Nespole giapponesi

Nespole giapponesi

Il nespolo del Giappone è una pianta sempreverde che appartiene alla famiglia delle Rosaceae. La pianta presenta foglie molto grandi con una consistenza particolarmente robusta e una colorazione verde lucida. L'albero ha un portamento eretto con la tendenza a formare chiome tondeggianti con una fruttificazione nella parte terminale dei rami. I frutti del nespolo giapponese hanno una colorazione giallastra chiara oppure arancione, presentano una maturazione primaverile che si potrebbe protrarre fino all'inizio dell'estate. I frutti contengono uno o due semi che in caso di semina dovrebbero essere utilizzati immediatamente per evitare che si disidratino. I semi, pur contenendo piccole percentuali di acido cianidrico potrebbero essere utilizzati per la preparazione di un liquore, il Nespolino.
Nespole giapponesi

Kit Frutto Proibito di Plant Theatre - 5 deliziosi frutti da coltivare

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,99€


Coltivazione del nespolo giapponese

Nespolo giapponese Le foglie del nespolo giapponese hanno una forma ovale con una colorazione verde scura lucida. I fiori che sbocciano in autunno sulla parte terminale dei rami, presentano una forma di stella con una colorazione bianca. Le nespole giapponesi sono frutti molto apprezzati per la dolcezza della loro polpa, ma per ottenere una adeguata maturazione sono necessari alcuni accorgimenti. La pianta predilige posizioni in pieno sole oppure che siano in parziale ombra. In caso le piante venissero posizionate in totale ombra si potrebbero sviluppare ugualmente, ma produrrebbero meno frutti. Le piante completamente sviluppate non temono il freddo, mentre quelle più giovani dovrebbero essere protette per garantirne la crescita. I fiori invece potrebbero essere danneggiati dal freddo intenso oppure dal vento.

  • Albero nespolo Questa pianta necessita di irrigazioni regolate sulla base dell'andamento delle precipitazioni; le annaffiature devono essere eseguite con più frequenza in estate, soprattutto in caso di lunghi period...
  • lanterne giapponesi ornamentali Da qualche tempo le culture tendono a fondersi tra di loro e in occidente si familiarizza piuttosto bene con elementi della cultura nipponica. Anche il giardino ha subito questo fascino, tant’è che so...
  • Nella tradizione cinese, i morbidi petali dolcemente arrotondati della camelia sono simbolo di massima raffinatezza, perfezione ed eccellenza per la loro posizione in simmetria, oltre a esprimere l’at...
  • Un giardino Shan shui Fin dall'antichità il giardino di alberi giapponesi ha ispirato una forma d'arte chiamata Shan shui, che significa "acqua e montagne": è soprattutto la pittura Shan shui a raffigurare giardini compost...

Profumo profumo Mix südfrucht Mix 5 flaconi - 1 x Ananas Mango Melone pesca limone a 4,5 ml auto profumo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,54€


Cura delle nespole giapponesi

Nespolo giapponese Il nespolo giapponese adulto non necessita di annaffiature, infatti potrebbero essere sufficienti le irrigazioni ricevute dalle precipitazioni atmosferiche. Le piante più giovani e quelle appena messe a dimora dovrebbero essere innaffiate regolarmente. Una regolare fertilizzazione con del concime organico maturo, dovrebbe essere effettuata in autunno e in primavera. La pianta si potrebbe sviluppare in ogni tipologia di terreno, anche se predilige un terreno sciolto, ricco di sostanze organiche e con un adeguato drenaggio che non consenta la formazione di pericolosi ristagni d'acqua. Siccome i fiori sbocciano in autunno se si vivesse in zone soggette al gelo e alla neve sarebbe opportuno coprire le piante per evitare che i fiori e i frutti ancora acerbi marciscano prima di poter essere raccolti.


Riproduzione e malattie

Nespole giapponesi Il nespolo del Giappone potrebbe essere riprodotto per seme, anche se in questo modo non potrebbe essere assicurata la produzione di buoni frutti, simili a quelli della pianta madre. Per ottenere una buona fruttificazione sarebbe opportuno acquistare delle piante selezionate per la qualità dei frutti. In caso non si cerchi la qualità della produzione, ma si desideri utilizzare la pianta come ornamentale potrebbe essere sufficiente la semina, dal momento che la crescita della pianta è sufficientemente veloce. Annaffiando e fertilizzando regolarmente in circa 4 anni la pianta potrebbe fruttificare. Le nespole giapponesi potrebbero essere colpite da una particolare malattia batterica, il colpo di fuoco batterico. In caso di infestazione le parti della pianta colpite dovrebbero essere potate e bruciate per evitare che l'infezione si propaghi.




COMMENTI SULL' ARTICOLO