costo siepe

Costo siepe

La siepe è una barriera naturale che va realizzata con cura e attenzione. La cura non riguarda solo le operazioni colturali per mantenerla sana, ma anche i costi che la sua realizzazione comporta. La siepe, infatti, non si crea o si inventa da un giorno all’altro, ma va pensata, progettata e costruita come qualsiasi elemento della casa. Per la sua struttura, la siepe è una barriera naturale in grado di arricchire un determinato ambiente. Si tratta, dunque, di un elemento urbanistico. La creazione e la disposizione delle piante da siepe presuppone dunque delle conoscenze “verdi”, ma anche tecniche. Dietro a una siepe si nascondono di solito sforzi tecnici, colturali ed economici. A volte, o meglio, spesso, le siepi vengono realizzate contestualmente alla costruzione di una casa di campagna o di un giardino. Il costo della struttura andrà quindi a incidere su quello complessivo dell’immobile. I prezzi delle siepi sono estremamente variabili e ciò non permette di preventivare per tempo la spesa per l’acquisto delle piante. Queste ultime hanno delle tariffe “libere” fissate dai vivai, che decidono il costo delle piante non solo in base alla tipologia, ma anche in base alle proprie esigenze aziendali. Naturalmente, costruire una siepe costa meno che rifare il tetto, perché stiamo parlando di piante.

siepecosto1

5 in 1 DECESPUGLIATORE A SCOPPIO 52cc MOTOSEGA TAGLIASIEPI TAGLIABORDI PROLUNGA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 203€


Caratteristiche

siepecosto2-1Il costo sella siepe varia in base alla sua altezza e al tipo di piante utilizzate. Questi, infatti, i principali parametri che determinano il prezzo della struttura. Sul costo base possono incidere anche altri fattori, come i prezzi applicati dal vivaio o eventuali ritocchi al rialzo del listini annuali. Prima di comprare delle piante da siepe è quindi consigliabile recarsi presso diversi vivai in modo da confrontare tra loro i vari prezzi. Il prezzo della siepe può variare anche in base alle esigenze del cliente. Esistono, infatti, coloro che amano avere fin da subito una siepe alta e altri che invece, preferiscono vederla crescere. Le piante da siepe adulte e quindi più alte, hanno in genere un costo superiore a quello delle piante giovani. Il costo della siepe varia pertanto anche in base all’altezza della stessa e sale anche sensibilmente nelle piante più alte. I prezzi più accessibili si riferiscono alle piante da siepe più comuni, come lauro, photinia o cipresso, mentre quelli più “salati”, alle piante rare, fiorite e ornamentali. Incide sul costo, anche la superficie da perimetrare o recintare. La siepe, infatti, deve delimitare o circondare tutto il perimetro disponibile, a meno che si decida di recintare solo una parte dello spazio o di creare un semplice muro divisorio fatto di piante. Il costo complessivo della siepe si ottiene moltiplicando il prezzo delle piante scelte per il numero necessario a creare la siepe: più piante significheranno maggiori costi.

  • Esempio di Taxus Baccata La Taxus Baccata, conosciuta più semplicemente come tasso, è una conifera sempreverde originaria dei paesi del Mediterraneo. Cresce lentamente, ma è molto longeva e può raggiungere altezze elevate, fi...

SIEPE LAURO IN POLIESTERE 1 X 3 METRI

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,21€


Prezzi piante siepe

I prezzi delle piante da siepe variano anche in base alla forma e al modo in cui vengono vendute. Il bosso sempreverde in zolla, e a cespuglio, ad esempio, costa 3,50 per altezze di mezzo metro e 5 euro per altezze di 60 centimetri. Quello a palla, venduto sempre in zolla, costa invece tre euro per altezze di 15 centimetri e 85 euro per altezze di un metro. Chi volesse una siepe di carpino sappia che dovrà spendere da venticinque a trenta euro per piante alte tra due metri e mezzo e tre metri e mezzo. Più economico, il cipresso, che costa 5 euro per altezze di un metro e trenta e otto euro per altezze di quasi due metri. Una zolla di evonimo costa 15 euro per piante da 80 centimetri di altezza. L’ibisco a cespuglio costa tra otto e dodici euro, per altezze comprese tra 120 e 160 centimetri e oltre. L’ibisco ad alto fusto costa invece trenta euro, ma in questo caso parliamo di un albero adatto alla creazione di siepi molto alte. La lagerstroemia ha prezzi compresi tra otto e sedici euro a pianta. Naturalmente la differenza di prezzo dipende dall’altezza. Il ligustro a cespuglio ha prezzi compresi tra tre e nove euro. I prezzi più economici si riferiscono a piante alte non più di 80 centimetri, mentre quelli più costosi, a piante che superano il metro e quaranta di altezza. La photinia red robin costa tra otto e quattordici euro a pianta. In questo prezzo incide molto anche il diametro del vaso. La pianta, infatti, viene venduta sotto forma di cespuglio. Gli esemplari in vaso da 24 centimetri di diametro costano otto euro, mentre quelli in vaso da trenta centimetri costano quattordici euro. Le altezze di questi esemplari sono comprese tra 130 e 150 centimetri.

Naturalmente, i vasi più grandi richiederanno un minor numero di piante.


costo siepe: Costo complessivo

Per determinare il costo della siepe bisognerà quindi moltiplicare il costo unitario per il numero di piante acquistate. La scelta della forma, della tipologia e delle misure delle piante non dipenderà solo dai gusti personali, ma anche dalla superficie disponibile. Dopo aver scelto le piante, si dovrà stabilire il numero tenendo conto di questa superficie. Spesso questo numero viene fissato grazie alla consulenza di un tecnico esperto nelle misurazioni. Al costo della siepe si dovrà aggiungere pertanto anche quello del professionista. Una siepe composta da piante economiche non costerà troppo, ma consentirà di realizzare una stupenda barriera naturale e soprattutto “verde”.



COMMENTI SULL' ARTICOLO