Sundaville

Come annaffiare la sundaville

La Sundaville va annaffiata quando il terreno si presenta asciutto in quanto i ristagni idrici possono essere molto negativi. La pianta ha bisogno di molta acqua con annaffiature e nebulizzazioni frequenti sulle foglie. Questi interventi devono essere eseguiti ogni settimana. Si consiglia inoltre di togliere l'acqua del sottovaso dopo circa mezz'ora dalla fine dell'irrigazione. La Sundaville è molto decorativa e colorata quindi viene utilizzata soprattutto come pianta ornamentale nelle zone a clima mite. In effetti la si può trovare come rampicante ed è contraddistinta da una crescita veloce. La pianta si presenta con rami lunghi e fitte foglie lisce di un bel verde lucido, mentre i suoi fiori possono essere rosa o rosso fuoco e la completano e la abbelliscono ulteriormente. La fioritura della Sundaville si svolge dalla primavera alla fine dell'autunno.
Sundaville pianta

Gelsomino - Trachelospermum jasminoides (per balcone e patio) - Vaso 1,5 litro (Pianta rampicante - Gelsomino - Pianta adulta) - Muri e recinzioni, Pergola, Balconi e terrazze | ClematisOnline

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,9€


Come coltivare la sundaville

Sundaville vaso La Sundaville si coltiva per seme, ma per trovare i suoi semi bisogna controllare le capsule che la stessa pianta produce. I semi vanno trasferiti in contenitori con sabbia e terriccio umido, da collocare in zone luminose. Le piantine che germoglieranno devono essere tenute all'interno per evitare i rigori invernali. La coltivazione può essere praticata anche con le talee che vengono asportate in primavera dai rami. Vanno poi posizionate in vasi con sabbia e terriccio. La Sundaville può essere anche rinvasata ogni due anni e cioè quando le sue radici escono dalla parte inferiore del vaso in corrispondenza ai fuori di deflusso dell'acqua dell'innaffiatura. Il rinvaso, da fare in primavera, deve essere completato da un buon drenaggio con pietrisco o cocci da posizionare sul fondo del vaso. Inoltre, per non danneggiare le radici, si consiglia di tenere la terra nella quale le stesse sono avvolte. La Sundaville ama il sole per tutta la giornata e non è abituata al gelo invernale; per questo motivo è difficile farla sopravvivere in zone molto fredde. Quindi è doveroso proteggerla con un telo o un riparo.

  • Un esempio di pianta di Dipladenia da appartamento tenuta in un vaso La Dipladenia è una pianta sempreverde che viene principalmente dall’America centrale e meridionale. Siccome i fusti della pianta crescono in grande quantità, essa viene coltivata o in vasi appesi, op...
  • Sundevilla La Sundevilla rappresenta una pianta dallo sviluppo tipicamente rampicante e si caratterizza per essere estremamente decorativa: nella maggior parte dei casi, infatti, questa pianta viene coltivata pr...
  • fiori dipladenia La dipladenia è una pianta che predilige un clima caldo e umido. Durante il periodo primaverile ed estivo, in cui la dipladenia è più attiva, è opportuno effettuare numerose irrigazioni in quanto il t...

Pianta vera rara da esterno GELSOMINO RAMPICANTE DELLA PAPUASIA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,9€


Come concimare la pianta

Sundaville rampicante La Sundaville deve essere concimata in inverno con un fertilizzante per piante fiorite ogni 15 giorni, da aggiungere alle innaffiature. A partire dalla primavera e fino ad arrivare all'inverno si deve apportare alla pianta del fertilizzante liquido che dovrà contenere i sali minerali necessari per il suo sviluppo. Il terreno che la Sundaville preferisce sarà quello con sabbia e torba, leggero e arricchito con sostanze organiche, oltre ad essere drenato a sufficienza. La pianta può essere potata una volta sola, quando per esempio tutti i fiori saranno caduti. Per effettuare la potatura si accorciano i rami alla base in modo tale da tenerli lunghi 10 cm circa. Questo intervento in estate garantirà altri germogli. Se si preferisce che la pianta cresca come rampicante è bene collocarla vicino a delle ringhiere o ad altri sostegni. In questo caso la potatura si limiterà alla cimatura nelle parti più alte. Mentre per ottenere una fioritura straordinaria è bene potare in primavera.


Sundaville: Esposizione e parassiti

Dipladenia sundaville La Sundaville deve essere maneggiata con cura in quanto la sua linfa è irritante se viene a contatto con la pelle, quindi si consiglia l'uso di guanti per giardinaggio. L'esposizione preferita di questa pianta è in pieno sole e al caldo, ma non sopporta il gelo e il vento; di conseguenza è meglio non coltivarla a terra nelle zone in cui l'inverno è molto rigido. È preferibile posizionare la bella Sundaville in vasi che possono essere spostati all'interno durante la brutta stagione, infatti la pianta vive bene ad una temperatura non più bassa di 12 gradi. Per quel che riguarda i parassiti, si possono trovare sulla pianta sia il ragnetto rosso che la cocciniglia o gli afidi, ma anche la mosca bianca. Fortunatamente possono essere sconfitti con un insetticida a largo spettro, magari usato per prevenzione. La Sundaville è una pianta molto decorativa che può essere coltivata per ornare delle pergole o delle terrazze con ringhiera, essendo rampicante e con una fioritura dalla primavera all'autunno che la rende abbondante e colorata.



COMMENTI SULL' ARTICOLO