Creare una siepe con la pianta di cipresso

Siepe di cipresso: caratteristiche

Nell'immaginario comune, il cipresso è per antonomasia "l'albero dei cimiteri": in realtà, gli arbusti di questa specie possiedono caratteristiche peculiari che li rendono ideali per la creazione di barriere sempreverdi dalle molteplici funzioni. La siepe di cipresso, infatti, offre una altissima coprenza: grazie alla sua vegetazione folta e compatta e alla sua considerevole altezza rappresenta la scelta migliore quando si desidera una protezione ottimale da vento, rumori e sguardi indiscreti. Questa tipologia di siepe può avere anche una funzione ornamentale: il suo fogliame è dotato di una tonalità verde brillante che assicura alla siepe una grande luminosità. Esistono varie specie di cipresso, ma la più diffusa ed utilizzata a questo scopo è la varietà "leyland", caratterizzata da una crescita rapida e da una notevole resistenza.
Siepe di cipresso

Siepe Artificiale per Balcone o Recinzione in Rotolo 1x3 mt (3mq)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,65€


Siepe di cipresso: le specie più diffuse

Siepe realizzata con cipressi di leyland Fra le varie specie di cipresso, la più utilizzata per la realizzazione di siepi è la "Cupressocyparis leylandii", comunemente conosciuta come "cipresso di leyland". Questa specie arbustiva, diffusa soprattutto nelle zone mediterranee e nel Nord America, genera piante sempreverdi dal fogliame molto denso e dal colore verde brillante: queste caratteristiche, unite ad una crescita rapida e vigorosa, rendono questi arbusti la soluzione più adatta quando si necessita di una efficiente barriera protettiva. La siepe di cipresso di leyland, infatti, crea una folta vegetazione che limita in modo significativo la visibilità ed oppone una forte resistenza ai rumori, proteggendo la privacy in maniera ottimale; è, inoltre, un'ottima barriera frangivento, poichè i suoi alberi sono alti ma al tempo stesso solidi e resistenti. Questa siepe può quindi essere utilizzata in giardino come ornamento, recinzione, protezione o divisorio; rappresenta anche un'ottima scelta per delimitare uno spazio urbano.

  • cupressus sempervirens Il cipresso è un albero appartenente alla famiglia delle Cupressaceae. Molte specie sono racchiuse sotto il nome cipresso: la caratteristica in comune che le fa rientrare in questa categoria è la pres...
  • cipresso Per un cipresso di circa un metro e mezzo un metro e settanta che dimensioni di vaso servono?...
  • siepecipresso Tutti ricordano il cipresso come l’albero dei cimiteri. In questi luoghi, infatti, campeggiano lunghi sentieri alberati che fanno da sfondo a una lunga serie di alti alberi di cipresso. Questo arbust...
  • Disegno botanico del cupressus sempervirens Il cupressus sempervirens è una varietà arborea che sembrerebbe far parte da sempre del paesaggio italiano, ma in realtà non è così. Sembra infatti che nella penisola sia stato importato dai fenici da...

CESOIE TELESCOPICHE DA 56 CM - Affilate e facili da usare - Cesoie da giardino in acciaio resistenti agli urti e alla ruggine - Forbici professionali per lavori di giardinaggio, potature e rifiniture - SODDISFAZIONE GARANTITA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,56€


Siepe di cipresso: coltivazione

La siepe di cipresso necessita di potature frequenti Per creare una siepe di cipresso, gli esemplari devono essere messi a dimora in un terreno preventivamente concimato: per ottenere un habitat ideale è consigliabile usare il compost in associazione ad un prodotto fertilizzante e ad una miscela di argilla e sabbia. Ogni buca deve essere profonda una sessantina di centimetri e, dopo l'inserimento della piantina, deve essere riempita con terriccio e sottoposta ad abbondante innaffiatura. Il periodo migliore per la piantumazione è la stagione primaverile, mentre le operazioni di potatura devono essere effettuate più volte nel corso dell'anno per agevolare una crescita ordinata, stimolare il rinfoltimento e rafforzare le difese naturali della pianta. Utilizzando il cipresso di leyland, la siepe può essere realizzata con o senza l'ausilio di sostegni: per garantire alle piante una maggiore stabilità è possibile appoggiarle ad un muro di cinta.


Creare una siepe con la pianta di cipresso: Siepe di cipresso: malattie

Il cancro del cipresso si manifesta con un ingiallimento delle foglie La siepe di cipresso è generalmente molto resistente e, grazie alle frequenti potature, può essere mantenuta facilmente in buona salute. La potatura, infatti, libera la pianta dalle parti appassite e ne rinforza le difese contro gli agenti patogeni di origine fungina e batterica. Il suo legno robusto è difficilmente attaccabile dai parassiti: viene spesso usato per la costruzione di mobili, non solo per la sua compattezza, ma anche perché il suo odore intensamente aromatico ha il potere di tenere lontane le tarme. Tuttavia, anche la siepe di cipresso è soggetta ad alcune particolari patologie infettive: una delle più insidiose è il "cancro del cipresso", causato da un fungo che provoca l'ingiallimento del fogliame ed il progressivo deperimento della pianta. La lotta a questo fungo è soprattutto preventiva e deve essere mirata a limitare le fonti del contagio ( terra e attrezzature infette, insetti volanti, eccessiva umidità). I rami e le altre sezioni contaminate devono essere eliminate tempestivamente; i tagli della potatura devono poi essere accuratamente disinfettati con prodotti a base di benzimidazolici.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO