Torenia - Torenia fournieri

Torenia

La torenia è una pianta erbacea annuale, dai fiori molto belli e decorativi. Appartiene al genere Torenia, che comprende circa 40 specie, e alla famiglia delle Scrophulariaceae, gruppo di piante a fiori con oltre 2000 specie. La torenia è originaria dell’Africa e dell’Asia; fu scoperta per la prima volta in Thailandia, nel 1824 ed ebbe, poi, una grande diffusione. Anche in Italia è abbastanza coltivata; è molto adatta ai vasi e ai cestini sospesi, dato il suo portamento ricadente che permetterà la creazione di cascate di fiori colorati che abbelliranno terrazze e balconi; può essere coltivata anche in giardino nelle aiuole, come pianta tappezzante. La torenia raggiunge un’altezza di circa 30 cm e ha fusti carnosi, prostrati e molto ramificati; le foglie sono ovali, con i margini dentellati e di colore verde acceso; i fiori ricordano nella forma delle piccole trombette, sono di colore rosa, rosso, giallo. blu, viola o anche bicolori.

torenia

Il Kit Fiori Gourmet di Plant Theatre - 6 varietà di fiori commestibili da coltivare - regalo ottimale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,99€


Ambiente ed esposizione

torenia gialla Le torenie vanno posizionate in un luogo luminoso o anche in zona semi-ombreggiata; bisogna evitare di esporle alla luce diretta del sole, soprattutto in estate quando il sole è più forte. Resistono molto bene al caldo, ma temono il freddo; in inverno è preferibile porle in un luogo riparato e ad una temperatura minima non inferiore ai 10°C.

  • calceolaria biflora La calceolaria è una piccola pianta erbacea, dai fiori molto belli e particolari. Appartiene al genere “Calceolaria”, che comprende circa 400 specie, fra piante annuali, perenni e arbustive, e alla fa...

3 PIANTE DI ASTER SETTEMBRINI BIANCO VASO 10CM Perenni

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,7€


Terreno

torenia viola Per una coltivazione ottimale della torenia si consiglia di utilizzare un terreno soffice, in modo che le radici possano penetrare facilmente, e ricco di materia organica; alla terra va aggiunta della torba e poca sabbia, che favorirà il drenaggio; è importante che il terreno sia ben drenato, in quanto i ristagni idrici potrebbero danneggiare la pianta.


Messa a dimora e rinvaso

torenia rosa La messa a dimora delle torenie va eseguita in primavera. Si estrae la pianta dal suo vaso e si libera dalla terra in eccesso; si scava una buca che possa contenere comodamente le radici e vi si colloca la pianta; poi si ricopre con la terra, si comprime con le mani e infine si annaffia abbondantemente. Il rinvaso va effettuato in primavera, quando le radici della pianta fuoriescono dal contenitore; si consiglia di utilizzare un vaso solo leggermente più grande del precedente, vanno evitati vasi troppo grandi in quanto ciò favorirebbe un maggiore sviluppo delle radici a discapito della crescita di fiori e foglie.


Annaffiature

Le annaffiature della torenia devono essere costanti e regolari; si consiglia di utilizzare acqua a temperatura ambiente e di non eccedere per evitare ristagni idrici; è preferibile aspettare sempre che il terreno si asciughi tra un’irrigazione ed un’altra. In estate la annaffiature devono essere più numerose, mentre nei mesi freddi vanno diminuite.


Concimazione

La torenia va concimata con concime liquido per piante da fiori, che va diluito nell’acqua delle annaffiature; il fertilizzante va fornito nel periodo della fioritura, ogni 20-30 giorni. Inoltre, in primavera o all’inizio dell’estate, si può aggiungere alla terra un concime granulare a lenta cessione.


Riproduzione

torenia bianca La riproduzione della torenia avviene per seme. La semina va effettuata a marzo, in semenzaio. I semi vanno collocati in un contenitore con terra e sabbia, ricoperti con un telo di plastica e posti in un luogo luminoso e caldo; entro qualche settimana i semi germoglieranno, a questo punto si toglierà la plastica e si potrà aumentare gradualmente la luce; quando le nuove piantine saranno diventate abbastanza robuste potranno essere trasferite in vasi singoli.


Potatura

Le torenie non hanno bisogno di una vera e propria potatura; basta tagliare i rami disordinati, in modo da dare un aspetto compatto alla pianta e eliminare le parti danneggiate e le foglie e i fiori appassiti. Si consiglia di potare con forbici o coltelli affilati e puliti, in modo da non creare danni alla pianta e prevenire l’insorgere di infezioni.


Fioritura

torenia azzurra La torenia inizia a fiorire dalla tarda primavera, verso l’inizio di giugno, fino ad ottobre. I fiori sono numerosi, molto decorativi e colorati; sono a forma di piccole trombette e possono essere di colori differenti: rosa, rossi, gialli, blu, viola; esistono anche alcune varietà bicolori.


Malattie e parassiti

La torenia può essere attaccata dagli afidi che danneggiano i germogli e i boccioli; in questo caso il rimedio consiste nel lavare la pianta con una spugna, per rimuovere manualmente i parassiti e, se non è sufficiente, nell’utilizzare un antiparassitario specifico. In presenza di eccessiva umidità possono manifestarsi malattie fungine, come l’oidio e la muffa grigia, che causano la presenza di muffa biancastra sulle foglie della pianta; bisogna intervenire eliminando le parti colpite e, se il danno è esteso, con fungicidi specifici.


Vendita

La torenia va acquistata nel periodo della fioritura. Prima di comprarla è consigliabile osservare attentamente la pianta; bisogna verificare che non vi siano malattie e parassiti, che la pianta non presenti parti secche e danneggiate e che sia stata sufficientemente annaffiata (lo si può verificare osservando il grado di umidità della terra del vaso). Bisogna comprare piante in buona salute, rigogliose e con un’abbondante fioritura.


Specie

La specie di torenia più coltivata è Torenia fournieri; è una pianta annuale che raggiunge un’altezza di circa 30 cm, ha fusti carnosi e molto ramificati, foglie ovali di colore verde chiaro e fiori blu, viola, rosa.


Curiosità

torenia gialla La torenia ha un portamento ricadente e si presta bene ad essere associate ad altre piante, come la begonia pendula e l’edera ricadente; sarà possibile creare composizioni floreali molto decorative e vere e proprie cascate di fiori colorati.



  • torenia questo genere comprende circa quaranta specie di piante erbacee annuali e perenni originarie dell'Asia e dell'Africa; To
    visita : torenia

COMMENTI SULL' ARTICOLO