Dieffenbachia

Dieffenbachia

La pianta di dieffenbachia appartiene alla specie delle aracee, e ha origini nell’America centrale. Essa viene usata per essere messa negli appartamenti, e può avere sia grandi che piccole dimensioni. Le foglie sono molto grandi ed avvolgono in un picciolo, le nuove foglie, che vengono cullate fino a quando sono pronte per sbocciare. La pianta di dieffenbachia no presenta i fiori; infatti essi risultano essere poco appariscenti o addirittura inesistenti.
Un esempio di pianta di Dieffenbachia da appartamento tenuta in un vaso

Vivai Le Georgiche Dieffenbachia Compacta

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,5€


Ambiente ed esposizione

Un esempio di fiore che troviamo sulle piante di Dieffenbachia.Questo tipo di pianta ha bisogno di un clima caldo durante l’estate, ed invece nel periodo invernale deve essere esposta al sole lontana dalle correnti d’aria che potrebbero danneggiare la pianta con il passare del tempo.

  • stella di natale Forse pochissimi di voi sapranno che la pianta più amata nel periodo natalizio, periodo a cui deve anche il nome, è una pianta velenosa ad elevato grado di tossicità. Ormai lo si sarà capito, stiamo p...
  • Vaso di Dieffenbachia La dieffenbachia è una pianta sempreverde originaria dell'Asia e dell'America centrale che viene coltivata come pianta da interno per la bellezza del suo fogliame. Le specie presenti sono circa una tr...
  • Camelia Avete idea di quante possano essere le piante da giardino? Sicuramente moltissime e tutte molto interessanti e degne di considerazione ma noi ci limiteremo ad illustrarvene alcune come l’azalea, piant...
  • begonie Questa sezione è dedicata alle piante annuali, cioè quelle il cui ciclo vitale dura un anno oppure una o due stagioni. Parleremo, tra le altre, di alcune piante molto note che troviamo nei nostri parc...

Seta Artificiale in Vaso, 65 cm Dieffenbachia Piante ~ per ufficio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,91€


Terreno

Il tipo di terreno che dovrete utilizzare se possedete una pianta di dieffenbachia, deve essere un misto di terriccio con sabbia, in modo tale da trattenere l’acqua per il periodo di tempo sufficiente alla successiva annaffiatura.


Messa a dimora e rinvaso

La Dieffenbachia, è una pianta che si rinvasa solo quando la terra non risulta essere più in grado di contenere le radici; e quindi la messa a dimora ed il rinvaso, è un operazione che va fatta ogni tre anni. Inoltre per favorire il drenaggio, suggeriamo di mettere dei cocci sul fondo del vaso. Un’altra operazione che invece va fatta almeno due volte all’anno, è una parziale rinvasatura; in pratica non dovete fare altro che togliere i primi centimetri di terra e sostituirli con un terriccio più umido. Questo tipo di operazione è anche una salvaguardia per la pianta, perché impedisce di formare il calcare all’interno del terriccio superficiale. Il periodo ottimale è all'inizio della primavera, e non dovete fare altro che utilizzare un ph in torno ai 6,5. Importante sapere è che al momento del rinvaso, dovrete mantenere la pianta sempre umida, altrimenti verrà attaccata da germi e parassiti che possono farla ammalare.


Annaffiature

Le annaffiature devono essere fatte molto spesso, perché il terriccio deve essere sempre umido affinchè le radici non marciscano, perché l’acqua in eccesso si ristagni sotto il vaso. Per questo motivo deve essere fatta un’altra operazione, che si rende utile a mantenere un elevato tasso di umidità per la pianta; stiamo parlando della nubulizzazione e da tutto ciò che ne deriva da essa.


Concimazione

I concimi adatti per la pianta sono quelli che si somministrano in maniera liquida; questo sempre per mantenere la pianta umida. L’operazione di concimazione va fatta nel periodo che va dalla primavera fino alla fine dell’estate, ( per essere più chiari, nel periodo che va da aprile a settembre). Durante l'inverno, una volta al mese risulta essere sufficiente. Inoltre è importante sapere che per la Diffenbachia il concime ottimale, è quello che si ottiene dal rapporto tra Azoto, Fosforo e Potassio. Poi accertatevi che la pianta abbia anche dei microelementi che come al solito sono il Ferro, il Manganese, il Rame, lo Zinco, il Boro, il Molibdeno. Infine vi diamo un ultimo suggerimento riguardo le dosi della concimazione, infatti sulla scatola del fertilizzante, esse sono sempre riportate in grande quantità, mentre invece per questa pianta dovrete utilizzarne solo la metà di quella indicata.


Potatura

La Dieffenbachia non è una pianta che viene potata, infatti non dovete fare altro che tagliare le foglie che a mano a mano tendono ad essiccare, per evitare cosi la pianta possa ammalarsi. Inoltre per evitare sempre che la pianta possa ammalarsi o infettarsi, usate sempre un attrezzo ben pulito e sterilizzato.


Riproduzione

La pianta si moltiplica per opera della duplicazione, questo accade prendendo le foglie quando sono belle mature, e piantarle accanto alla vostra pianta. Avere cura successivamente di compattare delicatamente il terriccio. I germogli saranno pronti a sbocciare quando la vostra pianta sarà pronta ad accoglierli. Poi una volta che essi si sono irrobustiti, potete anche prendere un altro vaso e piantare la vostra piccola piantina per farla crescere come la pianta madre.


Fioritura

Come abbiamo detto prima, la Dieffenbachia è una pianta che fiorisce nel periodo estivo e produce dei fiori molto poco visibile, che spesso adottano un colore che varia dal bianco al verdastro, riuniti in infiorescenze. Naturalmente è possibile ammirare questi fiori soltanto nelle piante che si trovano in natura, mentre invece è molto più raro vedere questi fiori nelle piante che vengono coltivate negli appartamenti.


Malattie e parassiti

La malattia che più colpisce questo tipo di pianta, risulta essere quella che fa scolorire le foglie e le rende pendenti e appassite. Il tutto accade perché la pianta viene messa evidentemente in posti freddi, oppure annaffiata eccessivamente. Un rimedio utile sarebbe quello di spostare la pianta in una zona molto più idonea, oppure tenerla umida con regolarità, senza esagerare con le dosi di acqua. Se invece sbagliate con la concimazione, la pianta crescerà a stento e le foglie saranno pallide e non presenteranno quel forte colore verde che le contraddistingue.



  • dieffenbachia La dieffenbachia è una delle piante d’appartamento più conosciute e diffuse. Molti apprezzano infatti la bellezza delle
    visita : dieffenbachia

COMMENTI SULL' ARTICOLO