Cupressus sempervirens

Un albero ad alto fusto

Il cupressus sempervirens è una varietà arborea che sembrerebbe far parte da sempre del paesaggio italiano, ma in realtà non è così. Sembra infatti che nella penisola sia stato importato dai fenici dall'Asia Minore, di cui è originario. La maggiore attrattiva che probabilmente fu vista in questa specie, che appartiene alla famiglia delle Cupressaceae, è la stessa per cui è apprezzata ancora oggi: ovvero, la sua bellezza. La chioma piramidale, che si sviluppa verso l'alto fino a raggiungere, negli esemplari più vecchi, i 50 metri di altezza, ha infatti delle qualità ornamentali che rendono molto ampio l'impiego di questo cipresso in parchi e giardini, e viali alberati. Inoltre il cupressus sempervirens, come dice il suo stesso nome, è un albero sempreverde, e quindi assicura sempre la sua protezione e la sua ombra.
Disegno botanico del <em>cupressus</em> sempervirens

50 CYPRESS ITALIANA (Cupressus sempervirens) semi di albero, popolari semi bonsai resistenti per la semina giardino di casa !!

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,94€


Caratteristiche del cupressus sempervirens

Tronco abbattuto di cupressus sempervirens L'albero di cipresso della tipologia cupressus sempervirens è davvero molto facile da riconoscere, perchè presenta delle caratteristiche immediatamente individuabili. La prima cosa che ne salta all'occhio è la chioma, che è dritta e si sviluppa verticalmente. Ciò non toglie però che vi siano anche degli esemplari in cui la chioma si sviluppa viceversa in rami orizzontali. L'altezza media che raggiunge è di 25-30 metri, ma come si diceva alcuni alberi possono arrivare fino ai 50. La corteccia del suo tronco ha un colore grigio-bruno e tende sovente a fessurarsi; il legno è utilizzato ampiamente per realizzare mobilio. Infatti ha un forte odore, molto caratteristico, ideale per tenere lontane le tarme: i mobili in cipresso sono dunque molto resistenti nel tempo. Un tempo questo legno era usato anche per costruire le navi, in quanto molto resistente all'acqua.

  • siepecipresso Tutti ricordano il cipresso come l’albero dei cimiteri. In questi luoghi, infatti, campeggiano lunghi sentieri alberati che fanno da sfondo a una lunga serie di alti alberi di cipresso. Questo arbust...
  • Siepe di cipresso Nell'immaginario comune, il cipresso è per antonomasia "l'albero dei cimiteri": in realtà, gli arbusti di questa specie possiedono caratteristiche peculiari che li rendono ideali per la creazione di b...
  • Giardino con siepi sempreverdi Le siepi sono tra gli elementi più importanti e significativi del giardino: costituiti da un filare ordinato e lineare di piante arboree o arbustive, questi muri viventi non solo svolgono una funzione...
  • Sistema irrigazione Il cipresso è una pianta adatta a vivere nelle zone con clima mite. Di solito questo albero lo troviamo nei pressi dei cimiteri, ma anche nei giardini come pianta ornamentale. La coltivazione di quest...

BONSAI CIPRESSO h.40 - Cupressus sempervirens

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33€


Le foglie e i frutti del cupressus sempervirens

Foglie e frutti del cupressus sempervirens Le foglie del cupressus sempervirens hanno a loro volta una forma molto caratteristica. Sono infatti strette ed allungate, di colore verde scuro e disposte a squame. Si dispongono in cima ai rametti, e alla loro estremità si schiudono i fiorellini del cipresso, che sono di colore giallo e diffusi su tutta la chioma. I frutti invece hanno la forma di sfere, che appena nate sono di colore verde, e poi con il tempo diventano marroni e assumono un aspetto legnoso. Alla fine del loro ciclo vitale, si rompono ed aprono, facendo cadere i semi per la riproduzione della pianta. La fioritura del cupressus sempervirens avviene nel mese di marzo, e si tratta di una pianta monoica, ovvero i fiori maschili e quelli femminili sono entrambe presenti sui suoi rami. I rami sono sempre vicini al tronco, e questo dà al cipresso la sua caratteristica forma a candela.


Cupressus sempervirens: I molteplici significati del cupressus sempervirens

Il cupressus sempervirens è un albero ornamentale, che si trova soprattutto a fianco di viali e molto spesso nei cimiteri. Questo spesso conferisce a questa pianta un aspetto tetro, nell'immaginario collettivo. In realtà, l'associazione dell'albero con il culto dei morti ha radici molto antiche, risale addirittura all'antica Grecia. Probabilmente questo deriva dalla verticalità estrema della sua forma, che fa pensare alle anime dei defunti che si innalzano verso il cielo. Nell'antica Roma invece si usava seppellire i defunti con un ramo di cipresso, albero sacro al dio degli inferi, Ade. Il cupressus sempervirens è usato anche a scopo medicinale: i suoi frutti funzionano come vasocostrittori, e l'essenza aromatica può essere usata per fare dei suffumigi contro la tosse. Il polline del cipresso però può causare allergie.


  • cupressus sempervirens Il Cupressus sempervirens è una conifera sempreverde di dimensioni contenute, proveniente dal nord America, dall'Europa
    visita : cupressus sempervirens
  • cupressus Famiglia di conifere, generalmente sempreverdi, originarie del Mediterraneo orientale, diffuse a tutto il bacino Mediter
    visita : cupressus

COMMENTI SULL' ARTICOLO