Siepi profumate

Siepi profumate

Le siepi sono delle barriere naturali usate per delimitare e decorare gli spazi esterni, sia pubblici che privati. In queste strutture, si assiste allo sviluppo di diverse specie vegetali con caratteristiche diverse l’una dall’altra. La prevalenza di alcune piante può, infatti, dare vita a siepi sempreverdi, miste, a foglia caduca, rustiche, alte, basse, arbustive o profumate. Ogni siepe, in base al tipo di piante da cui è composta, assolve a una specifica funzione, ma anche a determinate esigenze spesso dettate solo da gusti personali. Le siepi sempreverdi composte da piante che non perdono le foglie, ad esempio, servono ad avere una barriera coprente per tutto l’anno. Le siepi profumate, invece, possono servire anche per scopi decorativi o come deterrenti per gli insetti. Un'ottima siepe profumata e repellente per insetti è quella di lavanda.

siepeprofumata

20 Piante Lauroceraso da giardino siepi siepe vaso 7 (20 vasi)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,98€


Piante per siepi profumate

Le siepi profumate si possono realizzare con piante sempreverdi, con specie a fiore o con varietà miste. Una sempreverde profumata può essere realizzata anche con l’alloro, pianta rustica dai fiori bianchi e dalle foglie molto fitte. I fiori, molto piccoli e con nessuna resa estetica, sono lievemente profumati, ma anche le foglie di alloro non scherzano: queste ultime, molto ricche di oli essenziali, emettono un gradevole profumo durante tutto l’anno. Le siepi profumate possono essere composte anche da piante fiorite. In tal caso, l’effetto estetico è assicurato, ma anche qualche disagio. Se si sceglie infatti un’unica pianta a fiore, si rischia di avere la siepe spoglia per tutto il resto dell’anno. Senza contare il fatto che alcuni fiori possono anche attirare api, vespe e calabroni.

  • Siepe compatta e ben curata Una siepe è costituita da un filare di piante o arbusti, più o meno alti, coltivati a stretto contatto, in modo da formare quasi un muro vegetale. Può avere una funzione meramente ornamentale, come ac...

Vivai Le Georgiche PHOTINIA RED ROBIN

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,9€


Siepi miste profumate

Una buona soluzione per siepi profumate può essere una siepe composta da lillà, caprifoglio, rosa rugosa, fior d’angelo e albero delle farfalle. Questa siepe, proprio perché fatta con diverse piante a fiore, non resterà spoglia per tutto l’anno e si avrà inoltre la possibilità di sentire il dolce profumo di diversi fiori. La siepe profumata richiede la piantagione di quattro, cinque piante ogni cinque metri. La messa a dimora avviene tra ottobre ed aprile, dopo aver messo le piante a mollo in acqua tiepida per un’ora. Le piantagione avviene su buche scavate a una profondità di circa ottanta centimetri e concimate con terriccio e compost. La radice delle piante deve essere quasi corrispondente alla superficie del terreno. Al termine, si riempie la buca con terriccio e si annaffia abbondantemente fino ad allagare la zona della piantagione. Le siepi profumate gradiscono un’esposizione sia in pieno sole che a mezz’ombra. L’altezza massima di una siepe di questo tipo è due metri. Le siepi profumate si concimano in inverno e si annaffiano in estate. La potatura di queste barriere avviene tenendo conto delle varietà di piante da cui sono composte.




COMMENTI SULL' ARTICOLO