Dipladenia

vedi anche: Dipladenia

Quanto annaffiare la dipladenia

La dipladenia è una pianta che predilige un clima caldo e umido. Durante il periodo primaverile ed estivo, in cui la dipladenia è più attiva, è opportuno effettuare numerose irrigazioni in quanto il terreno non deve mai risultare secco. E' anche importante mantenere un'elevata umidità dell'aria, nebulizzando dell'acqua sulle foglie stesse o utilizzando sottovasi contenenti acqua. Un metodo che consente di mantenere il terreno umido per periodi prolungati è quello della pacciamatura, che consiste nel posizionare sul terreno uno strato di foglie o altri residui vegetali. Bisogna fare attenzione ai ristagni idrici, i quali possono causare danni all'apparato radicale, e per questo è opportuno utilizzare terreni con un buon drenaggio. Durante l'autunno e l'inverno, quando la pianta si trova in uno stato di riposo, è sempre opportuno mantenere il terreno umido ma limitando l'apporto idrico.
fiori dipladenia

DIPLADENIA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,9€


Come coltivare la dipladenia

dipladenia vaso La dipladenia essendo una pianta rampicante necessita della presenza di sostegni a cui aggrapparsi durante la sua crescita, infatti è molto utilizzata per la decorazione di pergolati. Essendo una pianta tropicale non tollera i climi rigidi. Durante l'inverno la dipladenia deve essere posta in un ambiente con una temperatura non al di sotto dei 12 °C in modo da evitare danni ai tessuti cellulari. Le temperature alte non sono un problema ma è necessario posizionarla in un luogo in cui non riceva il diretto contatto col sole. E' una pianta che non cresce velocemente ed è consigliabile eseguire il rinvaso ogni due anni. Il terreno deve essere non molto compatto e con un buon drenaggio. Il periodo in cui avviene la fioritura è l'estate, in questa fase è importante che la temperatura non scenda al di sotto dei 18 °C altrimenti la dipladenia va incontro al fenomeno della cascola dei fiori.

  • foto fiori mandevilla Vorrei sapere come moltiplicare la mandevilla, se per talea vorrei sapere il periodo.grazie ...
  • Mandevilla Questa rampicante proviene dalla parte centrale e meridionale del continente americano.Si tratta di una pianta che fa parte della categoria delle sempreverdi e che rientra all'interno della famiglia...
  • mandevilla Ho acquistato un mese fa una mandevilla bella e rigogliosa. L'ho rinvasata con terriccio universale e posizionata nel terrazzo in una zona d'ombra. Da una decina di giorni le foglie si ingialliscono e...
  • Mandevilla L'arbusto rampicante proviene dalle zone tropicali dell'America Latina, oltre che dall'Asia, e fa parte del variegato raggruppamento familiare delle Apocinaceae. Questa pianta esotica è vivamente appr...

100pcs / bag Climbing semi Mandevilla sanderi, Dipladenia sanderi semi, bonsai fiore pianta per la decorazione domestica e cortile pentola muro

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€


Concimazione della dipladenia

fiore mandevilla La dipladenia è una pianta che necessita di una concimazione durante tutto il periodo primaverile fino ad estate inoltrata. La concimazione deve essere effettuata ogni due settimane e il fertilizzante deve essere somministrato per via liquida, diluito nell'acqua di irrigazione. E' opportuno creare soluzioni in cui il rapporto tra concime e acqua sia di 1:4. Durante il periodo estivo per garantire una migliore fioritura possono essere preparate soluzioni con un rapporto di 1:3. Il concime più indicato è quello che, oltre a contenere i principali nutrenti, che sono azoto, fosforo e potassio in proporzioni uguali, deve contenere anche micronutrienti metallici come ferro, rame, e magnesio. Durante il periodo invernale non è necessario effettuare l'operazione di concimazione del terreno in quanto la pianta si trova in uno stato di riposo vegetativo.


Dipladenia: Malattie e rimedi

acaro rosso mandevilla Le patologie che più frequentemente colpiscono la dipladenia sono causate da insetti e acari. La presenza di macchie o corpi bianchi sulle foglie è sintomo della presenza della cocciniglia farinosa. La cocciniglia è un insetto che pian piano porta al deperimento della pianta e può essere combattuto tramite l'utilizzo di insetticidi o l'applicazione di alcool sull'insetto stesso. Quando le foglie assumono un colore giallo e sono ricoperte da puntini neri significa che la dipladenia è stata attaccata dall'acaro rosso. Per eliminarlo è sufficiente aumentare l'umidità ambientale, ma se questo non bastasse è possibile intervenire con l'utilizzo di acaricidi. La pianta può presentare anche malattie dovute ad alterazioni ambientali. Le foglie pendenti sono una reazione della pianta alle basse temperature ed è quindi necessario portare la pianta in un ambiente con una temperatura maggiore. Quando le foglie presentano macchie brune significa che la pianta si trova in uno stato di carenza idrica o che abbia subito una prolungata esposizione alla luce diretta del sole.


Guarda il Video
  • dipladenia Pianta sempreverde rampicante originaria dell'America centrale e meridionale. I fusti sottili e carnosi crescono rapidam
    visita : dipladenia
  • dipladenia pianta Un tempo veniva chiamata Dipladenia, ora è stata rinominata Mandevilla, ed esistono anche ibridi dai nomi insoliti, qual
    visita : dipladenia pianta
  • fiore dipladenia La Sundaville è una delle piante più decorative in commercio, con la quale si colorano e profumano giardini e terrazze.
    visita : fiore dipladenia
  • dipladenia esposizione La Sundaville va annaffiata quando il terreno si presenta asciutto in quanto i ristagni idrici possono essere molto nega
    visita : dipladenia esposizione

COMMENTI SULL' ARTICOLO