Brugmansia

Annaffiamento e irrorazione della brugmansia

Il caratteristico arbusto, denominato anche trombone degli angeli, trae la sua origine esclusivamente dal sud del continente americano e appartiene all'amplissima e diffusa famiglia delle Solanaceae. Questa pianta perenne viene unanimemente apprezzata per le grandi e variegate infiorescenze a trombetta, a tinte che vanno dal bianco e giallino sino al rosaceo e vermiglio, tanto da essere sovente impiegata per adornare spazi verdi e terrazze. La Brugmansia andrà bagnata con buona regolarità soltanto nel corso dei periodi caldi e miti, a cadenza settimanale in media, mentre le irrorazioni scemeranno considerevolmente, pur senza mai arrestarsi, durante la restante parte dell'annualità. Se la pianta è coltivata in vaso, gli annaffiamenti saranno, invece, normalmente più frequenti e consistenti.
Brugmansia pianta

Maison & White Bordi per giardini effetto pietra grigia 5 metri | Confinare con le piante | Hammer In Cobblestone Garden Border | Aiuola & erba | 20 pezzi (5m)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,02€


Coltivazione della brugmansia

Brugmansia coltivazione La bella Brugmansia potrà essere destinata ad ornamento e coloritura di cortili e aiuole, oppure alternativamente sistemata all'interno di un vaso anche in terrazze o balconate della casa. La sua crescita sarà notevole e impetuosa e gli esemplari in piena terra potranno arrivare a dimensioni di qualche metro. Pur adattabile e vigorosa, prediligerà una terra dotata di calcare e pregna di sostanze organiche, mescolata a materiali sabbiosi e limosi in grado di assicurare il perfetto drenaggio. Nel cuore della primavera, l'arbusto dovrà sottoporsi ogni anno a vigorosa opera di potatura, consistente nello scorcio delle ramificazioni allungate o irregolari, ai fini del modellamento nelle forme desiderate, e nella rimozione delle parti invecchiate e avvizzite, onde preservare il benessere della pianta.

  • Camelia Avete idea di quante possano essere le piante da giardino? Sicuramente moltissime e tutte molto interessanti e degne di considerazione ma noi ci limiteremo ad illustrarvene alcune come l’azalea, piant...
  • fiori da giardino Quando si decide di progettare il proprio giardino, è importante definire ogni spazio e stabilire a priori che genere di pianta collocarvi. Le piante dovranno essere scelte in base al luogo in cui dov...
  • innestipiante1 Gli innesti sono delle pratiche colturali che permettono di ottenere piante con una migliore produzione o una maggiore resistenza agli agenti esterni e agli attacchi degli organismi patogeni. Il princ...
  • Esemplare maschio di cycas Appartenente alla famiglia delle Cycadaceae, annovera numerose varietà diverse, tra cui la più famosa e la più coltivata (soprattutto in Italia) è la cycas revoluta. Quest'ultima deve il suo nome alla...

ASTONISH Pacchetto semi: 100 Semi cisto (Helianthemum mutabile Mix)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€


Fertilizzazione e concimazione

Brugmansia fiore L'arbustivo perenne presenta un rilevante bisogno di essere regolarmente concimato, onde poter ricevere tutti gli indispensabili nutrienti. La fertilizzazione non andrà eseguita durante la stagione fredda, tuttavia già nelle prime giornate di marzo si potrà impiegare del fertilizzante organico di natura solida, caratterizzato dal rilascio graduale e programmato. Nel corso della stagione primaverile ed estiva, peraltro, potrà essere somministrato anche fertilizzante di natura liquida, miscelato all'acqua di irrorazione, a preferibile frequenza bisettimanale. Il fertilizzante da adottare sarà specifico per la Brugmansia, o comunque per analoga tipologia di pianta, e dovrà contenere in prevalenza elementi azotati e potassici rispetto alle componenti fosforate, e una buona presenza tra i microelementi di magnesio e zolfo.


Brugmansia: Esposizione e patologie

Pianta giardino Questo arbusto tropicale troverà sistemazione adeguata in un ambiente discretamente luminoso e soleggiato, direttamente esposto all'irradiamento solare per parte della giornata e convenientemente riparato da brusche correnti d'aria. Soffre condizioni termiche fredde e rigide, motivo per cui nel periodo invernale dovrà essere necessariamente riparato, con appropriati teli e tessuti, oppure con lo spargimento sul terreno di fogliame disseccato. La Brugmansia, infine, potrà essere vittima di talune patologie di origine fungina, cagionate da marcata umidità ambientale o da inzuppamenti della terra, oppure attaccata da parassiti, come la minutissima mosca bianca. Nell'ultima circostanza, sarà necessario detergere meticolosamente la pianta e utilizzare prodotti biologici contenenti piretro.



COMMENTI SULL' ARTICOLO