Seccare fiori

Fiori delicati: meglio essiccarli "a testa in giù"

Fra i fiori più comuni e scelti per l'essiccazzione c'è sicuramente lei: la rosa, che guarda caso, è anche fra i più delicati da trattare in quanto i suoi petali possono deformarsi facilmente. Per evitarlo la miglior cosa da fare è la cosiddetta "seccatura all'aria" che consiste semplicemente nel lasciare il fiore esposto all'aria aperta proprio come fareste normalmente, ma senza acqua. Per salvaguardare i petali appendete il fiore "a testa in giù" ( utilizzate del filo da avvolgere attorno al gambo e trovate un posto asciutto, ben ventilato e riparato dalla luce). Può sembrare un accorgimento da nulla, ma da grandi risultati e, oltre che alla rosa, è adatto a tutti i fiori particolarmente delicati, come le erbe primaverili che sono spesso cariche di piccoli germogli o semi.
rosa rossa secca

Emsa 512785 Casa - Fioriera, 28 x 28 x 27 Cm, Colore: Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 38,38€


Seccare i fiori con la sabbia

fiori secchi coloratiPotete seccare i fiori anche usando sostanze disidratanti quali sabbia, farina e borace, reperibile online e nei negozi di bricolage meglio forniti. Procuratevi un contenitore nel quale mettere i vostri fiori e riempitelo con uno strato di circa 2 cm del materiale scelto (borace, sabbia o farina) , poi posizionatevi all'interno i fiori da essiccare in modo che non siano troppo vicini fra loro. Ricopriteli infine con un nuovo strato di disidratante e chiudete la scatola. Attendete qualche settimana...et voilà, il gioco è fatto! I tempi di essiccazione vanno, in media, dall'una-due settimane del borace e della farina fino ad arrivare alle due-tre della sabbia. Il vantaggio di questa tecnica? Si mantengono colori vividissimi!

    Serie Di 2 Cesti Ovali "plants" Manici In Ecopelle

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 32,16€


    La tecnica del giornale: creare un album

    fiori secchi in album Alcune persone, specialmente coloro che amano particolarmente i fiori o ne hanno ricevuti molti in regalo, possono avere la necessità di essiccarne grandi quantità. In questo caso può tornare utile la tecnica "del giornale" , modalità di essiccazione casalinga per eccellenza, che, certo, non mantiene intatte le forme, nè dona la vividezza dell'essiccatura a Borace, ma di certo rende i fiori meno ingombranti ed esposti alla polvere. Per seccare i fiori basterà metterli fra le pagine d'un giornale e porvi sopra un leggero peso, così da ottenere un primitivo "effetto pressa". I fiori così "pressati" saranno ottimi per decoupage e album fioriti!


    Seccare fiori: Un metodo veloce: il forno

    fiori su teglia Quasi tutti i metodi comunemente usati per seccare i fiori richiedono lunghi tempi d'attesa, ma non sempre si hanno la voglia o il tempo di aspettare. In questo caso può tornarci utile uno degli strumenti più comuni in cucina e che mai avremmo pensato di utilizzare a questo scopo: il forno. L'essiccatura in forno, oltre ad essere la più veloce, permette anche di conservare abbastanza bene il profumo dei fiori, qualità che con altri metodi si perderebbe. L'unico difetto consiste nel fatto che richiede molta attenzione: se "lasciati a se stessi" i nostri fiori potrebbero infatti bruciare, proprio come fanno i dolci. Qui la tempistica è soggettiva e dipende dallo spessore e carnosità dei fiori da trattare: metodo celere ma rischioso, il forno è adatto ad esperti e avventurosi.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO