Essicare fiori

I fiori giusti da raccogliere per il processo di essiccazione

I fiori giusti da raccogliere per poterli poi essiccare, devono essere principalmente fiori molto grandi, ben conservati, bisogna fare molta attenzione alla presenza di insetti anche piccoli, perché potrebbero intaccare tutto il processo, pertanto bisogna sempre liberare il fiore da ogni impurità, pulendo per bene le varie parti del fiore e verificando con attenzione la totale assenza di buchi sui petali. Se invece si desidera essiccare fiori molto piccoli, allora conviene prenderne più di uno e fare sempre attenzione alla presenza di insetti che potrebbero ostacolare il processo di essiccazione, o lasciare aloni vari sulle parti del fiore. Lo stesso vale per le foglie e per i rami. Questi sopra elencati sono pertanto piccoli pratici consigli per poter poi dare inizio al vero processo di essiccazione.
Malva alcea= specie del fiore. Google immagini

Serie Di Due Cesti Ovali In Vimimi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,74€


Fogli di giornale per catturare i liquidi dei fiori

fogli di giornaleFonte= google immaginiUn modo semplice per essiccare bene i fiori senza rovinarli consiste nel catturare tutti i loro liquidi interni ed anche l'umidità esterna presente sulle loro parti esposte all'atmosfera. Per catturare tutta questa sostanza liquida e tutta l' acqua esterna, bisogna utilizzare la carta del giornale o fogli di carta di quaderni. Bisogna usare più fogli e posizionarli sopra e sotto il fiore. Questi fogli di giornale o di quaderno, devono ricoprire tutto il fiore, ma il fiore non va affatto avvolto, solo appoggiato su questi fogli. I fogli devono ricoprire tutto il fiore, anche lo stelo, inoltre vanno cambiati ogni giorno per tutta la durata del processo. Bisogna quindi mettere fogli asciutti e puliti ogni giorno, per evitare il contatto del fiore con l'umidità di un foglio sporco e già precedentemente usato.

  • fiorisecchi Tradizionalmente considerati meno attraenti di quelli freschi, i fiori secchi stanno sempre più diventando un valido complemento d’arredo e di design. I più audaci osano addirittura regalarli nelle oc...
  • fiori secchi rovesciati Rendere eterno un mazzo di fiori è un procedimento semplice che non richiede altro se non un pò di attenzione: una volta scelti i fiori che vogliamo tenere sempre con noi, basterà tagliarne lo stelo, ...
  • Nel corso del tempo, i petali di rosa sono stati considerati un simbolo di romanticismo, amore, fortuna nelle questioni di cuore, ma altri significati sono legati alla tonalità e all’intensità del lor...
  • Cespuglio di Ortensia Hidrangea. In natura esistono circa 80 specie diverse di ortensie: che si dividono principalmente in arbustive, rampicanti, fiorifere, sempreverdi e con foglie decidue ovvero perdono le foglie durante la stagion...

Bahco Fs-7.5 Forbici Universali

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,96€


Pressare i fiori per essiccarli senza rovinarli

libri fonte=google immaginiAltro passo da fare per essiccare bene qualsiasi tipo di fiore consiste nel pressarlo con pesi forti e resistenti. Infatti, bisogna prendere il fiore circondato da fogli di carta e posizionare il tutto giusto al centro di una pila di libri, sia sopra che sotto il fiore. In modo da pressare tutto il pacchetto ( fiore e fogli) per bene da ambedue i lati, il lato dorsale e quello ventrale. Come presse, in molti usano pezzi di legno grossi quanto il foglio, ma anche i libri vanno molto bene, l'importante che sia un numero elevato di libri e che vengano posizionati sia sopra che sotto il fiore. Il solo pezzo di legno rischierebbe di non essere troppo pesante e di schiacciare solo parte del fiore, ottenendo come risultato un fiore marcio, non bene essiccato, o pressato solo in parte, compromettendo quindi il buon esito del lavoro.


Essicare fiori: Tempo necessario per essiccare fiori

fiori essiccati Fonte= Google immaginiDopo aver messo i fiori tra fogli di giornale, aver pressato il tutto con pile di libri, bisogna ripetere ogni giorno lo stesso esperimento per 10 o 15 giorni. Ovvero, ogni giorno vanno cambiati i fogli che contengono i fiori e bisogna fare molta attenzione perché diventano sempre più delicate le parti dei fiori. Questo cambio di fogli viene ripetuto per 10 o 15 giorni, una volta al giorno. In alcuni casi anche per un mese. E' molto importante controllare lo stato del fiore prima del processo, perché la presenza di impurità, di insetti o il contatto con un foglio umido, potrebbe generare nel fiore stesso fori, rotture di pezzi o muffe sui petali e sullo stelo. Eventi del genere portano alla distruzione del fiore immediata o dopo giorni e bisogna ripetere tutto il procedimento dall'inizio con un nuovo fiore.



COMMENTI SULL' ARTICOLO