Giardini aiuole

Aiuole giardini: troviamo la soluzione migliore

Le aiuole dei nostri giardini sono degli elementi fondamentali che ne definiscono l’aspetto ed il carattere. A meno che in esse non mettiamo a dimora piante o arbusti perenni, possiamo gestirle, crearle, disfarle e riformarle di dimensioni differenti ogni anno, ed ogni anno creare nuove soluzioni in base al nostro estro e alla nostra fantasia, oltre che al nostro pollice verde. Le aiuole possono essere fondamentali elementi divisori, delimitate da sassi o mattoni, ospitanti piante che hanno tutte bisogno dello stesso apporto di acqua o dalle stesse caratteristiche. L’importante è scegliere al momento della realizzazione ed essere consapevoli dell’impegno quotidiano che si può mettere nella loro manutenzione. Se si ha a disposizione poco tempo si può decidere per l’irrigazione automatica e una pacciamatura di corteccia in modo che le piante e i fiori rimangano sempre innaffiati, umidi e rigogliosi.
Aiuole multi cromatiche

Truper TRU gratuita lungo manico pala a punta arrotondata

Prezzo: in offerta su Amazon a: 123,15€


Aiuole giardini: fiori e colori

Un trionfo di colori La primavera è alle porte; vogliamo riceverla con un giardino rinnovato, creando aiuole piene di fiori, colori e profumi? In primo luogo è bene prendere carta e penna e disegnare l’aspetto delle nostre aiuole, deciderne i colori, scegliere le piante. E’ necessario fare questo lavoro preventivo prima che la visita in un garden center ci prenda la mano con l’acquisto di essenze costose o inutili ai fini del nostro progetto. In secondo luogo è necessario preparare il terreno delle aiuole con delle piccole vangature in modo da arieggiare la terra, una delicata concimazione e per tenere lontane le infestanti ed umido il terreno è consigliabile una pacciamatura in corteccia di pino che si trova comunemente in commercio venduta in sacchi. Preparato il substrato e decise le piante ed i fiori sarà bene anche calcolare preventivamente il loro numero e tenere conto dell’esposizione al sole. Siete quindi pronti per l’acquisto e per la messa a dimora dei fiori prescelti. Nei primi giorni le aiuole andranno costantemente irrigate per permettere ai fiori di attecchire.

  • Esmpio lampante di giardino all'italiana Il giardino formale, meglio noto come giardino all'italiana, è un particolare stile di giardino sorto in Italia intorno a metà del XVI secolo e corrisponde all'evoluzione diretta del precedente giardi...
  • Giardino Per irrigare un giardino, specialmente se disponiamo di un'area molto vasta, può essere necessario installare un impianto fisso. In commercio si trovano anche dispositivi elettronici mediante cui si p...
  • Giardinaggio A volte si è costretti, per diversi motivi, ad accudire alcune piante senza averne voglia. E' in quei casi che spesso si finisce per dire "non ho il pollice verde". Quando invece la pratica del giardi...
  • Esempio di giardino all'italiana su diversi livelli I giardini all'italiana sono nati lungo il corso del XV secolo come estensione esterna degli arredi della villa che li sovrastava. Si sviluppano su un unico piano oppure possono presentare giardini pe...

50 Mattoni di tufo Chiaro 37x20x11cm Blocchi per Ornamento aiuole e Giardino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 219€


Aiuole giardini: l'uso della pietra

Giardino delimitato da rocce L’uso della pietra nelle bordure delle aiuole dei giardini può essere una scelta ornamentale ma avere anche degli scopi funzionali di contenimento di terriccio, nel caso si mettano a dimora arbusti che necessitano di particolari substrati. Quando si usa la pietra (ce ne sono in commercio di diversi prezzi) bisogna tenere conto del fatto che si vanno a creare aiuole che potranno anche non essere rimosse per alcuni anni. Se si sceglie poi l’uso dei mattoni refrattari si potrà decidere se murarli con cemento, quindi dare vita a una struttura totalmente fissa, oppure sovrapporli semplicemente incastrandoli l’uno all’altro, in questo modo dopo un po’ la struttura potrà essere rimossa o rimodellata. Un’altra soluzione che prevede l’uso di scaglie di pietra, è quello di creare delle aiuole interamente ricoperte di questo materiale, altamente drenante, in grado di mantenere umido il terreno sottostante. Si potrà anche decidere di interrare alcune piante e fiori direttamente nel loro vaso. Una scelta del genere è consigliabile quando si vuole esaltare al massimo le piante o i fiori che si desiderano utilizzare, essenze particolari, rare o scenografiche.


Giardini aiuole: l'uso delle aromatiche

Aiuole con aromatiche Dare vita a delle aiuole con aromatiche è un’idea facile e originale. L’ideale è un terreno non argilloso ma ben drenato. In primo luogo bisognerà lavorare il terreno dove si andranno a mettere a dimora le piante aromatiche con un buon apporto di concime, meglio se stallatico. Per tenere lontane le infestanti ed inumidire il substrato si potrà usare della pacciamatura naturale di corteccia. Le piante andranno disposte in modo armonioso in base alla forma e all’altezza. Per esempio cespugli di lavanda e rosmarino dietro (perché tendono ad allargarsi ed alzarsi molto) cespugli di menta, origano, calendula, timo (la varietà serpillo è anche strisciante e ben si adatta a ricadere tra le rocce), davanti perché hanno un portamento basso. Buona parte delle aromatiche hanno una fioritura tardo primaverile, ma non hanno fiori vistosi, così si potrà implementare l’aiuola con macchie di colore di malva, echinacea purpurea, issopo. Queste piante hanno un portamento alto e quindi andranno poste dietro a tutto il resto.


Guarda il Video
  • aiuole giardino Creare un’aiuola non è così difficile, basta dar spazio alla fantasia e alla creatività. La cosa fondamentale per realiz
    visita : aiuole giardino
  • aiuole da giardino Sempre più spesso si sta diffondendo l'uso di strumenti che vadano a regimentare lo sviluppo delle aiuole per dare un'im
    visita : aiuole da giardino

COMMENTI SULL' ARTICOLO