Ilex verticillata

Come annaffiare l'ilex verticillata

Ilex verticillata detto anche Winterberry è la varietà di ilex (agrifoglio) che in inverno perde le foglie e conserva tutte le sue bacche di colore rosso vivo che spiccano sui rami nudi. Per coltivarlo non servono grandi cure dato che solitamente si accontenta dell'acqua piovana. Solo in estate in occasione di prolungata siccità è necessario annaffiare la pianta di Ilex verticillata periodicamente. Per ottenere i frutti che fanno tanto Natale, non tutti sanno che tutti gli Ilex hanno bisogno dell’anima gemella, ovvero di una pianta maschio nelle vicinanze. Attenzione quindi al momento dell'acquisto della pianta di Ilex verticillata, per ottenere le bellissime bacche è indispensabile possedere almeno l’agrifoglio femmina e sperare che nelle vicinanze ci siano esemplari maschio, altrimenti è necessario possedere le piante di entrambi i sessi.
Composizione natalizia

Ilex, Ilex verticillata, 100 arbusto semi (Hardy, Appariscente)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,61€


Coltivare la pianta di ilex verticillata

Ilex verticillata pianta Le piante di Agrifoglio o Ilex fanno parte della famiglia di arbusti ornamentali con le foglie screziate che in inverno regalano le caratteristiche bacche rosse. Uno degli esemplari più spettacolari è la specie Ilex verticillata che perdendo il fogliame, durante la stagione fredda, mette in mostra in tutta la bellezza delle bacche lucide in contrasto con i rami spogli. Per coltivare la pianta di Ilex verticillata è bene sapere che come tutte le specie di agrifoglio, sopporta meglio le basse che le alte temperature, quindi cresce bene all'aperto anche nelle zone con inverni molto rigidi. Inoltre ama stare in ombra parziale, a differenza delle varietà con il fogliame aghiforme bianco e verde che per mantenere le screziature, necessitano di posizioni in pieno sole. La pianta di Ilex verticillata, predilige terreni leggermente acidi e umidi, infatti tollera bene anche substrati poco drenanti.

  • bacche agrifoglio L'agrifoglio è una pianta appartenente al genere delle aquifoliaceae originario dell'Europa e nello specifico di tutto il bacino del mediterraneo .Questo arbusto che popola le nostre feste natalizie...
  • Agrifoglio bacche rosse L'agrifoglio è una pianta sempreverde a cui non deve mai mancare l'acqua. Non ha bisogno di particolari cure e può essere coltivata anche dai meno esperti di giardinaggio. L'unico accorgimento è propr...
  • corniolo Il corniolo, il cui nome scientifico è “Cornus mas”, è un arbusto a foglie caduche che appartiene alla famiglia delle Cornacee.Si tratta di una specie che ha avuto origine nel vecchio continente, ma...
  • Pepe Delle spezie attualmente in uso, il pepe è tra non solo tra le più diffuse, ma anche tra quelle note sin dai tempi più antichi provenienti da terre molto lontane dalle nostre. L'origine del pepe, in t...

Ilex verticillata americani Winterberry 8 semi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,55€


Concimare l'agrifoglio

Bacche ilex Chiamato anche Agrifoglio canadese, la pianta di Ilex verticillata è una specie di arbusto ornamentale robusta che si adatta a qualsiasi terreno. Tuttavia per farlo crescere vigoroso possono essere necessari interventi con fertilizzante. Concimare l'Ilex verticillata è consigliabile se la pianta viene coltivata in vaso e se si evidenziano le cosiddette malattie da carenza, come ad esempio quando l'agrifoglio appare impoverito di foglie o le ramificazioni faticano a crescere. Il concime ternario complesso è il fertilizzante più idoneo, in quanto contiene i tre elementi fondamentali quali: Azoto, Potassio e Fosforo che in combinazione con altri microelementi, contribuisce ad alimentare tutte le parti vegetali della pianta. Consigliabile è anche il rinvaso dell'Ilex verticillata ogni 2 anni, reinterrando la pianta in un vaso di diametro più ampio del precedente.


Ilex verticillata: Malattie e rimedi

Averla rami ilex Le piante di agrifoglio sono piuttosto resistenti alla maggior parte delle patologie legate a funghi e insetti. Tuttavia tra le malattie dell'Ilex verticillata possono verificarsi attacchi di parassiti che possono provocare il disseccamento e la successiva caduta delle foglie. È consigliabile comunque, se non in casi molto gravi, non trattare le piante di Ilex verticillata colpite da afidi o altri parassiti, con insetticidi in quanto le infestazioni tendono ad essere tenute sotto controllo e a risolversi in modo naturale grazie alla biodiversità. Assieme alle bacche, molti dei parassiti che attaccano gli agrifoglio, sono a loro volta il nutrimento di altri insetti, ma soprattutto di uccelli passeriformi, responsabili della guarigione della pianta. In un'ottica di biodiversità, proprio per prevenire malattie e patologie è importante mantenere i più possibile gli equilibri tra flora e fauna, indispensabili per la loro sopravvivenza.



COMMENTI SULL' ARTICOLO