Jacaranda

Jacaranda: caratteristiche generali.

La Jacaranda appartiene alla famiglia delle Bignoniaceae e comprende delle piante provenienti dall’America centrale e meridionale, in modo particolare dal Paraguay, Argentina e Brasile. Presenta foglie verdi e molto grandi, formate a loro volta da piccolissime foglioline dalla forma lanceolata e appuntita. Le infiorescenze viola, raggiungono dimensioni massime di circa 5 cm, sono a forma di tubo, sono ermafroditi e crescono a gruppi prima della nascita delle foglie. I frutti sono di color marrone e contengono al loro interno dei semi alati. La Jacaranda è una pianta a crescita rapida e può essere utilizzata per decorare i viali urbani, ma può essere messa a dimora anche nei vasi. Raggiunge dimensioni massime di circa 20 m e un diametro di circa 30 cm.
Pianta di Jacaranda.

Jacaranda bianco/sbiancato 15 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,41€


Jacaranda: coltivazione.

Frutto della Jacaranda. La Jacaranda è una pianta che non necessita delle cure meticolose per favorirne la crescita. Si adattano alle normali temperature climatiche, non disdegnano le temperature del periodo estivo ma neanche quelle del periodo invernale. Tuttavia, occorre fare molta attenzione al gelo in quanto, se le temperature scendono sotto gli 0 °C per lunghi periodi, la pianta ne può risentire. Le docce sono una pratica fondamentale per eliminare le fronde e permettere alla pianta di respirare. Anche le annaffiature sono delle pratiche indispensabili per mantenere una pianta florida e in salute. In primavera e in estate bisogna tenere il terreno umido ed è bene evitare dei ristagni nel sottovaso. In autunno e inverno invece, occorre innaffiare l’albero in modo da tenere il terreno leggermente umido.

  • erika All’interno di questa sezione parleremo delle piante perenni, cioè quelle che vivono più di due anni; queste piante arricchiscono i giardini di colori meravigliosi soprattutto nella stagione autunnale...
  • rosa Il linguaggio dei fiori era un modo di comunicare molto diffuso nell’800 ma ancora oggi, ad esempio, le rose rosse si regalato per significare passione, quelle bianche purezza e quelle rosa amicizia. ...
  • giardino fiorito Il giardino richiede cura e manutenzione costante, poiché le piante e i fiori devono essere seguite costantemente durante l’anno. Il giardinaggio è la tecnica che si occupa della coltivazione di piant...
  • fioriera da giardino Il giardino è uno spazio verde dove sono predominanti piante e fiori. Se la superficie a disposizione per piantare nella terra le specie vegetali è piuttosto ridotta si può ricorrere all’uso delle fio...

Vivai Gardenhome - Olivo Leccio del Corno

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,5€


Jacaranda: rinvaso e concimazione.

Viale alberato abbellito dalla Jacaranda. Il rinvaso della Jacaranda avviene ogni anno nella stagione primaverile, utilizzando un vaso di dimensioni maggiori a quello precedente per una dimensione totale di 30 centimetri. oltre alla sostituzione dello stesso è bene cambiare lo strato più superficiale del terreno con del terriccio fresco, fertile e miscelato con della sabbia, in modo tale da offrire un ottimo drenaggio durante le annaffiature. Riguardo la concimazione, essa si effettua sempre in primavera, ogni due settimane circa e miscelando il composto all’acqua delle annaffiature. Il concime da utilizzare deve essere ricco di azoto, potassio, fosforo, ferro etc. Occorre tenere sempre a mente che la concimazione deve essere effettuata solo nel periodo primaverile.


Jacaranda: infiorescenze, potatura e curiosità.

Infiorescenze della Jacaranda. Per fare in modo che la Jacaranda dia vita alle sue infiorescenze, occorre posizionarla all’esterno dell’abitazione dalla primavera all’autunno perchè, è proprio durante queste due stagioni che si formano i . Questa pianta non necessita di potatura a meno che non sia indispensabile per farla respirare infatti, solitamente si procede solo con l’eliminazione delle fronde. Ci sono alcune curiosità sulla Jacaranda. Il suo legno è ampiamente utilizzato per la produzione di chitarre e pianoforti. In Andalusia, la pianta è utilizzata per abbellire i viali della città. Però a causa delle sue infiorescenze e l’elevata quantità di semi prodotti, si possono avere seri problemi alle fognature e alle specie di piante che si trovano nel loro stesso spazio.



  • jacaranda La Jacaranda mimosifolia o albero glicine è un albero alto fino ai 10-12 m originario dell’America meridionale; al gener
    visita : jacaranda

COMMENTI SULL' ARTICOLO