Prebonsai

Domanda : prebonsai

salve vorrei creare il mio primo prebonsai,vivo vicino bari è vero che l'ulivo è difficile che ramifichi?che specie è facile che ramifica ed è molto resistente?grazie mille
bonsai ulivo

Glicine viola 50 cm, pianta pre-bonsai

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11€


Prebonsai: Risposta : prebonsai

Gentile Dario, la ringraziamo per aver scelto giardinaggio.net. All'interno di Domande e risposte i nostri utenti possono proporre le loro domande agli esperti del nostro sito.

La sua domanda sui bonsai è molto interessante è potrà sicuramente essere utile anche ad altri appassionati di bonsai. Per iniziare parliamo dell'ulivo, una pianta tipica dell'area mediterranea, molto apprezzata sia per i suoi frutti che come ornamentale. Sicuramente l'ulivo non è una specie semplice per creare un bonsai, specialmente se si è alle prime armi e non si possiedono ancora l'esperienza, il tatto e le conoscenze che solo con gli anni e con lo studio si possono raggiungere. Fare un prebonsai di ulivo non è proprio un gioco da ragazzi anche se nei vivai e nei garden center possiamo trovare qualcosa che ci sarà utile: gli ulivi nani. Gli ulivi nani sono una varietà di ulivi predisposta alla coltivazione come pianta bonsai che viene venduta appositamente ai bonsaisti poco esperti che vogliono cimentarsi nella coltivazione di questa specie. Questo cultivar di ulivo rende le cose un po' più semplici e permette anche a bonsaisti alle prime armi di provare a fare un bonsai di questa bellissima pianta mediterranea.

Delle specie invece sicuramente più semplici per un appassionato che vuole fare il suo primo prebonsai sono sicuramente il cotoneaster e la thuja. Entrambe le specie sono molto commercializzate ai principianti perchè sono relativamente facili da tenere, sia per quanto riguarda la loro rusticità che per quanto riguarda le capacità di radicazione.

In natura la thuja è una pianta molto utilizzata per siepi e filari in quanto è sempreverde e molto resistente e rustica. Cresce senza problemi in terreni normali a patto che sia lontana da forti correnti d'aria e che il terreno delle piante piccole sia mantenuto umido.

Il cotoneaster invece, conosciuto anche con il nome di cotonastro, è una pianta originaria della Cina ed importata in Italia per il suo alto valore come pianta ornamentale. Predilige esposizioni in pieno sole ma può resistere bene anche in zone poco esposte a patto che non gli venga mai fatta mancare l'acqua, soprattutto nei mesi più caldi.


  • adenium obesa pianta L’Adenium è di origine tropicale, di provenienza africana e fa parte della famiglia delle Apocynaceae. E’ una pianta che si adatta benissimo ad un appartamento ed è molto decorativa. Di una bellezza i...
  • fiori melo Il melo è una delle piante da frutto più coltivate e diffuse. I fiori del melo sono ermafroditi e si sviluppano riuniti in infiorescenze composte da tre a sette elementi a corimbo. La corolla è format...
  • olivo bonsai L'olivo bonsai si caratterizza per far parte della categoria delle sempreverdi e per provenire da tutte quelle zone che rientrano nel bacino del Mediterraneo.Tra le principali caratteristiche di que...
  • stili bonsai L'arte del bonsai è molto antica ed avendo origini molto lontane nel tempo ha avuto la possibilità di svilupparsi molto. AL giorno d'oggi gli stili sopno circa una trentina e sono ragrruppabili in cin...

Berretta da Prete, Prebonsai, 11 anni, 36cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 94€


Guarda il Video
  • prebonsai Per ottenere delle piante adatte alla coltivazione bonsai possiamo cominciare seminando le essenze da noi desiderate; se
    visita : prebonsai

COMMENTI SULL' ARTICOLO