Come potare il limone

Come potare la pianta

Per prima cosa, è bene precisare che la potatura del limone ha principalmente un duplice scopo: aiutare la fruttificazione, e conferire alla pianta una forma estetica più gradevole, ordinata e precisa. Solitamente, la potatura del limone viene eseguita in primavera oppure in tarda estate, questo al fine di evitare quei mesi eccessivamente caldi o freddi. Per prima cosa, andranno rimossi tutti i frutti, per poi procedere alla potatura vera e propria: andranno eliminati prima di tutto quei rami ormai secchi, malati, sottili o spezzati, poi quelli "impazziti", ovvero con una forma o un orientamento troppo diverso rispetto agli altri, questo per un fatto puramente estetico; nel caso di una potatura volta a massimizzare la fruttificazione, bisognerà sempre ricercare un equilibrio tra l'estetica e la naturale crescita dell'albero.
Albero limoni

Forbici elettriche da potatura con 2 batteria,Cesoie elettriche per potatura,forbici potatura taglia rami a batterie forbice da potatura per giardinaggio 16V

Prezzo: in offerta su Amazon a: 142,49€


Le forme

Limone Le piante più giovani avranno bisogno di una potatura più decisa, mentre quelle più adulte bisognerà procedere con particolare attenzione, volta sopratutto ad eliminare i rami "vecchi" per facilitare la formazione dei nuovi. La forma da conferire alla chioma del limone può essere di vario genere: molti tendono a conferire alla pianta un aspetto "aperto" o compatto. Si tratta, essenzialmente, di andare a lavorare su aspetti quali simmetria e proporzioni: come un disegnatore, o uno scultore, dovremmo determinare al meglio il punto esatto in cui intervenire per assicurarci che il risultato sia quanto più armonico è possibile. Tradizionalmente, il limone ha una forma più grande alla base che in cima: questo non solo per fini estetici, ma anche per favorire l'assorbimento del sole da parte delle varie componenti dell'albero stesso.

  • limone1 Il limone è l’ albero che produce l’omonimo frutto. Particolarmente diffuso nelle aree mediterranee, il limone dà vita ad ampie coltivazioni, ma anche a coltivazioni singole nei giardini privati. Ques...
  • quando potare limone Sull’epoca di potatura del limone esistono dei pareri discordanti: c’è chi pota in autunno, chi in pieno inverno, chi in primavera. C’è anche chi pota durante la fioritura, chi dopo e chi considera i...
  • Limoni raccolto Si sa che ogni albero da frutto necessita di una buona ed efficiente potatura perché quest'operazione è l'aspetto principale da curare per avere una crescita sana e vigorosa della pianta stessa, migli...
  • foto ibisco fiorito Mi hanno regalato due alberelli d'ibisco,hanno una fioritura eccellente.Per far si che rimangano tali cosa posso fare? Quando necessitano la potatura? Vivendo a Bologna il clima è un pò mite d'inverno...

BLACK+DECKER PS7525-QS Sega Potatrice a Filo 800 W, Barra 25 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 84,99€
(Risparmi 14,92€)


Strumenti e precauzioni da adottare

Pianta limoni Potare il limone è un'operazione che può rivelarsi non proprio semplicissima, per chi si trova alle prime armi con questo genere di situazioni. La prima cosa da fare, dunque, ancor prima di iniziare con le operazioni di potatura, sarà sempre quella di munirsi di guanti e occhiali di protezione: la sicurezza sarà la nostra priorità per tutto il tempo. Altra questione fondamentale per garantire un buon esito del tutto, sarà l'impiego degli attrezzi giusti per la potatura del limone. I rami più grossi necessiteranno ad esempio di una motosega, mentre per quelli più piccoli sarà sufficiente impiegare normali seghe o forbicioni da giardino. Per quanto riguarda la tecnica di potatura, bisognerà tenere a mente che recidere i rami richiederà un taglio netto, preciso e possibilmente obliquo. Buona norma, infine, quella di applicare sui tagli dei prodotti specifici, al fine di prevenire l'attacco di alcuni parassiti o funghi.


Come potare il limone: Potare la pianta in vaso

Limoni Il limone può essere coltivato anche in vaso, continuando comunque a produrre limoni di dimensioni assolutamente normali. Nella potatura dei limoni in vaso, andranno eliminati i rami che ad occhio si presenteranno eccessivamente sottili. Potremo usare come punto di riferimento per un confronto, il diametro di una matita: tutti quelli che si dimostreranno più sottili di essa, potranno essere tagliati. Lo scopo principale della potatura di un limone in vaso è quello di rimuovere i rami secchi interni, permettendo, di conseguenza, l'apertura della piante, con conseguente maggior assorbimento di luce e aria attraverso la chioma. Il limone in vaso, poi, necessiterà anche di una potatura delle radici una volta ogni tre anni circa. Per procedere con essa, dovremmo estrarre la pianta dal suo vaso e recidere 1/3 dell'altezza delle radici.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO