Articoli giardinaggio

vedi anche: Giardino

Articoli da giardinaggio manuali

La dotazione minima di attrezzatura da giardino deve prevedere obbligatoriamente l'uso di una serie di attrezzi manuali. Per tutte quelle semplici attività come rimuovere il fogliame autunnale, sarà necessario un rastrello. In commercio esistono diversi tipi di questo attrezzo, in diversi materiali, dalla plastica al ferro. Il manico sempre in legno va scelto lungo per consentire movimenti ampi, il pettine può essere in plastica, per rastrellare foglie e erba o in ferro da usare nell'orto per la semina e per arieggiare le aiuole. Un particolare tipo di rastrello per le foglie è costituito da un pettine a lamelle con un dispositivo che permette la regolazione aprendo a ventaglio la larghezza.Per i lavori dell'orto sono disponibili anche modelli a manico corto da usare chinati sulle aiuole. Il rastrello è uno degli utensili indispensabili del giardiniere.
Rastrello per foglie

Papillon 8070850 - Tubo di irrigazione 15m

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,4€


Utensili dell'orto

Vanga a rebbi Nell'intraprendere la coltivazione di un piccolo orto sono indispensabili tre banali attrezzi, anche questi sono messi in commercio in diverse varianti a seconda del loro utilizzo. La vanga solitamente ha un manico corto, è dotata di un impugnatura e può essere piatta o a 3-4 rebbi. L'utilizzo della vanga piatta è solitamente indicato per terreni già messi a coltura e consente di dissodare il terreno in profondità. Qualora si provveda a mettere a coltura un prato il modello indicato è quello a denti che consente di far penetrare la vanga più facilmente rompendo la trama di radici superficiali del prato. Una volta vangato, il suolo andrà zappato per uniformare lo spessore del terreno e dissodare ulteriormente la terra per disporla alla semina. Queste operazioni, se necessarie per grandi estensioni di terra si possono fare con un motocoltivatore dotato di aratro per la vangatura e fresa per il successivo dissodamento.

  • attrezzi da giardino Quando si parla di attrezzi per il giardinaggio, occorre fare una netta distinzione tra gli attrezzi di un giardiniere professionista e quelli di chi ha solo una passione per la cura del giardino. in ...
  • zucca lunga di napoli Pur essendo la pratica agronomica più delicata in quanto in gran parte incisiva sull’esito della coltura, la semina all’aria aperta rappresenta una soluzione comunque obbligata per le specie di piante...
  • Broccolo e sua sezione Il broccolo (Brassica oleracea), ortaggio tipico dell'inverno, fa parte della famiglia botanica delle Crucifere. Le differenti varietà di broccoli si distinguono, oltre che per la forma, per la zona i...
  • Pannocchie di mais maturo Il mais (Zea mais) è una pianta erbacea annuale della famiglia botanica delle Poaceae, originaria dell'America Centrale. È uno dei cereali più coltivati al mondo, sia in zone tropicali che temperate, ...

Papillon 93182 Programmatore Irrigazione Analogico Meccanico Centralina Timer

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,99€


Piccoli utensili

Forbici potatura Un altra serie di attrezzi da giardino utili per diversi lavori è costituito dalle forbici. Indispensabili per tutti i lavori di potatura e devono essere robuste e affilate. La qualità dei materiali è molto importante perché determina la loro resistenza all'usura, e specialmente per quei tipi di forbice con manici molto lunghi, anche la robustezza al taglio di rami particolarmente legnosi. Le forbici hanno fondamentalmente tre fogge: taglienti e manico corti, per la potatura di piccoli arbusti, taglienti corti e manici molto lunghi per avere una leva maggiore e potare alberi; taglienti e manici lunghi per la potatura e il diradamento delle siepi. In commercio esistono molti marchi e forse spendere qualche soldo in più per un'attrezzatura più professionale garantirà maggiore durata. Per eseguire trapianti di bulbi e tutti quei lavori di cura delle aiuole sono disponibili palette, piccoli rastrelli trapianta bulbi.


Articoli giardinaggio: Taglio erba

Tosaerba manuale con raccoglitore Il taglio del manto erboso del vostro giardino è forse l'unica mansione che richiede l'utilizzo di un utensile non manuale. In commercio esistono dei tagliaerba a spinta costituiti da un rullo, con lama elicoidale e due ruote che permettono, tramite la spinta, di far girare l'apparato di taglio. Questo attrezzo è adatto a piccoli prati, in piano, e la sua caratteristica di silenziosità non arrecherà disturbo ai vicini. É indispensabile usarlo frequentemente in quanto la sola spinta non fornisce la forza sufficiente a tagliare erba alta più di 10 cm. La disponibilità a buon mercato di tosaerba a motore elettrico è comunque l'alternativa da valutare qualora si abbia la necessità di tagliare un piccolo prato. Per le finiture dei bordi, confinanti con muretti e recinzioni, è consigliabile l'utilizzo di un tagliabordi a filo. Sono disponibili a motore elettrico, a batteria, leggeri e maneggevoli sono l'ideale per i piccoli giardini.



COMMENTI SULL' ARTICOLO