Siepe sempreverde da giardino

Le siepi da giardino

Le siepi sono tra gli elementi più importanti e significativi del giardino: costituiti da un filare ordinato e lineare di piante arboree o arbustive, questi muri viventi non solo svolgono una funzione ornamentale, quale cornice al nostro spazio verde, ma si rivelano anche indispensabili per fornire protezione e riparo.Delimitare il perimetro del nostro giardino con una siepe permette infatti di creare una barriera che protegga dal vento e dai rumori fastidiosi, ed oltre a fornire uno spazio d'ombra piuttosto esteso, consente di preservare la nostra privacy, tenendo lontano sguardi indiscreti.Perché la nostra siepe possa offrire un solido riparo tutto l'anno e non venga mai meno al suo fondamentale ruolo di barriera protettiva, è bene orientarsi sulle siepi da giardino sempreverdi. Questa varietà di siepe infatti è costituita da piante che, a differenza di quelle a foglia caduca che nei mesi più rigidi si spogliano completamente, conserva il proprio fogliame per l'intero arco dell'anno garantendo così una struttura robusta e permanente.Vediamo di seguito una breve carrellata delle piante più utilizzate nella creazione delle siepi da giardino sempreverdi.
Giardino con siepi sempreverdi

VERDELOOK Sempreverde® Point Siepe Artificiale 1.5x3 m, Foglia edera, Decorazioni Giardino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 32€


Le più diffuse siepi da giardino sempreverdi

Siepe di Photinia Tra le piante più utilizzate per creare siepi da giardino vi è la Photinia: arbusto sempreverde di origine asiatica, la Photinia è particolarmente apprezzata per le sfumature cromatiche del suo fogliame. Per la sua capacità di resistere alle alte temperature come a quelle più rigide dell'inverno, la Photinia è in special modo indicata per creare una barriera che conservi per tutto l'anno la sua funzione protettiva. Simile alla Photinia e altrettanto diffuso è il Lauroceraso: arbusto sempreverde dallo sviluppo vigoroso, il Lauroceraso presenta una vegetazione densa e compatta che in primavera si ricopre di piccoli fiori bianchi a forma di stella. La crescita rapida e la capacità di resistere alle basse temperature, nonché all'attacco di malattie e parassiti, rende questa pianta una valida opzione per quanti vogliono ottenere una siepe resistente e decorativa in poco tempo. A crescita più lenta, ma piuttosto apprezzato per il suo ruolo ornamentale è invece il Bosso: arbusto sempreverde originario dell'Europa e dell'Africa settentrionale, il Bosso si rivela particolarmente adatto a creare siepi dai motivi geometrici o dai profili più fantasiosi.

  • Camelia Avete idea di quante possano essere le piante da giardino? Sicuramente moltissime e tutte molto interessanti e degne di considerazione ma noi ci limiteremo ad illustrarvene alcune come l’azalea, piant...
  • attrezzi da giardino Quando si parla di attrezzi per il giardinaggio, occorre fare una netta distinzione tra gli attrezzi di un giardiniere professionista e quelli di chi ha solo una passione per la cura del giardino. in ...
  • amaca tonda L’amaca è un oggetto che non nasce in Italia, ma ha origine dagli indigeni del sud America, ed è stata portata in Europa dagli spagnoli. L'utilizzo originario era quello di un letto, si usava cioè per...
  • tavolo da giardino Chiunque ama la natura e il verde, quando ha anche solo un piccolo giardino, è senz'altro fortunato perché può respirare aria sana e ammirare la bellezza dei fiori. Non è possibile, però, pensare di u...

VERDELOOK Sempreverde® Point, Siepe Artificiale 1x3 m, Foglia edera, Decorazioni Giardino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,75€


Siepi sempreverdi di conifere

Particolare di una pianta di Tasso È possibile ottenere una siepe fitta e compatta anche utilizzando alcune varietà di conifere, come ad esempio il Cipresso. Conifera sempreverde originaria dell'America settentrionale e dell'Europa meridionale, il Cipresso presenta una chioma compatta con foglie piccole, addossate al ramo e squamiformi, si tratta di una pianta che predilige i climi temperati tipici del mediterraneo e resiste alle temperature invernali, se non eccessivamente rigide.Per creare una siepe di conifere si può optare poi per il Tasso: pianta a crescita particolarmente lenta che raggiunge in media un'altezza di quindici metri, presenta un fogliame molto denso con piccole foglie verde scuro che crescono anche nella parte interna della chioma, non teme l'inquinamento e resiste con facilità al vento e alla carenza di luce. Molto diffusa è infine la Crittomeria o Cedro rosso del Giappone: pianta dalla chioma densa, colore verde lucente, con foglie aghiformi che se trova le sue condizioni ideali, quali terreno profondo e fertile e clima umido con abbondanti precipitazioni, cresce con straordinaria rapidità.


Siepe sempreverde da giardino: Come mettere a dimora le siepi da giardino sempreverdi

Siepe appena messa a dimora Creare una siepe da giardino è un'operazione che richiede precisione e una certa accortezza.Tenendo presente che le piante vanno messe a dimora tutte nello stesso momento, occorre in primo luogo effettuare la scelta della varietà da piantare prediligendo esemplari più giovani che, pur impiegando un tempo superiore per raggiungere l'altezza desiderata, hanno meno difficoltà a mettere radici e possono essere fatte crescere a propria discrezione. Una volta effettuata la scelta delle piante è necessario preparare il terreno arricchendolo con concime naturale, stallatico o sabbia, affinché risulti fertile e opportunamente drenato.Dopo aver preso visione delle leggi della propria regione che regolano il posizionamento di piante e arbusti lungo le zone di confine, è possibile procedere segnando sul terreno la linea di riferimento della siepe, evidenziando la distanza precisa da tenere sia tra una pianta e l'altra, sia tra la siepe e l'eventuale recinzione. Proseguire scavando delle buche di diametro e profondità doppia rispetto al panetto di terra contenuto nel vaso del vivaio e, dopo aver messo a dimora le piante, terminare con un'abbondante innaffiatura.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO