Begonia

vedi anche: begonia

Irrigazione della Begonia

La Begonia è un tipo di pianta che predilige l'umidità ambientale. Dunque, è fortemente consigliato cercare di irrigare la pianta frequentemente, specialmente durante la bella stagione. Tuttavia, occorre sempre fare attenzione ad un'eccessiva bagnatura del terreno, la causa primaria del marciume della pianta. Un altro accorgimento per la begonia è quello di cercare di ricreare un clima simile a quello della foresta pluviale. Ciò vuol dire cercare di vaporizzare molto spesso le foglie, soprattutto durante le giornate più afose. Si consiglia inoltre, di mantenere la zona molto aerata perchè un'eccessiva umidità troppo stagnante potrebbe essere la causa primaria di problemi crittogamici della pianta. Dunque, mantenere la pianta in una condizione di parsimoniosa umidità è il modo migliore per una vita sana della begonia.
Begonia gialla

Polka-Dot Begonia - Trout Begonia - Begonia maculata wightii

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


Come curare la Begonia

Germoglio di una Begonia La Begonia è una pianta che non ama assolutamente il freddo. Non riesce a tollerare temperature inferiori ai 10 gradi e dunque, è fortemente consigliato conservarla in appartamento o in una serra. In natura, la begonia è una pianta da sottobosco. Quindi, il modo migliore per posizionarla consiste nel trovare una zona di ombra o mezz'ombra che ricrei la stessa atmosfera. Potrebbe essere molto indicato posizionare la begonia al di sotto di un altro arbusto, lasciando così che la luce solare filtri attraverso le foglie. Generalmente, a marzo si procede con la potatura dei rami sfioriti delle specie rizomatose e a radici fascicolate. Successivamente, sempre in marzo, si procede al rinvaso della pianta. E' importante cimare spesso per evitare che i rami diventino troppo lunghi e sottili e che dunque, indeboliscano la begonia.

  • begonie tuberosa La begonia è originaria delle zone tropicali e moltissime delle sue specie provengono dal Brasile, + coltivata come pianta annuale, perenne o come bulbo. La maggior parte delle specie coltivate sono a...
  • begonia grandis Le begonie sono delle belle piante ornamentali apprezzate per i colori e le forme dei fiori e delle foglie. La begonia appartiene al genere Begonia, di cui fanno parte circa 1000 specie e alla famigli...
  • begonie tuberosa La begonia è una pianta dai fiori colorati, coltivata a scopo ornamentale. Il nome “begonia” deriva dal governatore di Santo Domingo, Michel Bégon grande appassionato di botanica. Questa pianta appart...
  • begonietta La begonietta è una piccola pianta succulenta, dai fiori colorati. E’ una pianta perenne, ma viene coltivata come annuale. Il suo nome scientifico è Begonia semperflorens, appartiene al genere Begonia...

BEGONIA TAMAYA, CORALLINA, TAMAIA, IN VASO CERAMICA, pianta vera

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,9€


Concimazione della Begonia

Begonia in fioritura La concimazione della Begonia varia a seconda del periodo dell'anno. In inverno, il processo di concimazione della pianta va sospeso del tutto, mentre in estate la begonia va concimata ogni quindici giorni, cercando di aumentare le dosi di potassio del concime. Dal momento che questa pianta produce una buona quantità di fiori, il potassio è la sostanza maggiormente indicata per favorire una buona fioritura. Dopo aver posto attenzione alle dosi di potassio, è importante controllare che il concime contenga le altre sostanze importanti per le piante: il fosforo e l'azoto. Inoltre, è consigliabile aggiungere a questi tre elementi fondamentali altre sostanze chimiche importanti che non possono che giovare alla begonia. Si consiglia di aggiungere ferro, manganese, zinco, rame e boro garantendo così una crescita equilibrata.


Malattie della Begonia

Fiori di Begonia Le parti più colpite della Begonia sono le radici ed i tuberi, spesso colpiti da punteruoli che attaccandosi alle radici perforano i tuberi. La pianta può essere anche attaccata dagli acari che generalemente prediligono le begonie più giovani. Gli acari danneggiano i boccioli e deformano le foglie. Frequente è la possibilità di muffe dovute ad un ambiente eccessivamente umido. Generalmente, questo problema è risolvibile regolando l'umidità del suolo. Tuttavia, se il problema persiste è necessario fare ricorso a prodotti specifici. Inoltre, va eliminato l'eventuale terriccio ammuffito. Altra malattia della begonia è il marciume radicale. Si manifesta con un indebolimento delle foglie e perdita di vitalità della pianta. La begonia può essere salvata estraendola dal suo terriccio e pulendo bene i tuberi o i rizomi. Si può inoltre, irrigare la pianta con un prodotto apposito.



Guarda il Video
  • begonia pianta Le begonie sono piante perenni originarie dei paesi tropicali e ne esistono centinaia di specie. Si coltivano sia in ter
    visita : begonia pianta
  • pianta begonia La begonia è una pianta dai fiori colorati, coltivata a scopo ornamentale. Il nome “begonia” deriva dal governatore di S
    visita : pianta begonia

COMMENTI SULL' ARTICOLO