siepi da giardino sempreverdi

Siepi da giardino sempreverdi

Le siepi sono ormai delle strutture immancabili nei giardini, sia pubblici che privati. Costruite da filari di piante, queste vere e proprie “barriere” vegetali possono servire a recintare, schermare, proteggere e decorare una specifica area esterna. Le soluzioni per creare le siepi sono tantissime, così come le piante adatte a questo scopo. I vivai, infatti, propongono un’ampia scelta di piante da siepe: sempreverdi, a foglia caduca, fiorite. Nei giardini, comunque, si preferiscono quasi sempre siepi sempreverdi, ovvero formate da piante che non perdono le foglie nei mesi freddi e che resistono facilmente a tutte le tipiche avversità invernali. Con le piante sempreverdi si possono creare siepi alte, medie o basse, ma anche semplici strutture divisorie o recinzioni. Le siepi sempreverdi da giardino possono anche costituire un valido elemento decorativo, a patto di saper scegliere le piante esteticamente più gradevoli.
siepisempreverdigiardino2-1

20 Piante Lauroceraso da giardino siepi siepe vaso 7 (20 vasi)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,98€


Come scegliere

siepisempreverdigiardino1-1 Scegliere una siepe da giardino sempreverde non è sempre facile. In realtà non bisogna scegliere la siepe, ma le piante che devono costituire i filari che daranno vita alla classica “barriera” o recinzione vegetale. In genere si preferisce una siepe composta da piante sempreverdi perché più semplice da curare e con meno esigenze colturali. Le siepi sempreverdi composte da specie mediterranee a foglia verde ( alloro, lauroceraso) sono solitamente più “rustiche” rispetto ad altre siepi, ma presentano il vantaggio di offrire un buon effetto schermante e di proteggere l’area esterna dal vento e dagli sguardi indiscreti. Le sempreverdi mediterranee, inoltre, emettono un odore gradevole e presentano delicati fiori bianchi estivi o primaverili. Molto profumati anche i fiori del pitosforo, arbusto sempreverde molto usato per le siepi da giardino, ma con maggiori necessità colturali rispetto ad altre piante dello stesso genere. Un’altra siepe da giardino può essere realizzata con il pyracanta, sempreverde con foglie spinose che in estate produce delle singolari bacche rosse, gialle o arancione.


  • Giardino con siepi sempreverdi Le siepi sono tra gli elementi più importanti e significativi del giardino: costituiti da un filare ordinato e lineare di piante arboree o arbustive, questi muri viventi non solo svolgono una funzione...

50 articoli Piante da siepe bosso (Buxus sempervirens), alta 15cm, dimensioni del piatto: 9cm, sempreverdi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 47,5€


Cosa sapere

Le sempreverdi per le siepi da giardino vanno acquistate nei vivai. In questi centri, le piante vengono vendute in vaso. Alcune sempreverdi da giardino vengono vendute anche a radice nuda, ma è meglio acquistare quelle in vaso per favorirne il successivo sviluppo. Una volta acquistate, le sempreverdi vanno delicatamente rimosse dal vaso e interrate in apposite buche scavate a distanza di circa 50 o 60 centimetri l’una dall’altra. Le buche vanno zappate, zollate e concimate. Dopo questa preparazione, si potranno inserire i panetti di terra contenenti le radici delle piante. Le zolle vanno interrate per bene e a una profondità non superire ai quaranta centimetri ( meglio trenta). Dopo questa operazione, si può ridistribuire il concime, che può essere organico o chimico. La distribuzione del concime non deve essere eccessiva, ma calibrata in base alle esigenze nutritive della siepe. Prima di mettere a dimora le piante, controllare la distanza con eventuali terreni confinanti o muri del vicinato. La legge, infatti, stabilisce precise distanze (tra la siepe e la proprietà del vicino) che devono essere rispettate. In genere, il limite da rispettare è di almeno 50 centimetri. In base alla siepe scelta si potranno o dovranno praticare diversi interventi colturali o di manutenzione. La siepe di lauroceraso, ad esempio, tende a crescere eccessivamente ed è per questo che va potata più di due volte l’anno. Altre siepi sempreverdi, invece, come quella di alloro, sono più semplici da gestire. Anche la siepe di pitosforo richiede una certa manutenzione: questa pianta, infatti, durante l’inverno e nelle giornate di pioggia, tende a disperdere i fiori lungo tutta l’area del giardino, dando un senso di sporco all’ambiente circostante. I fiori caduti vanno quindi rimossi spesso dal terreno. Le piante sempreverdi da giardino vanno piantate sempre tra la primavera e l’autunno, stagioni solitamente dedicate alla distribuzione del concime.


siepi da giardino sempreverdi: Altre siepi sempreverdi da giardino

I più esigenti possono creare siepi sempreverdi da giardino anche con le conifere, che presentano foglie verdissime anche con temperature sotto lo zero. Ideali per il giardino sono anche le latifoglie di piccole dimensioni, specie sempreverdi che possono servire a creare siepi basse con scopi divisori. Una siepe sempreverde molto indicata per il giardino è quella di Acuba, pianta arbustiva che in inverno produce bacche color rosso fuoco dal notevole effetto decorativo. Altre sempreverdi ideali per siepi da giardino sono l’eucaliptus, l’eleagno, il lauro, il nerium, ovvero l’oleandro (dalla stupenda fioritura) e la lonicera. L’eucalipto, assieme al leccio, al tasso e al mirto, viene usato per creare siepi robuste e molto resistenti agli attacchi delle forti raffiche di vento. L’albero, sempreverde e dalle foglie aromatiche, ha origini secolari e si presta benissimo anche alla creazione di barriere frangivento. Come si può notare, esistono davvero tantissime soluzioni adatte alle siepi sempreverdi da giardino: basta solo scegliere quelle più vicine ai propri gusti e alle proprie esigenze.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO