Siepi uso ornamentale

Siepi ornamentali sempreverdi

Di piante da siepi ornamentali ne esistono molte, ognuna con le proprie caratteristiche e particolarità. Oltre ad essere usate per separare, nascondere o delimitare, possono essere utilizzate per creare "sculture" o semplicemente per dare un tocco di verde. Di seguito elencheremo le siepi ornamentali sempreverdi più famose e nel paragrafo successivo tratteremo le cure e la manutenzione. Partiamo dall'Alloro, pianta molto famosa anche per l'utilizzo delle foglie in ambiente culinario. Qualcosa di particolare ed orientale si ottiene utilizzando il Bamboo, pianta molto famosa e di facile manutenzione. Proseguiamo con il Buxus, o Bosso, molto utilizzando per fare le classiche siepi a forma sferica. Più avanti troviamo il Carpino, dalle foglie color verde chiaro, la cui particolarità risiede proprio nelle foglie, che durante il periodo invernale seccano ma rimangono sui rami, conferendogli un aspetto unico. L'Eleagnus, la cui particolarità risiede in fiori minuscoli, quasi invisibili ma che regalano un profumo intenso e persistente. Chiudiamo con la Thuja, appartenente alla famiglia dei Cipressi, molto classica ed ornamentale.
Siepe di Buxus

SHINE HAI SK5 Cesoie Ergonomiche per Potatura da Giardino in Acciaio-Lame Affilate perfette per tagliare Cespugli, Arbusti & Siepi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,99€
(Risparmi 19,2€)


Caratteristiche e cure

Siepe Alloro Tutte le piante da siepi sopracitate necessitano di cure diverse l'una dall'altra; procederemo quindi a riassumerle brevemente qui di seguito. Iniziamo con l'Alloro, che può raggiungere altezze considerevoli pari a 15 metri. Non necessita di grandi cure, si adatta molto bene a tutti i tipi di ambiente e richiede innaffiature sporadicamente. Riesce a propagarsi naturalmente, quindi col tempo si riuscirà a formare una siepe partendo solamente da una pianta. Il Bamboo, sicuramente molto orientale, si adatta bene ai nostri climi ma necessita di costante umidità, quindi è necessario innaffiare la pianta con regolarità. Il Buxus, pianta molto facile da coltivare ma a crescita lenta e che può raggiungere col tempo altezze di circa 2 metri; è molto indicato per siepi ornamentali. L'Eleagnus si adatta molto bene a qualsiasi tipo di coltivazione, necessitando di poche innaffiature e in particolare regala piccolissimi fiori profumatissimi. Il Carpino risulta molto facile da coltivare essendo molto resistente e non necessitando di cure particolari ma solo di potature e di rare innaffiature, cosi come la Thuja, che ha le stesse esigenze della collega.

  • Camelia Avete idea di quante possano essere le piante da giardino? Sicuramente moltissime e tutte molto interessanti e degne di considerazione ma noi ci limiteremo ad illustrarvene alcune come l’azalea, piant...
  • attrezzi da giardino Quando si parla di attrezzi per il giardinaggio, occorre fare una netta distinzione tra gli attrezzi di un giardiniere professionista e quelli di chi ha solo una passione per la cura del giardino. in ...
  • amaca tonda L’amaca è un oggetto che non nasce in Italia, ma ha origine dagli indigeni del sud America, ed è stata portata in Europa dagli spagnoli. L'utilizzo originario era quello di un letto, si usava cioè per...
  • tavolo da giardino Chiunque ama la natura e il verde, quando ha anche solo un piccolo giardino, è senz'altro fortunato perché può respirare aria sana e ammirare la bellezza dei fiori. Non è possibile, però, pensare di u...

INSETTICIDA ZANZARE PRONTO USO ml 1000 ZAPI EAN: 8005831008258

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,9€


Siepi Ornamentali fiorite

Viburno Lucido Se invece, oltre che a separare, cercate una siepe che dia vivacità con fioriture particolari e magari profumate, ecco una lista delle piante da siepi ornamentali con fiori. Iniziamo con l'Euonymus, pianta molto facile da coltivare e anche abbastanza veloce nella crescita, che regala piccole infiorescenze color bianco. L'Hibiscus, dalle fioriture molto grandi e colorate. L'Ilex, o comunemente chiamato Agrifoglio, dalle foglie particolari, dalle infiorescenze color bianco e dalle famosissime bacche rosse. Continuiamo con la Pyracantha, molto simile all'Agrifoglio sia per le infiorescenze, sia per le bacche, molto lucide e solitamente di color rosso. La Photinia, molto ornamentale e ricercata, dalle foglie particolari che variano di colore dal verde scuro al rosso-porpora e per concludere, il Viburno, dalle foglie lucide e dall'infiorescenze color bianco, leggermente profumate, raccolte in grappoli.


Siepi uso ornamentale: Cura e manutenzione

Photinia Esaminiamo le piante elencate nel precedente paragrafo. Iniziamo con l'Euonymus, molto resistente e di facile coltivazione, si adatta molto bene e necessita di innaffiature poco regolari; produce fiori bianchi in primavera. L'Hibiscus, molto ornamentale grazie alle fioriture appariscenti e dai colori vivaci, ha crescita abbastanza rapida e non necessita di grandi cure. L'Ilex, dalle foglie dentate ai bordi che possono essere di colore verde scuro o variegate, produce delle infiorescenze bianche e delle bacche color rosso, necessita di qualche innaffiatura soprattutto nel periodo estivo e si adatta bene a qualsiasi tipo di ambiente, così come la Pyracantha. La Photinia, molto ornamentale grazie al colore delle foglie, si adatta bene a qualsiasi tipo di illuminazione ma necessita di innaffiature più regolari rispetto le sopracitate; produce fiori bianchi riuniti in grappoli. Concludiamo con il Viburno, dalle foglie lucide, molto veloce nella crescita e non particolarmente esigente nelle cure; necessita di innaffiature regolari. Ovviamente, tutte le piante citate possono essere potate per dar loro una forma o per mantenerle ad una certa altezza.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO