Betulla bianca

Quanto irrigare

La betulla bianca è conosciuta anche semplicemente come betulla ed appartiene alla specie delle latifoglie. È un albero dal tronco alto ed importante, che produce un legname piuttosto pregiato, e il suo nome è dovuto ad una patina bianca e ruvida che ricopre proprio il suo tronco. Dato che è una pianta originaria di paesi come la Russia e le nazioni della penisola Scandinava, non è necessario procedere ad un'irrigazione meccanica quando la pianta è già fortemente sviluppata, poiché essa è abituata ai climi molto freddi e può resistere lunghi periodi senza acqua. Quando ne viene piantato il seme, invece, ha bisogno di essere nutrita con acqua regolare (mediamente una volta a settimana) per i primi anni. La betulla è un albero che si sviluppa molto velocemente e raggiunge, quindi, molto presto la maturità nutritiva. Dato che è un albero abituato a climi estremamente rigidi, la betulla bianca predilige i suoli umidi ma non troppo intrisi d'acqua: lo stagnamento di liquido, infatti, può far marcire le radici.
Tronco betulla bianca

BETULA PENDULA Betulla bianca 1 Pianta in vaso alta 130-150 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,9€


Come prendersene cura

Bosco betulle La betulla bianca è un albero fortemente resistente e temprato alle peggiori condizioni climatiche, quindi anche gli interventi di rigenerazione e rivitalizzazione sono per lo più endogeni, ossia la pianta è in grado di svolgerli da sola: andare ad intaccare il suo equilibrio vorrebbe dire provocarne la morte. In fase di potatura della betulla bisogna limitarsi a tagliare i rami divenuti completamente secchi e ad estirpare i polloni che si trovano alla radice, senza cercare di fare altri interventi radicali che potrebbero provocare anche l'insorgere di alcune infezioni da fungo. Prima di essere messa a dimora nel terreno di destinazione, la betulla può anche stazionare fino a 3 o 4 anni in un vivaio. Quando il seme viene piantato bisogna tenerlo al buio, mentre non appena le piantine nascono, necessitano subito di molta luce che possa consentirne lo sviluppo.

  • betulla La betulla è un albero dalle origini antichissime ( esisteva già 30 milioni di anni fa) che può raggiungere l’altezza di 30 metri. Cresce lontano da zone boschive e colonizzate da altre specie. Appart...
  • cellulite tisane Prima di tutto, è fondamentale evitare di fare confusione tra la cellulite estetica, quella a cui noi stiamo facendo riferimento, con la cellulite infettive.Sfruttando termini medici, possiamo dire ...
  • decotto betulla Nella maggior parte dei casi, il decotto di betulla si deve preparare con le foglie più giovani della pianta di betulla: nel caso in cui cui le compraste in erboristeria, è sempre meglio accerta che p...
  • tintura madre betulla La tintura madre di betulla si caratterizza per essere una macerazione dell'omonima pianta avvenuta servendosi sia dell'acqua che, sopratutto, dell'alcol: si tratta di una classica procedura che perme...

Portal Cool Bonsai Betulla Bianca Semi Rare Esotiche Piante Regalo Casa Decor Art Living Originali

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€


Come concimarla

Betulle bianche La concimazione della betulla bianca deve avvenire in fase di coltivazione iniziale, cioè quando le piantine molto piccole devono essere portate al livello di sviluppo tale da poterle poi trapiantare, oppure in fase di impianto nel nuovo suolo di destinazione. Il suolo che la betulla bianca vuole è per lo più acido e ricco di torba, e la pianta si può adattare anche a terreni particolarmente sassosi e pieni di minerali pesanti come il calcare. Tuttavia, essa predilige i suoli non troppo bagnati ed argillosi. Proprio quest'ultimo materiale, l'argilla, si può aggiungere tramite dei fertilizzanti specifici al concime organico (stallatico) che di solito si usa per la crescita iniziale delle piantine di betulla bianca. La torba del terreno dev'essere ulteriormente arricchita con sabbia, dal momento che essa drena i liquidi in eccesso nel terreno aiutando la betulla a crescere più in fretta.


Betulla bianca: Esposizione, malattie e rimedi

Insetti pianta betulla La betulla bianca predilige un'esposizione quanto più possibile orientata al sole, poiché pur essendo una pianta nordica ha le foglie larghe e piatte e non aghiformi: questo significa che è in grado di sintetizzare bene i nutrimenti Che le forniscono il Sole o il suolo, e che ha tendenzialmente bisogno di stare in una posizione abbastanza illuminata. Va bene anche un'esposizione un po' più ombreggiata, ed è comunque sconsigliato piantare betulle sotto una certa latitudine (corrispondente più o meno a quella dell'Italia centro-settentrionale) perché non resisterebbero ai grandi caldi. Al Sud, infatti, le betulle sono presenti in modo isolato e non come boschi proprio per questo motivo. Alcune malattie della betulla bianca potrebbero interessarne il fusto ligneo, e sono per lo più malattie di genere fungino: questi funghi lignicoli sono dei parassiti che si attaccano alla corteccia della betulla e ne sfruttano le proprietà vitali. Gli insetti parassiti che possono attaccare la betulla si concentrano, invece, sul fogliame, provocandone la siccità fino alla completa caduta.


  • betulla albero Le betulle sono alberi di media grandezza o grandi arbusti, diffusi in natura in gran parte delle zone temperate dell’Em
    visita : betulla albero
  • betulla pianta La betulla, nome comune per betula, appartenente alla famiglia delle Betulacee, è un albero dall'importante valenza este
    visita : betulla pianta

COMMENTI SULL' ARTICOLO