Camelia bianca

vedi anche: camelia

Caratteristiche principali della camelia bianca

La camelia bianca appartiene alla famiglia delle Theaceae e proviene sia dalla Cina che dal Giappone. È un arbusto legnoso perenne che ha un tronco grigio tendente al verde. Le foglie sono disposte sui rami in maniera alterna, sono assai spesse e consistenti. La loro forma ovale leggermente appuntita le rende particolarmente belle da vedere così come la loro colorazione verde intensa. Il fiore è ascellare e ha un aspetto prevalentemente tondeggiante che differisce a seconda della varietà. Permane sulla pianta per tre o quattro giorni dopo la schiusa poi inizia ad assumere una colorazione marrone e cade. Nel secolo scorso sono stati creati numerosi ibridi atti a migliorare le caratteristiche estetiche del fiore o per incrementare la resistenza all’attacco dei parassiti.
Piante di camelia bianca

SAFLAX - Set per la coltivazione - Pianta del tè - 6 semi - Camelia sinensis

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,75€


Terreno e piantumazione

Fiore della camelia La camelia bianca è una pianta acidofila e predilige un terreno boschivo, ricco di sostanze organiche e chimiche come il fosforo e il potassio. Se desiderate piantarla nel giardino di casa, preparate con largo anticipo lo spazio di terreno che dovrà ospitarla. Prima smuovete il terreno con un badile e frantumate finemente le zolle. Addizionate alla terra smossa del terriccio prelevato da un bosco di castagni o di pini e un po’ di letame di cavallo. Mettete a dimora la pianta di camelia nella cavità e riempitela con la terra preparata. Aggiungete uno strato di pacciamatura di paglia o di corteccia e innaffiate abbondantemente. Se invece avete intenzione di piantarla in un vaso, disponete sul fondo un po’ di sabbia. Aiuterà il drenaggio dell’acqua evitando deleteri ristagni.

  • Camelia Avete idea di quante possano essere le piante da giardino? Sicuramente moltissime e tutte molto interessanti e degne di considerazione ma noi ci limiteremo ad illustrarvene alcune come l’azalea, piant...
  • attrezzi da giardino Quando si parla di attrezzi per il giardinaggio, occorre fare una netta distinzione tra gli attrezzi di un giardiniere professionista e quelli di chi ha solo una passione per la cura del giardino. in ...
  • amaca tonda L’amaca è un oggetto che non nasce in Italia, ma ha origine dagli indigeni del sud America, ed è stata portata in Europa dagli spagnoli. L'utilizzo originario era quello di un letto, si usava cioè per...
  • tavolo da giardino Chiunque ama la natura e il verde, quando ha anche solo un piccolo giardino, è senz'altro fortunato perché può respirare aria sana e ammirare la bellezza dei fiori. Non è possibile, però, pensare di u...

[Pacco da 3] Bestsky Cover Huawei P8 Lite 2017 Morbida di TPU Gomma Antiurto Cristallo Trasparente Sottile Cartoni Proteggi Copertura Completa Design Colorato Custodia per Huawei P8 Lite 2017

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€
(Risparmi 9€)


Parassiti e malattie

Piante di camelia La camelia bianca è soggetta a numerose patologie che dipendono principalmente da carenze o eccessi nutrizionali. Se le foglie iniziano a diventare improvvisamente fragili e la loro colorazione perde di vigore significa che il terreno è carente d’azoto e bisogna correre ai ripari con concimi a rapido assorbimento. Nel caso in cui le quantità di azoto fossero eccessive, potreste accorgervene dai fiori: impiegherebbero molto tempo a svilupparsi. Se invece le foglie si staccano facilmente dai rami significa che alla camelia manca il fosforo. La carenza di potassio si manifesta con una resistenza pressoché nulla alle basse temperature. Spesso la camelia può ingiallirsi a causa di un terriccio poco adatto alle sue esigente e prevalentemente calcareo. In questo caso è meglio sostituirlo con uno più acido.


Camelia bianca: Ciclo colturale

La pianta della camelia bianca fiorisce fra la fine dei freddi invernali e i primi tepori primaverili. Tuttavia alcune varietà ibride fioriscono in autunno e impreziosiscono i giardini durante tutta la stagione invernale. I suoi fiori sono così abbondanti che spesso celano gran parte del fogliame. Il diametro della corolla può raggiungere i dodici centimetri nei fiori più voluminosi oppure rimanere attorno ai sei centimetri. Alcune varietà sono caratterizzate da petali singoli mentre altre sono composte da così tanti petali da poter essere accomunate alle peonie. Le varietà più apprezzate sono quelle da giardino: resistono alle alte e alle basse temperature. Se messe a dimora in terra possono raggiungere i tre metri mentre in vaso difficilmente superano i due.


Guarda il Video
  • camelia bianca Genere di oltre 80 specie di piccoli alberi ed arbusti sempreverdi, rustici, originari dell'India, della Cina e del Giap
    visita : camelia bianca

COMMENTI SULL' ARTICOLO