Fioriere in plastica

vedi anche: vasi e fioriere

Caratteristiche delle fioriere in plastica

La plastica è un materiale che trova un largo impiego nel settore dell'arredo del giardino. Presenta infatti delle caratteristiche che la rendono non solo durevole nel tempo, ma anche particolarmente adatta a qualsiasi temperatura. La fioriera in plastica si presenta piuttosto leggera, tanto da essere utilizzata anche negli appositi contenitori delle fioriere da balcone. In essa i fiori e le piante possono avere un buon processo di sviluppo e crescita. Innanzitutto, la fioriera in plastica è sempre dotata di un foro, generalmente posto nella parte centrale, che serve allo scolo dell’acqua in eccesso. Quando s’innaffia la pianta, può accadere che si versi una quantità eccessiva di acqua. Se non fosse presente questo foro, l'acqua rimarrebbe intrappolata all'interno del vaso, senza svolgere alcuna funzione, se non quella di rischiare di danneggiare le radici della stessa. L’acqua che fuoriesce può essere raccolta all'interno di un sotto vaso, soluzione molto consigliata quando la fioriera in plastica è poggiata direttamente a terra su un pavimento rivestito con piastrelle, che potrebbero essere rovinate dal contatto prolungato con l’acqua. Esistono versioni di fioriere con il doppio fondo, dove l'acqua viene convogliata. In alcuni modelli è anche possibile staccare questo doppio fondo.
fioriera in plastica

Bama 31979 Fioriera Interna, Nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,35€


Lavorazione della plastica e pregi

fioriere in plastica I vasi di plastica riscuotono sempre un grande successo. Il bordo leggermente sporgente consente e facilita la presa, tanto che, quando sono di dimensioni piuttosto ridotte, il vaso può essere spostato anche se pieno. La plastica è un materiale che si adatta a lavorazioni di tutti i tipi. Si possono avere vasi di forma classica, di forma rettangolare, quadrata, rotonda e di altezze differenti. Oggi, anche grazie all’introduzione della plastica rotazionale, è possibile creare dei vasi dalle forme molto particolari. Il vaso è impilabile per occupare uno spazio piuttosto ridotto quando non è utilizzato. La fioriera in plastica ha un aspetto molto versatile e può essere perfettamente integrata all'interno di ogni giardino. Tra l'altro, è resistente anche agli sbalzi di temperatura, ma a differenza di una fioriera in pietra, in caso di urti violenti, può rompersi. Il giardino dove sono inserite le fioriere in plastica appare essere uno spazio arredato con gusto, perché la stessa non ha un impatto troppo incisivo. La fioriera in plastica può essere acquistata da sola oppure assieme al proprio grigliato. In questo caso è facilmente collocabile al suo interno una pianta rampicante, che permette alla fioriera di avere una doppia funzione: oltre ad essere decorativa sarà anche utilizzata per dividere due aree.

  • fioriera in plastica rotazionale La plastica rotazionale è una plastica malleabile in maniera tale da poter essere plasmata in diverse forme. Viene largamente utilizzata nel settore del giardinaggio per la realizzazione di vasi da in...
  • Fioriera in PVC effetto legno Le fioriere in PVC prodotte oggi sono ben diverse dai vasi in plastica che si potevano trovare un tempo in vivaio: il materiale è decisamente cambiato, e anche la tecnica di stampaggio dei contenitori...
  • fioriera da giardino Il giardino è uno spazio verde dove sono predominanti piante e fiori. Se la superficie a disposizione per piantare nella terra le specie vegetali è piuttosto ridotta si può ricorrere all’uso delle fio...
  • fioriera da balcone Il balcone, per chi non ha giardino, è uno spazio molto importante, anche quando è di piccole dimensioni, perché rappresenta l'unico spazio aperto sul quale poter coltivare i propri fiori e le proprie...

FIORIERE GIGLIO GRANDE 530 COL.TERRA C/RISERVA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,78€


La plastica rotazionale

Oggi la plastica è largamente impiegata, perché è uno dei materiali verso il quale la ricerca ha orientato il suo interesse. Prima si è accennato infatti alla plastica rotazionale. La plastica impiegata nel giardino ha subito un cambiamento non solo in fatto di lavorazione, ma anche per quel che riguarda lo stile e la forma. Quando si parla di fioriere in plastica, non si può fare a meno di porre attenzione ai vasi in resina. Questo materiale riscuote molto successo perché ha saputo integrare le caratteristiche comuni a una semplice fioriera in plastica, associandole però ad un design e ad uno stile del tutto insolito. Le fioriere in plastica moderne hanno dimensioni molto più grandi rispetto a quelle classiche, sono più alte, e al loro interno trovano collocazione le più svariate piante. La struttura più alta mette in risalto sia la fioriera che la pianta. All'interno di un giardino ciò diventa un punto focale molto interessante sul quale concentrare la propria attenzione. Questa soluzione si rivela interessante non solo per quello spazio del giardino rimasto senza arredamento, ma anche per valorizzare l'ingresso di un’abitazione.


I colori e le nuove forme

I colori usati per queste particolari fioriere sono davvero tanti; se prima la fioriera in plastica era prevalentemente realizzata in un color marrone scuro, oggi queste fioriere innovative presentano qualsiasi colore e anche tonalità che fino a qualche anno fa sarebbero sembrato strano inserire nell’arredamento del giardino. Si trovano quindi non solo colori accesi ma anche tonalità come il nero che fino ad oggi non era mai stato usato con questa frequenza. Le fioriere in plastica possono assumere anche una forma angolare, in modo da occupare uno spazio ridotto. Le versioni sono talmente tante da potersi inserire in qualsiasi arredamento da giardino. Nei negozi specializzati non mancano mai le fioriere in plastica, perché sono versatili e molto comode. Prima di riporle, se non devono essere utilizzate, è preferibile lavarle accuratamente togliendo ogni residuo di terra, senza usare alcun detergente. Dopo che la plastica si sarà asciugata, possono essere conservate in un luogo chiuso e asciutto pronte per un nuovo utilizzo. La loro estetica è anche adeguata allo spazio interno. Se si tratta di piante particolarmente delicate, durante l’inverno il vaso può essere spostato all’interno, senza che ciò influisca negativamente sul nostro arredamento.


Vasi e fioriere : Fioriere in plastica

Fioriere in plastica La fioriera svolge la funzione di contenere le piante ed i fiori, più spesso, presenti o sul balcone o nel giardino.

Ovviamente sia il materiale di costruzione, sia la dimensione e la forma sono notevolmente influenzate dall’utilizzo che se ne dovrà fare.

Le fioriere da balcone hanno solitamente una forma rettangolare ed agganci sul retro perché vengono installate sulle ringhiere dei balconi.

Tra i materiali più diffusi per la lavorazione troviamo la plastica; la plastica è anche tra i materiali di fabbricazione più classici e trova un largo impiego nel settore dell’arredo giardino, non solo per quanto riguarda le fioriere.

LA plastica è molto utilizzata per le sue note caratteristiche: durevolezza ed adattabilità anche alle diverse temperature.




COMMENTI SULL' ARTICOLO