Caco vaniglia

Il caco vaniglia: coltivazione

Il caco vaniglia ha foglie caduche ovali più o meno appuntite di un particolare colore verde brillante e intenso. In autunno le foglie assumono un colore dorato. Il caco vaniglia per crescere sano ha bisogno di un terreno fertile, soffice, ben concimato e permeabile, dove non esista il minimo pericolo di ristagno d'acqua. La propagazione del caco vaniglia avviene per margotta o per innesto su specie di sicura resistenza al freddo. Si tratta però di pratiche culturali da lasciar fare agli esperti. La piantagione si esegue nel tardo autunno nelle zone a clima invernale piuttosto mite. Altrove è consigliabile rimandare l'operazione a fine inverno perchè le giovani piante di caco vaniglia non sopportano le gelate nel primo anno di impianto. E' opportuno curare molto il drenaggio all'atto della messa a dimora e ricordare che questa pianta sviluppa una chioma piuttosto larga per cui è indispensabile lasciare almeno 5-6 metri tra una pianta e l'altra. E' importante accostare vari alberi dai fiori femminili a uno impollinatore.
albero di caco vaniglia

Vaso in tessuto BloemBagz Fragolario 35 L Colore: Living Green

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27€


Il caco vaniglia: i frutti

frutto del caco vanigliaParlando di frutti è opportuno sapere che i fiori non fecondati danno luogo a cachi vaniglia più appuntiti, più grossi e di polpa particolarmente molle rispetto a quelli derivati da fecondazione. E' difficile che il caco vaniglia si lasci maturare sulla pianta perchè finirebbe per cadere, spappolandosi al suolo. In genere, tra la fine di ottobre e dicembre, dipende dal clima, si procede al distacco dei frutti recidendo anche una piccola porzione del rametto che li sostiene. Il frutto è quasi sempre immaturo e per essere gustato deve subire un periodo di maturazione che si ottiene ponendo il caco vaniglia su due stuoie. Oppure mettendo i frutti insieme a delle mele profumate, perché queste ultime, durante tale processo, generano due gas, l'acetilene e l'etilene che concorrono ad accelerare la fase di formazione di zuccheri sino a quando il frutto è pronto per essere consumato.

    CONCIME GRANULARE BIOLOGICO SPECIALE PER FRAGOLE KIWI LAMPONI MIRTILLI 3x 500 GR

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,9€


    Il caco vaniglia: malattie e parassiti

    caco vaniglia che maturaIl caco vaniglia è un albero da frutto molto resistente ai nemici che di norma costituiscono una grave minaccia per gli altri fruttiferi. Tra i nemici del caco vaniglia c'è la mosca mediterranea. Un insetto particolarmente dannoso. Per combattere la mosca mediterranea si consiglia un energico intervento con irrorazione di prodotti insetticidi a base di esteri fosforici, da effettuare verso maggio. Le piante più vecchie del caco vaniglia possono andare soggetti alla seguente malattia: il marciume dei frutti. Marciume che consiste in una macchia nera e nell'arrossamento del fogliame da combattere con irrorazione di anticrittogamici specifici non appena cadono i fiori. Operazione da effettuare in genere sul finire del mese di luglio. Le foglie che cadono sono preziose per proteggere le colture delicate in quanto sono resistenti e un pò coriacee e non marciscono durante l'inverno.


    Caco vaniglia: Il caco vaniglia: curiosità

    legno caco vanigliaIl kaki in generale e il caco vaniglia, in particolare, è tenuto in molta considerazione in Estremo Oriente soprattutto in Cina, considerata da sempre patria dell'erboristeria. Il frutto maturo è dolce ed astringente e viene prescritto come stomachico astringente in caso di diarrea ed emorroidi. Il succo estratto dal frutto non maturo è impiegato nell'ipertensione. Nella simbologia e nel linguaggio delle piante e dei fiori questa pianta simboleggia il "non credere alle apparenze". Il caco vaniglia è il frutto dell'inizio dell'inverno per eccellenza. Soprattutto del mese di dicembre. Questo frutto oltre ad essere di grande valore nutritivo è anche molto decorativo e rappresenta una delle ultime espressioni cromatiche dell'anno. Il legno di questo albero da frutto è di qualità eccelsa, resistente e di bella colorazione. Utilizzato per lavori di ebanisteria per piccole sculture.


    Guarda il Video
    • caco Buon giorno, ho un problema con una pianta di caco-mela. Viene regolarmente concimata ed irrigata, fiorisce regolarmente
      visita : caco
    • cachi frutto Il kaki è una pianta che proviene dal Giappone e dalle regioni montuose della Cina: il suo arrivo nel Vecchio Continente
      visita : cachi frutto
    • caco vaniglia Il cachi è un albero da frutto che appartiene alla famiglia delle Ebenaceae con l'origine in Asia orientale. Le piante s
      visita : caco vaniglia
    • albero di cachi Il cachi è un albero di media grandezza, che può raggiungere i 10 metri circa d'altezza. È una pianta che viene usata an
      visita : albero di cachi

    COMMENTI SULL' ARTICOLO