Orchidea Oncidium

Corretta ambientazione ed esposizione

Anche se ogni specie presenta differenze specifiche, la caratteristica comune degli Oncidium è che prediligono gli ambienti con un'ampia ventilazione, che è importantissima. Essa non deve mai portare correnti d'aria fredda e, nel limite delle possibilità, deve evitare i ristagni d'aria. L'ambiente dove sono presenti le Orchidee non deve avere temperature elevate, anche se specificare quali sono le misure precise è un po' complicato in quanto, come vi abbiamo detto prima, le specie dell'Oncidium sono molte e si diversificano tra loro; in ogni caso, vi consigliamo di collocarle in un luogo dove di media non si registrano meno di dieci gradi e più di venticinque. Per quanto riguarda l'esposizione, essa deve essere luminosa ma assolutamente non diretta perchè i fiori e le foglie potrebbero disidratarsi velocemente.
Vaso di Oncidium gialle

Concime Liquido 'Orchidee' A Formula Potenziata. Prodotto Appositamente Studiato Per Un Nutrimento Equilibrato E Completo A Tutte Le Specie Di Orchidee. Utilizzabile Su Cattleya, Cymbidium, Cyprypendium, Oncidium, Phalaenopsis E Vanda. In Flacone.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,6€


Radici e riproduzione dell'Oncidium

Foglie di OncidiumLe radici della specie Oncidium hanno la particolarità di essere più resistenti rispetto agli altri generi dell'Orchidea; per questo motivo, la cura di esse deve essere maniacale, in particolar modo quando effettuate operazioni di rinvaso e spostamento, dove le ferite che si potrebbero creare costituiscono delle corsie preferenziali di ingresso di alcune malattie. Per quanto riguarda la riproduzione delle Oncidium, essa avviene per mezzo della divisione del cespo. Questo deve avvenire al momento del rinvaso della pianta; facendo questa operazione vi raccomandiamo di usare attrezzi da lavoro che siano più igienizzati possibile, in alternativa potete usare il potere del fuoco per procedere all'eliminazione di funghi e batteri vari presenti nelle radici stesse o in altre parti della vostra orchidea.

  • fiore di orchidea L’orchidea si presenta come un fiore dal profumo dolcemente seducente, dal fascino misterioso dettato da una rara bellezza, davvero unico per eleganza e senso di regalità, simbolo di armonia perfetta ...
  • orchidea zygopetalum L’orchidea viene coltivata soprattutto per i suoi magnifici fiori dai tantissimi colori che vengono venduti in modo particolare come fiori recisi. I fiori dell’orchidea si sviluppano solitari oppure...
  • Un bellissimo fiore di Orchidea rosa La fioritura delle orchidee avviene prevalentemente nei mesi invernali,anche se alcune specie possono fiorire anche in primavera o in autunno. L' orchidea deve il suo prestigio e ammirazione sopratutt...
  • Un esemplare di Aegraecum Sesquipedale Tutte le orchidee, anche se appartengono a un' unica famiglia botanica (anche molto estesa), comprendono varie specie che rendono la famiglia delle Orchidaceae una delle più numerose del regno vegetal...

Vaso da orchidea trasparente del diametro di 15 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,21€


Rinvaso e terreno adatto

Radici di Oncidium prima del rinvaso Normalmente il rinvaso delle Orchidee Oncidium si effettua soltanto quando la pianta è diventata effettivamente troppo piccola per il vaso nella quale è contenuta o in alternativa se lo strato di terriccio protettivo è un po' deteriorato. Per fare questo dovrete prendere un vaso non tanto più grande di quello già in uso, possibilmente deve essere di plastica trasparente e bucherellata per consentire un corretto drenaggio e passaggio dell'aria. Per quanto riguarda il terreno, quello generalmente più indicato per le Orchidee Oncidium è il terriccio drenante, in quanro questo genere di orchidee non sopporta e non sopravvive a lungo nei ristagni idrici. Per cui, se non avete in casa questo terriccio, vi consigliamo di rivolgervi al vostro vivaio di fiducia che vi fornirà un terriccio indicato proprio per l'Oncidium.


Orchidea Oncidium: Gruppi di Oncidium

Orchidea Oncidium rossa Le varie specie delle orchidee Oncidium si dividono in quattro gruppi, che a loro volta si suddividono in altre sezioni. Il primo gruppo è costituito dalle Oncidium che si trovano in un ambiente asciutto per tutto il periodo dell'anno, corrispondente a circa il 15 percento del totale. Nel secondo gruppo sono contenute le Oncidium che si trovano in ambienti umidi sempre per tutto l'anno. Qui sono contenute circa il 50 percento di tutte le Oncidium. Il terzo gruppo riguarda le Oncidium abituate a vivere in condizioni variabili e diverse durante l'intero anno, che sono il 21 percento delle specie. Il quarto gruppo è costituito dalle Oncidium che vivono in condizioni variabili, corrispondenti al 12 percento di questo genere di orchidee. Infine questo bisogna aggiungere anche i vari ibridi presenti sul mercato, che non sono tanto amati dagli addetti ai lavori in quanto specie completamente originali si trovano molto raramente.



COMMENTI SULL' ARTICOLO