Infuso di cannella

vedi anche: cannella

La cannella

La cannella Ŕ un albero sempreverde che appartiene alla famiglia delle Lauraceae che ha origine nello Sri Lanka. La cannella ha la caratteristica di essere un piccolo albero, con un'altezza massima si circa 15 metri, con foglie ovali, fiori riuniti in infiorescenze con una colorazione bianca, mentre il frutto Ŕ una drupa (un frutto carnoso) che contiene un unico seme senza albume. La spezia viene ricavata dal fusto e dai ramoscelli, una volta che sia stato eliminato il sughero esterno. L'olio essenziale di cannella si ottiene per macerazione della corteccia in acqua marina. La cannella contiene moltissimi nutrienti come per esempio le proteine, le fibre, o minerali come il magnesio, il ferro, il potassio, il calcio, il fosforo e molte vitamine fra le quali: la vitamina A, le vitamine B1, B2, B3, B5, B6, la vitamina C, le vitamina E, K e J.

Clipper Infuso Coccole -20 Filtri

Prezzo: in offerta su Amazon a: 4,68€
(Risparmi 0,52€)


ProprietÓ della cannella

Bastoncini e polvere di cannella La cannella ha un altissimo potere antiossidante. La cannella viene utilizzata spesso contro le malattie da raffreddamento, come antibatterico, come antispastico, per ridurre i livelli del colesterolo e dei trigliceridi nel sangue, per regolarizzare la pressione sanguigna, come antisettico per le malattie dell'apparato respiratorio. La cannella Ŕ in grado anche di eliminare funghi (come per esempio la Candida albicans), virus e batteri (come l'Escherichia coli), infatti viene spesso utilizzato nei dentifrici e nei colluttori, ma anche per le infezioni delle vie urinarie. La cannella possiede anche proprietÓ stimolanti, quindi Ŕ possibile utilizzarla in caso di spossatezza dovuta ad influenza o dissenteria. Lo zenzero potrebbe essere utilizzato anche per disinfettare ferite, cospargendole con la polvere.

  • tiglio2 Il tiglio, nome originale Tilia, Ŕ un albero molto longevo ( raggiunge anche i 250 anni di etÓ) appartenente alla famiglia delle Tiliaceae o Malvaceae. Si tratta di un albero molto grande, alto fino ...
  • chiodi di garofano L'Eugenia caryophyllata (che viene chiamata anche con il nome di Syzygium aromaticum) Ŕ un albero di modeste dimensioni, sempreverde, che proviene dalle isole Molucche e viene coltivato prevalentement...
  • infuso drenante Nel corso della stagione estiva si ha la necessitÓ di fare tutto quanto Ŕ nelle nostre capacitÓ per svolgere un'azione drenante sui liquidi in eccesso che si accumulano all'interno del nostro organism...
  • infuso di malva Per realizzare un infuso a base di malva, non si dovranno affrontare certamente troppe complicazioni, dal momento che Ŕ sufficiente far bollire 500 ml di acqua all'interno di un pentolino.Una volta ...

INFUSO LONDON MELA E CANNELLA 20 filtri

Prezzo: in offerta su Amazon a: 2,99€
(Risparmi 2€)


Infuso di cannella

Albero di cannellaPer preparare adeguatamente un infuso di cannella sarebbe opportuno procurarsi un bastoncino di cannella oppure 2 cucchiaini di polvere e una o 2 bacche di anice stellato. Per la preparazione dell'infuso si dovrebbe provvedere a fa bollire il bastoncino di cannella e l'anice in acqua per circa 5 minuti. Successivamente si dovrebbe far riposare il composto per 5 minuti prima dolcificare e consumare. In caso di utilizzo della polvere al posto del bastoncino, si dovrebbe far bollire l'acqua con l'anice per 5 minuti, versarla in una tazza a mescolare adeguatamente con la polvere di cannella. Di seguito si potrebbe dolcificare con del miele prima di consumare la tisana calda. Per favorire la digestione si potrebbe preparare una tisana mettendo in infusione per 12 minuti della polvere di cannella in acqua bollente.


Infuso mela e cannella

Bastoncini di cannella Per riuscire a contrastare gli effetti del cambio di stagione, soprattutto in autunno, come la stanchezza e la sonnolenza, si potrebbe preparare un infuso a base di cannella e di mela. Per la preparazione ci si dovrebbe procurare la buccia di una mela rossa, una stecca di cannella e 2 o 3 chiodi di garofano. Per procedere si dovrebbe successivamente mettere a bollire in acqua la buccia della mela, il bastoncino di cannella e i chiodi di garofano. Dopo 5 minuti di bollitura si dovrebbe provvedere a far riposare l'infuso per altri 5 minuti prima di procedere a consumare la tisana tiepida. ╚ possibile dolcificare l'infuso con del miele. Sarebbe opportuno comunque di non esagerare con il consumo giornaliero di cannella, che dovrebbe essere contenuto entro i 3 grammi, per evitare problemi di salute.




COMMENTI SULL' ARTICOLO