calcio, di manganese, di ferro, di selenio, di zinco e di magnesio.

  • tiglio2 Il tiglio, nome originale Tilia, è un albero molto longevo ( raggiunge anche i 250 anni di età) appartenente alla famiglia delle Tiliaceae o Malvaceae. Si tratta di un albero molto grande, alto fino ...
  • chiodi di garofano L'Eugenia caryophyllata (che viene chiamata anche con il nome di Syzygium aromaticum) è un albero di modeste dimensioni, sempreverde, che proviene dalle isole Molucche e viene coltivato prevalentement...
  • infuso drenante Nel corso della stagione estiva si ha la necessità di fare tutto quanto è nelle nostre capacità per svolgere un'azione drenante sui liquidi in eccesso che si accumulano all'interno del nostro organism...
  • infuso di malva Per realizzare un infuso a base di malva, non si dovranno affrontare certamente troppe complicazioni, dal momento che è sufficiente far bollire 500 ml di acqua all'interno di un pentolino.Una volta ...

Sacchetto erbe aromatiche alloro frutta in - 100 G

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39€


Infuso di alloro

Fiore di alloro Per la realizzazione di un infuso di alloro si possono utilizzare sia le foglie sia le bacche, sarebbe opportuno procurarsi la quantità ottimale per la corretta realizzazione. Per iniziare è necessario procurarsi delle foglie di alloro, fresche e non trattate, in erboristeria, in caso non si abbiano a disposizione delle piante da cui attingere. Per la realizzazione della tisana sono necessari anche del miele e della scorza di limone. Per iniziare si deve far bollire l'acqua, una volta giunta al punto di ebollizione si deve versare l'acqua in una tazza dove precedentemente erano state posizionate delle foglie di alloro. L'infusione dovrebbe durare 10 minuti, successivamente si dovrebbe aggiungere la scorza di limone e lasciare in infusione per 5 minuti. Di seguito si dovrebbe filtrare la tisana e aggiungere un cucchiaio di miele per addolcirla.


Infuso alloro: Infuso di alloro contro il raffreddore

Bacche di alloro Per la cura del raffreddore e delle malattie da raffreddamento si potrebbe pensare di preparare una tisana con dei fiori essiccati di alloro. Dovrebbero essere necessari circa 40 grammi di fiori che dovrebbero essere versati in una tazza di acqua bollente. L'infusione dovrebbe durare mezz'ora, dopo di che si dovrebbe filtrare adeguatamente l'infuso. Il dosaggio consigliato di questo infuso dovrebbe essere di circa 4 tazzine al giorno, lontano dai pasti e bevuto caldo. L'olio essenziale di alloro potrebbe provocare delle dermatiti allergiche da contatto in tutti quei soggetti che potrebbero essere predisposti a queste patologie, sarebbe opportuno procedere con cautela per non incorrere in problemi. L'olio essenziale si ottiene procedendo con l'infusione delle bacche di alloro in olio d'oliva.



COMMENTI SULL' ARTICOLO