Fioriere per esterni

vedi anche: vasi e fioriere

Fioriere in pvc

Le fioriere per esterni in pvc sono certamente la tipologia più venduta. Generalmente sono di forma rettangolare o quadrata, ma se ne possono trovare anche in forme più originali. Il pvc ha il pregio di imitare la texture tipica di altri materiali, come ad esempio il legno oppure il rattan. Per quanto riguarda i colori, le fioriere in pvc che imitano il legno sono generalmente verde scuro o marrone, ma si possono trovare in un'infinita gamma di colori, anche molto vivaci. Le fioriere in pvc presentano numerosi vantaggi: il materiale è molto resistente e non subisce l'usura dovuta agli agenti atmosferici. Queste fioriere dunque possono essere posizionate in qualunque angolo del giardino, non temono le intemperie e possono essere pulite con estrema facilità con un qualsiasi detergente. Inoltre, sono facilmente trasportabili perché molto leggere.
Fioriere in pvc colorato

BAMA - Fioriera Arredo per esterno - colore bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 32,9€


Fioriere in legno

Fioriera in legno Le fioriere in legno sono un'alternativa a quelle in pvc. Di solito il legno con il quale vengono costruite è il pino; questo viene trattato per essere più resistente all'usura. Nonostante i prezzi siano pressoché gli stessi per i due materiali, rispetto alle fioriere in pvc, però, quelle in legno hanno bisogno di maggiore manutenzione: nonostante il legno venga trattato, infatti, questo subirà comunque l'usura dovuta agli agenti atmosferici, soprattutto la pioggia, e avrà quindi bisogno di essere riverniciato periodicamente. È bene, dunque, optare per una fioriera in legno solo se si ha intenzione di posizionarla in un luogo semi riparato, come ad esempio sotto una veranda o un gazebo, in modo da preservarla il più possibile dalle piogge che rovinerebbero in breve tempo la finitura del legno.

  • Fioriere da esterno Le fioriere da esterno sono dei contenitori da giardinaggio, realizzati secondo varie forme, dimensioni e materiali, per ospitare al suo interno la quantità di terreno adatta per la coltivazione di pi...
  • grigliato in pvc I grigliati in pvc sono una struttura in termoplastica realizzata appositamente per il giardino. Sono utilizzati sia come elemento divisorio sia per la crescita delle piante rampicanti. Il pvc è inolt...
  • Ricorrendo a una particolare cura dell’orto di origine antica consistente nel ricoprire il terreno circostante alle coltivazioni con uno strato di alcuni tipi di materiale vario, viene praticata l’ope...
  • Fioriera in PVC effetto legno Le fioriere in PVC prodotte oggi sono ben diverse dai vasi in plastica che si potevano trovare un tempo in vivaio: il materiale è decisamente cambiato, e anche la tecnica di stampaggio dei contenitori...

Bama - Fioriera Con Spalliera Separè Bama In Resina, Colore Ferro Battuto, 80x42,5x150h

Prezzo: in offerta su Amazon a: 47,32€
(Risparmi 2,58€)


Fioriere in cemento

Fioriera in cementoUna terza soluzione, per quanto riguarda la scelta delle fioriere per esterno, sono le fioriere in cemento. Queste sono utilizzatissime per abbellire l'ambiente urbano, ma non è da escludere questa soluzione anche per arredare il giardino di casa. Proprio perché il cemento assume la forma dello stampo nel quale viene colato, è possibile trovare in commercio fioriere di svariate forme, anche molto originali e sicuramente diverse dalle classiche rettangolare e quadrata. Con il cemento si può dare libero sfogo alla fantasia. Questo materiale, infatti, può essere arricchito con vari tipi di inserti, per esempio sassi o conchiglie decorative. Considerato forse il materiale più resistente per gli arredi esterni, anche il cemento ha i suoi svantaggi: essendo molto pesante, è bene scegliere con cura dove si vogliono posizionare le fioriere poiché il loro spostamento potrebbe anche essere di estrema difficoltà.


Fioriere per esterni: Cosa coltivare nelle fioriere da esterno

Fioriera con piante fioriteLe possibilità offerte dalle fioriere, di qualunque materiale esse siano, sono infinite. Se non avete molto tempo da dedicare alla cura delle vostre fioriere, allora la soluzione migliore è scegliere delle piante, come ad esempio piccoli arbusti sempreverdi, che resistono anche alle temperature invernali. Anche alcune piante aromatiche, come la salvia e il rosmarino, e alcune succulente, come ad esempio alcune specie di sedum e sempervivum, non temono il gelo invernale e quindi sono adatte alla coltivazione in fioriere da esterno. Un'altra soluzione consiste nel piantare nelle fioriere, a inizio primavera, dei bulbi, che fioriranno lungo tutta la bella stagione. Con l'arrivo dei primi freddi, sarà sufficiente recidere alla base gli steli delle piante; i bulbi rimarranno protetti per tutto l'inverno sottoterra, e rifioriranno da sé con l'arrivo della primavera successiva.



COMMENTI SULL' ARTICOLO